Shopping in london

Finalmente è arrivato il weekend tanto desiderato, due amiche shopaholic insieme a Londra! Volo Ryanair, andata e ritorno, partenza da Bergamo – Orio al Serio con arrivo a Luton, per un totale di 94,29 euro a testa. Volo puntualissimo, all’esterno ...

  • di Victoria Provenzi
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Finalmente è arrivato il weekend tanto desiderato, due amiche shopaholic insieme a Londra! Volo Ryanair, andata e ritorno, partenza da Bergamo – Orio al Serio con arrivo a Luton, per un totale di 94,29 euro a testa.

Volo puntualissimo, all’esterno dell’aeroporto di Luton c’è il bus della Greenline che ci porta direttamente nel centro di Londra (i biglietti li abbiamo acquistati all’aeroporto di partenza 19,75 € andata/ritorno), scendiamo al capolinea, Victoria Station, dopo un’ora e mezza.

Prendiamo il metrò e raggiungiamo l’ostello Astor Quest, in Queensborough Terrace (zona Bayswater), camerata mista da 9 persone con bagno, colazione compresa. Spesa per persona 20 sterline.

L’ostello è pulito, abbastanza accogliente, il rapporto qualità/prezzo è ottimo, lo consigliamo vivamente.

1° giorno: sabato mattina si parte con lo shopping! Dopo aver fatto colazione in ostello (latte, caffè, the caldo, pane, burro, marmellata e cereali) ci dirigiamo a piedi verso Portobello, e in meno di un’ora lo raggiungiamo con facilità, è una meta famigerata e quindi ben segnalata.

PORTOBELLO MARKET: tantissime bancarelle di vestiti & accessori vintage, nuovi stilisti londinesi ed antiquariato. Davvero favoloso! Qui si può trovare davvero di tutto, cose molto originali e si riescono a fare anche dei buon affari! Inoltre prima del mercato vero e proprio ci sono diversi negozi di vestiti usati di diverse marche, dove si posson trovare scarpe di stilisti quali Versace, Ferragamo, Gucci, Bottega Veneta, Prada ecc ecc.

Prendiamo il metro (Notting Hill Gate è la fermata più vicina per Portobello) e scendiamo a Oxford Circus. Una pausa in un tipico Pub londinese per un panino con petto di pollo e formaggio con contorno di patatine ed acqua (7,50£ a testa) e lo shopping riprende a pieno ritmo, Top Shop è la nostra prima tappa.

TOP SHOP: Megastore grandissimo, inizialmente si è un po’ disorientate però poi ci si ambienta benissimo! ;) Da vedere il piano delle calzature, vi troverete circondate da scarpe bellissime, di tutti i tipi! Da non perdere per tutte le amanti di scarpe! CARNABY STREET: molto caratteristica, molti negozi di tutti i tipi, dai più hard, ai più spiritosi (David & Goliath per simpatiche t-shirt da uomo e da donna), inoltre Ben Sherman, Replay, Converse e molti altri.

SELFRIDGES: Grande magazzino con all’interno le marche più prestigiose, bello però solo da guardare, purtroppo... L Se ci si vuole rilassare per qualche minuto c’è una zona ristoro dove si può mangiare o bere gustosi succhi di frutta rilassati su un comodo divano. Un succo di frutta formato grande (arancia, arancia e mirtillo son quelli che abbiamo assaggiato) costa circa 3 £.

La sera abbiamo cenato da “Deep Pan Pizza” in Bayswater Road, con 5.99 £ buffet di pizze al trancio, pasta e verdure (pomodori, mais, cetrioli, patate fredde e al forno, insalata verde), “all you can eat for 5.99£”, “tutto quello che riuscite a mangiare per 5,99 £”.

2° giorno: domenica, lo shopping continua! Alla colazione sono stati aggiunti dei succhi di frutta e dello yogurt bianco, inoltre con 2£ in più si potevano mangiare uova e bacon e panini con formaggio e pomodoro preparati direttamente dai ragazzi dell’ostello.

CAMDEN TOWN: sabato e domenica sono giorni di mercato, ma la cosa più interessante sono i negozietti di abbigliamento vintage ed usato, qui si possono fare davvero buoni affari! Qui c’è un negozio che vende ogni tipo di calza e calzini, colori fosforescenti, con teschi, farfalle, bocche, scritte di ogni tipo, quadri, righe, o ancora zebrate, leopardate, a rete di tutti i colori Pranziamo in un pub vicino alla fermata dell’underground di London Bridge, un piatto di wedges (patate al forno) con formaggio fuso ci costa 3.50 £.

Ci avviamo a piedi verso il Tower Bridge, quando vediamo una lunghissima coda fuori da un locale, “The London Dungeon”, e torniamo a casa chiedendoci cosa fosse... L’abbiamo scoperto cercando in internet, www.Thedungeons.Com, è una specie di casa degli spettri. Abbiamo visto il prezzo sulla porta d’ingresso, sono 14.95 £, ma credo che, se la coda non mente, ne valga la pena! Domenica sera ritorniamo nella nostra Bergamo con qualche soldino in meno ma con una valigia in più! ;) Samy & Vicky.

  • 834 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social