Full immersion... a Los Angeles

Due settimane per vivere intensamente, e in tutte le sue sfumature, la città degli angeli

  • di oliver333
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

VENERDì 31 LUGLIO

Partenza all’alba visto che alle 7,40 partirà da Linate il volo, con scalo a Londra, che ci porterà a Los Angeles. Non vediamo l’ora! Alle 3,40 PM atterriamo Al LAX di Los Angeles.

Ora ci aspetta la dogana che passiamo tranquillamente dopo le impronte digitali, la foto e le solite domande di rito.

Dopo aver ritirato la nostra valigia che nel frattempo è arrivata, usciamo finalmente all’aria aperta: siamo a Los Angeles! Fuori dall’aeroporto prendiamo la Flyaway, il bus che ci porterà direttamente a Hollywood (8 dollari). Dopo circa un’ora eccoci sull’Hollywood Boulevard, non ci sembra ancora vero. Camminiamo per circa dieci minuti per raggiungere l’hotel che ci ospiterà per ben 14 notti: Hollywood celebrity hotel che conoscevamo già essendoci state anni prima e quindi sicure di trovarci bene come allora. Arrivate in hotel abbiamo sbrigato le solite formalità, disfatto la valigia e subito dopo siamo uscite per la cena. Il fuso orario inizia a farsi sentire e quindi ci buttiamo tra le braccia di Morfeo.

SABATO 1 AGOSTO

Dopo aver fatto colazione in hotel trascorriamo questa prima giornata a girovagare tra le stelle dell’Hollywood boulevard e il centro commerciale all’aperto Hollywood & Highland. Ne approfittiamo per fare anche l’abbonamento settimanale ai mezzi pubblici (26 $). Lo abbiamo fatto nelle biglietterie automatiche che si trovano al metrò. In serata siamo state al teatro cinese ad ammirare le impronte delle star che coprono tutto il marciapiede.

DOMENICA 2 AGOSTO

Oggi andiamo al Griffith park, il più ampio parco municipale di Los Angeles che comprende un’area protetta con montagne e canyon. Molto interessante l’observatory da dove si ha una bella vista dello skyline e di Hollywood sign: è il punto migliore per vederla. Noi abbiamo raggiunto il parco con la comoda navetta del week end che dal metrò sunset/vermont ti porta direttamente all’observatory. Dopo cena ci dedichiamo all’Hollywood boulevard.

LUNEDì 3 AGOSTO

Dopo colazione prendiamo il bus che ci porta davanti ai Paramount Studios, i famosi studi cinematografici riconoscibili dall’entrata ad archi. Quindi andiamo a visitare l’Hollywood Forever Cemetery, una tranquilla ed enorme oasi nel cuore di Hollywood. Dopo aver pranzato in uno starbuck’s percorriamo la Sunset Strip, la famosa strada piena di locale notturni tra cui il vipers di Johnny Deep e il Rainbow Bar & Grill dove Marilyn Monroe ha avuto il primo appuntamento con Joe Di Maggio. Ultima tappa di Sunset strip il famoso hotel Chateau Marmont. Qui nel 1982 l'attore John Belushi venne trovato morto. Dopo cena la solita passeggiata sulle stelle di Hollywood.

MARTEDì 4 AGOSTO

Oggi sveglia all’alba: ci aspetta Disneyland! A downtown prendiamo l’autobus diretto per il parco. Sono circa le 10 a.m. quando varchiamo i cancelli del Disney California adventure park. La prima impressione è positiva, non è particolarmente affollato e le code non sono infinite.

Le attrazioni degne di nota sono:

-California screaming (montagne russe)

-Soarin' Over California (un viaggio in 3D attraverso la California e i suoi parchi)

-The Twilight Zone Tower of Terror (un’ascensore di un vecchio hotel che ti manda in cima alla torre e di colpo riscendi)

Ovviamente ci sono anche altre attrazioni interessanti.

Abbiamo passeggiato nel parco ammirando tutto quello che ci circondava.

Verso sera siamo ritornate in hotel, abbiamo cenato e siamo andate sull’Hollywood boulevard

  • 9996 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social