Londra in pratica

Le dritte per muoversi, risparmiare e visitare i monumenti

  • di red66
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 3
    Spesa: Fino a 500 euro
 

VOLO

Siamo andati a Londra per 4 giorni con Ryan Air da Bologna, volo prenotato a settembre per partenza a febbraio e con 160 Euro abbiamo preso i biglietti per tre adulti negli orari migliori. Partenza alla mattina alle 6.20 e rientro alle 23. Come sempre anticipare l’acquisto paga.

PERNOTTAMENTO

Prenotato tramite booking un appartamento “Paddington Apartment” – 9 Talbot Square - 3 notti per tre persone a 408 Euro circa. La scelta è stata ottima perché era spazioso, pulito, silenzioso, con wi-fii free e ci ha dato la possibilità di fare la colazione in camera che preferisco quando poi sono in giro tutto il giorno. Un consiglio quando state scegliendo l’albergo è quello di controllare sempre la distanza dalla metropolitana e magari scegliere una stazione servita da più linee. Questo è a 300 metri circa dalla fermata di Paddigton, servita da 4 linee (gialla, verde, rosa e marrone) utili per raggiungere molti luoghi direttamente. I prezzi degli alberghi a Londra sono più alti dei nostri e restare in una fascia bassa in centro vi farà trovare o camere molto piccole, o senza ascensore, oppure non troppo pulite, vecchie ecc… Per risparmiare l’unico consiglio è di allontanarsi dal centro ma poi mettete in conto il tempo in più per visitare la città.

DALL’AEROPORTO STANSTED

I voli Ryan arrivano fuori Londra. Si può scegliere di arrivare in città con il bus navetta che impiega sulla carta poco più di un’ora ma che in realtà è legato al traffico del momento; oppure usare il treno STANSTED EXPRESS. Noi abbiamo scelto quest’ultimo mezzo e comprato i biglietti un paio di settimane prima dal loro sito. Ci sono spesso biglietti in 2x1 oppure, come nel nostro caso, biglietti per gruppi di 3-4 persone che devono viaggiare insieme con uno sconto buono. In pratica noi abbiamo speso 54 sterline, 9 sterline a tratta a persona prezzo molto onesto se si pensa che il treno è pulito, silenzioso, veloce (45’ ed eravamo a Liverpool Station) con wi-fii gratuito. Il biglietto fatto a casa vi farà risparmiare tempo perché tutti, una volta arrivati si buttano ad acquistarli e si forma della fila.

MUOVERSI IN CITTà

Il treno da Stansted arriva a Liverpool Station, da qui occorre muoversi acquistando i biglietti per la metropolitana oppure bus. Ci sono macchinette automatiche in tante lingue che vi permettono di agire in autonomia oppure un ufficio dove potete parlare con un operatore. Noi abbiamo scelto di fare la OYSTER CARD. E’ in pratica una carta ricaricabile che utilizzano tutti i londinesi, quindi non per turisti. Una corsa in metro costa 4.80 sterline. Con la Oyster ne costa la metà, inoltre se si viaggia molto, una volta raggiunta la soglia di 6,20 sterline al giorno non viene addebitato nient’altro. All’acquisto della card viene chiesta una cauzione di 5 sterline che vengono rese quando al rientro dal viaggio decidete di azzerarla. Consiglio di caricare circa 6 sterline per ogni giorno di permanenza; se ne mettete meno non vi preoccupate, al momento dell’ingresso se non ci sono abbastanza soldi le porte della metro non si apriranno e voi potrete mettere altri soldini in una macchinetta presente sempre all’ingresso. Se ne avete messi troppi alla fine del viaggio potrete riprenderli tutti. Davvero molto comoda. Funziona sia in bus che in metro.

MANGIARE

Non mi sento di dare consigli. Non morirete mai di fame a Londra e dipende tutto da quanto volete spendere, dove siete nel momento del bisogno e quali sono i vostri gusti. I pub offrono piatti unici con una spesa di circa 13/18 sterline a testa. Nei ristoranti si spende di più. Ci sono poi diverse catene a buon mercato sia per cibo inglese, giapponese, cinese, vegano! Noi abbiamo trovato molto comodi e abbastanza buoni la catena PRET A MANGER, che non esiste da noi in Italia. Ci sono panini, insalate, zuppe, dolci, bevande a cifre modiche e danno la possibilità di pranzare a sedere, al caldo mentre magari si ricarica il cellulare e si usa il bagno. Il caffè non è male davvero e costa 1,40 sterline

  • 13612 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social