London calling

Un weekend a spasso nella capitale londinese

  • di mariapaola79
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Venerdi 25 Ottobre

Avevo 15 anni quando ho visitato Londra per la prima volta e da subito mi è rimasta nel cuore. Sono tornata numerose volte per periodi più o meno lunghi ma la sensazione è quella di avere sempre qualcosa di nuovo da fare o da vedere, pur sentendomi a casa! È una città grande e caotica ma si gira facilmente, servita in maniera impeccabile da metro e mezzi pubblici anche se a mio avviso il modo migliore per assaporarne l’essenza è visitarla a piedi per concedersi poi una pausa ristoratrice in uno degli splendidi parchi che caratterizzano la città, vere e proprie oasi di pace per sfuggire al trambusto della city.

Quest’anno per il mio “richiamo” londinese ho scelto l’ultimo week end di ottobre, in occasione della seconda e ultima partita di Football Americano della lega NFL che si giocherà oltre Manica. Siamo un folto gruppo di amici, 12 per la precisione! Ognuno con un obiettivo diverso: chi vedere la partita, chi come me tornare in questa magnifica città semplicemente per viverla, chi visitarla per la prima volta.

Partiamo da Parma con Ryanair il 25 Ottobre alle 15,00. Costo del volo: 218 Euro (2 persone), inclusi 30 euro di bagaglio in stiva da 15 Kg Alle 16,10 (un’ora di fuso) arriviamo in perfetto orario a Stansted. Una volta atterrati e recuperato il bagaglio ci dirigiamo verso la banchina del Stansted Express, il collegamento più veloce tra l'aeroporto di Stansted e il centro di Londra. Treni diretti e veloci, con partenza ogni quarto d'ora, che consentono di raggiungere Liverpool Street in soli 40 minuti. Il costo del biglietto è di 20£ pax a/r . Il nostro Hotel, il LONDON City Hotel, dista circa 10 minuti a piedi dalla Stazione. Prenotato direttamente dal sito web dell’Hotel (www.cityhotellondon.co.uk) al costo di € 378 ( 3 notti solo pernottamento) circa un mesetto prima della partenza.Avevamo alloggiato qui anche l’anno scorso e ci eravamo trovati benissimo! Non è centralissimo ma ben servito dai mezzi di trasporto, pulito, personale cortese e con un ottima e abbondante colazione. Volendo si può prenotare anche il solo pernottamento e aggiungere la colazione poi in loco al costo di £ 14 pounds. Londra è una città molto più cara rispetto ad altre che ho visitato ma ha anche una vastissima offerta di alloggi per tutte le tasche. Consiglio comunque di non andare troppo sull’economico, sono frequenti in rete le recensioni di persone che per risparmiare si sono trovate hotel alquanto scadenti.Tempo di posare i bagagli in camera e siamo già alla stazione della metro di Algate East diretti verso il centro, la fermata è proprio di fianco all’hotel.

Recandomi a Londra abbastanza spesso ( anche se mai quanto vorrei!) avevo fatto durante la mia ultima visita la Oyster card; è una tessera che permette di viaggiare su tutti i mezzi pubblici di Londra, va semplicemente ricaricata una volta esaurito il credito. E' possibile ricaricare la Oyster Card a tutte le stazioni della metropolitana di Londra e in oltre 4.000 negozi in città (controlla che ci sia il simbolo blu in vetrina). Per la Zona 1-2 il costo è di £20+ £3 di attivazione ed è coperto il centro di Londra in cui sono comprese le attrazioni principali. Personalmente la trovo comodissima, il biglietto è pronto all'utilizzo senza nessuna coda alle biglietterie delle stazioni della metropolitana. Per l’occasione ho fatto una ricarica da £20 appena arrivata, che mi è ampiamente bastata. In circa 20 minuti siamo già a Leicester Square alla ricerca di un localino per cenare. La ricca diversità etnica di Londra si riflette anche sulla cucina internazionale: Africana, vietnamita, messicana, caraibica, thailandese, giapponese…ect..con una tale varietà di ristoranti è difficile rimanere delusi ma soprattutto Londra offre una scelta per tutte le tasche. Dagli immancabili Fast Food, ai Pub ai locali più tipici dove gustare i piatti della tradizione britannica, come lo squisito Roastbeef. In molti sostengono che a Londra si mangia male ma secondo me è un mito da sfatare, c'è un'offerta talmente ampia di ristoranti di tutti i tipi che qualcosa di buono lo si trova sempre.

Certo, bisogna sperimentare e non farsi spaventare dalla cucina asiatica o indiana. Essendo venerdì sera a tutti i pubs sono gremiti da commessi e impiegati che usciti dagli uffici si fermato fuori per la tradizionale “pinta” con gli amici (forse anche più di una). Anche i ristoranti sono pieni ed essendo noi in 12 facciamo veramente fatica a trovare un locale con tavoli abbastanza grandi e soprattutto liberi per ospitarci tutti. Dove varie peregrinazioni riusciamo finalmente a sederci al Mediterranean Café, zona Soho (18 Berwick Street), come suggerisce il nome stesso propone un mix di cucina turca, greca e italiana… i piatti tipici del Mediterraneo. Ordiniamo vari piatti ma i più gettonati sono stati zuppa di pomodoro, Moussaska, Meze ( tipici antipasti turchi), anatra all’arancio, Kebab di pollo e pesce alla griglia. Tutto accompagnato da un ottima birra. Spendiamo circa £ 23 a testa. Per il caffè ci rechiamo invece da Prince, sempre in zona Soho, (135 Wardour street) un piccolo angolo di Italia nel centro di Londra. Oltre a poter gustare un ottimo caffè, propone una vasta gamma di prelibatezze tipicamente italiane, dal dolce al salato, dalla focaccia ai cannoli siciliani. Il viaggio, seppur breve, è stato comunque stancante e domani ci aspetta una giornata “full”. Il gruppo si divide, chi torna in hotel per un buon sonno ristoratore e chi preferisce vivere la notte e andare a ballare. Io faccio parte del gruppo “anziani” e mi ritiro mentre i più energici, seppur anagraficamente più vecchi di me, andranno al Tiger Tiger, una discoteca a 4 piani dislocata su Piccadilly Street. Il costo di ingresso è di £ 10

  • 18866 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social