Madrid e dintorni

Soggiorno nella capitale spagnola con spostamenti in località vicine

  • di Gabriella Innocenti
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 11
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

24 aprile/1 maggio 2013

24 aprile mercoledì

Siamo un gruppetto di amici e abbiamo organizzato, soprattutto con l’aiuto del nostro “viaggiatore per eccellenza” Paolo, un viaggio a Madrid e ad alcune località nelle vicinanze della capitale spagnola nei due “ponti del 25 aprile-1 maggio”. Si parte in orario alle 7.00, con volo della Vueling dall’aeroporto di Firenze-Peretola. Compagnia aerea ideale, si sta bene, non sono noiosi con i bagagli e non rompono le scatole con le vendite durante il viaggio. Atterrati a Madrid alle 9.15, arrivati all’Hotel Mora sul Paseo del Prado. Le camere non sono ancora pronte e così mettiamo i bagagli in un deposito e ci mettiamo in cammino alla scoperta di Madrid! Il tempo è abbastanza buono e non è granché freddo; ci incamminiamo per il Paseo del Prado verso il centro e incontriamo subito la Plaza de Nettuno dove c’è in mezzo una fontana con il dio Nettuno, e poi la grande Plaza de Cibele, che si chiama così perché nel centro c’è la bellissima fontana con Cibele, su un carro trainato da due leoni, che sarebbe la nostra dea Cerere, personificazione della madre-terra. E' una piazza bellissima su cui si affacciano dei bellissimi palazzi tra i quali: il Palacio de Comunicaciones, grande e imponente, diventato da pochi anni Municipio; e il Banco de Espana. Da lì abbiamo preso Calle de Alcalà per arrivare a Puerta del Sol, una bella piazza ovale, uno dei luoghi più vivaci della città, qui c’è naturalmente la porta orientale di Madrid, la famosa statua dell’orso con l’albero delle corbezzole, e tante “statue viventi” che cercano di racimolare un po’ di soldini . Dalla piazza si diramano tante vie, una di queste ci porta a Plaza Mayor. Qui ci siamo fermati un po’ di tempo e poi ci siamo diretti al Mercato di San Miguel dove abbiamo mangiato sparpagliati qua e là ognuno dove voleva. Io ho mangiato delle tartine fatte con le fette biscottate e con sopra del polpo, del salmone, cozze, gamberetti…ottimi e bevuto birra, poi caffè!!! Il mercato di San Miguel è molto carino, colorato, vivo! Qui ci ha raggiunto un amico di Paolo che si chiama José, molto gentile e alla mano; lui mi ha portato per le stradine vicine e mi ha fatto anche delle foto. Poi ci siamo incamminati per andare a visitare il Tempio di Debod passando lungo il Calle Bailen, costeggiando la Cattedrale de la Almudena, il Palazzo Reale con i giardini di Sabatini, Plaza de Espana.

Il Tempio di Debod è un tempio egiziano, autentico, donato alla Spagna dall’Egitto in cambio degli aiuti avuti durante il periodo della ricostruzione di Abu Simbel. Il Tempio è situato su uno specchio d’acqua ed è molto interessante. Ci siamo seduti al bordo della vasca, siamo un po’ stanchi, ci siamo alzati molto presto…e infatti ci andiamo anche a riposare sulle panchine di Plaza di Spagna dove possiamo ammirare la statua di Miguel de Cervantes e sotto le statue di Don Quijote e Sancho Panza. Poi siamo andati anche a vedere i giardini dietro al Palazzo reale, cioè quelli Sabatini, giardini all’italiana che risalgono agli anni ’30. A questo punto visto che è adesso aperta, dalla facciata dietro, siamo andati a visitare la Cattedrale Santa Maria la Real de la Almudena. La storia di questa chiesa è lunga e risale fin al 1500 in cui al posto di una chiesa c’era una moschea; rinviati di tanto i lavori, alla fine cominciarono nel 1883 ed è stata completata nel 1993 e consacrata dal Papa Giovanni Paolo II. La facciata principale guarda verso il palazzo Reale, è caratterizzata da un porticato e da una loggia, in una nicchia baroccheggiante, si trova la statua della Vergine dell'Almudena, affiancata da altre quattro sculture, raffiguranti Sant'Isidoro, Santa Maria de la Cabeza, Santa Teresa d'Avila e San Fernando. Ai lati della facciata si elevano due campanili. L’interno presenta pianta a croce latina, con tre navate

  • 17831 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social