Magica Londra

Sei giorni in giro per la città alla scoperta dei suoi monumenti, senza dimenticare la magia di Harry Potter

  • di ielenia77
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Informazioni

Volo Ryanair Pisa – Londra Stansted

• Epsilon Hotel*** (zona 2/3). Fermata metro: Statford

Bus da/per Aeroporto Stansted: http://www.nationalexpress.com/it/airports/stansted-airport.aspx

Warner Bros Studios Making of Harry Potter: https://www.wbstudiotour.co.uk/ I biglietti devono essere acquistati sul sito in anticipo (alla biglietteria non vendono, cambiano il voucher con i biglietti veri e propri).

Come arrivare? Prendere il treno per Watford Junction (£ 10.20 a/r. Impiega circa 20 min) dalla stazione Euston, poi bus navetta (£ 2.50 a/r) fino agli Studios. Per i biglietti del treno abbiamo usato la Oyster Card.

London Pass: https://www.londonpass.it/ Abbiamo acquistato sul sito la carta con validità 3 giorni. Dobbiamo ritirarla presso il chiosco in Leicester Square.

Quali vantaggi? Ingresso gratuito a molti musei/monumenti/attrazioni. Sconti in negozi/ristoranti convenzionati.

Oyster Card per i mezzi pubblici. Si acquista alle macchinette automatiche della metro oppure, dove possibile, alle biglietterie.

Avviso: per entrare nei vari musei e/o monumenti ci sono molti controlli perciò troverete dei rallentamenti agli ingressi.

1° giorno: Che il nostro soggiorno londinese abbia inzio!

Che cosa visitiamo?

• Abbazia di Westminster (fermata metro Westminster). Dal 1066 è il luogo dell’incoronazione e di sepoltura di re e regine. Qui sono sepolte Elisabetta I, figlia di Enrico VIII ed Anna Bolena, e Maria Stuarda, regina di Scozia. Un angolo della’Abbazia, chiamato “Poet’s Corner”, è dedicato agli artisti, dai letterati ai musicisti: Shakespeare, Jane Austen, Händel, Chaucer, Dickens. A sinistra, prima dell’uscita, si trova il trono (Coronation Chair) usato nei secoli per l’incoronazione del re. Anche l’attuale regina Elisabetta II fu incoronata stando seduta su questo trono. In alcuni giorni della settimana, ad esempio il martedì, sono visitabili i cortili interni all’abbazia.

• Jewel Tower (fermata metro Westminster). Si trova a pochi minuti a piedi dall’Abbazia di Westminster. Fu costruita nel 1365 per custodire il tesoro del re e faceva parte del complesso del Parlamento. Era anche la sede dell’ufficio dei pesi e delle misure. Oggi è tutto ciò che rimane dell’antico Palazzo di Westminster. Al suo interno si trova una mostra permanente che illustra la storia del Parlamento.

• Banqueting House (fermata metro Westminster). Attualmente è l’unico edificio sopravvissuto all’incendio del 1698 del Palazzo di Whitehall, che fu la residenza reale dal 1530 al 1698. La sala fu progettata in stile palladiano nel 1622 ed il soffitto fu affrescato da Rubens con raffigurazioni di Giacomo I. Oggi è ancora utilizzata in occasione di cerimonie ufficiali.

• Downing Street (fermata metro Westminster). Per questioni di sicurezza, la strada è chiusa da cancelli e presidiati da agenti armati. Al n° 10 si trova la residenza ufficiale del Primo Ministro.

• Churchill War Rooms (fermata metro Westminster). E’ il bunker di Winston Churchill, figura molto importante nell’Inghilterra al tempo della Seconda Guerra Mondiale, situato sotto il Government Office Building. Da qui partirono gli ordini, vennero studiati i piani di guerra e si stabilirono le sorti della guerra e, quindi, dell’Europa. Si possono visitare gli alloggi e le varie sale con gli arredi originali.

• Crociera sul Tamigi con City Cruise (con London Pass ci viene consegnato un biglietto che ha la durata di 24 h e permette di salire e scendere a piacimento dai vari imbarchi). Noi partiamo da Westminster fino a Tower Pier. Durante la navigazione incrociamo la grande ruota panoramica London Eye, la Cattedrale di San Paolo, il Millennium Bridge, lo Shakespeare’s Globe, la Tate Modern Galery, la Torre di Londra ed il Tower Bridge

  • 7518 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social