Londra in divenire!

Eventi e scoperte da non perdere, parola di GpC.

 

A cura della guida per caso di Londra, Cristina (Londra4Ever)

Benvenuti a Londra! La metropoli che precorre i tempi in cerca solo del meglio e del mai visto; una città giovane che non riposa mai, che è in grado di offrire tutto quanto può esistere nell'immaginazione e trasformarlo in realtà. Londra misteriosa che non si mostra mai completamente al primo sguardo e con il suo continuo rinnovarsi non permette in nessun modo di conoscerla completamente, neppure all'occhio più esperto. Io amo particolarmente il suo impressionante patrimonio storico, testimonianza tangibile di secoli perduti che si fondono -a volte scioccando- con la modernità più evoluta. Ma non solo nelle geometrie edili c'è questa fusione, anche tra la gente, nelle mode e abitudini; stili e ritmi sanno mischiarsi e convivere. Usi e costumi diversi e centenari celebrano i propri riti con gran serietà e dovizia nei particolari. Un esempio? La cerimonia delle chiavi alla Torre di Londra. Un rito medioevale che si svolge ad ogni calar del sole, alla vista dei pochi eletti che ne hanno fatto preventiva richiesta. Ma il Londinese conosce anche come si festeggia l'Hanukkah ebraico, sa cos'è il Diwali e il Capodanno Cinese è ormai un appuntamento annuale cittadino molto atteso.

Londra vivibile

Londra contiene ben oltre 8 milioni di abitanti che la rendono decisamente caotica, ma ciò nonostante è possibile definirla vivibile. E' cara? Chi ci vive sa quanto sia oneroso pagare un affitto e muoversi sulle rotaie, ma le alternative ci sono e anche un turista può godersela senza dissanguarsi, soprattutto se si avvale degli sconti offerti dalla National Rail, un interessante 2x1. Oppure del 20% offerto da Smartsave. La scelta infinita di aree verdi magnificamente curate sono alleati che permettono regolari e frequenti pause dalla confusione. Vi segnalo il poco conosciuto, a torto, Regent's Canal; partendo da King's Cross, con 20 minuti di appagante relax, si raggiunge il caos cosmopolita di Camden Lock. Oppure dal caratteristico mercatino vecchio stile, The Camden Passage Vintage Market di Angel, si può raggiungere Broadway Market, che al Sabato è un tripudio di Street Food di qualità. Il Queen Elisabeth Olimpic Park è un'area nuova ancora con qualche lavoro in corso, ma si può esplorare nell'intreccio dei suoi canali e impianti sportivi mozzafiato, veri gioielli di ultima era eco-tecnologica. Sono salita sul mostro scarlatto chiamato Orbital e per quanto l'emozione di stare in alto sia sempre piacevole vi potrei dire che non vale, almeno per il momento, il prezzo richiesto per salire.

La novità del 2015 è un giardino; lo Sky Garden ha aperto a metà Gennaio ed è posizionato all'ultimo piano della cosiddetta 'grattugia' ufficialmente il 20th Fenchurch Street. Una grande serra con atmosfere mediterranee e una vista mozzafiato sul fiume oltre che tre punti ristoro e un teatro. L'entrata al giardino è gratuita, ma bisogna prenotare perché fanno salire solo un numero controllato di persone per volta. Un'altra novità è quella che dà nuovo lustro alla Tower Bridge Exibition. Nella sua passerella sono stati inseriti dei vetri che permettono la visione sul passaggio carrabile sottostante una panoramica davvero singolare, sopratutto se la farete coincidere con l'alzata del ponte.

una città in continuo mutamento

Però Londra è anche una città che corre, la sua gente è dinamica e vivace, le strade sono piene di negozi, ingrediente essenziale per questa città che ha sempre fatto moda

  • 9669 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social