Tra citta’ e laghi della gran bretagna

Domenica 10 agosto 2008 Caricata la nostra 407 SW, verso le 4.00 del mattino siamo partiti da Padova. Colazione prima di Aosta e poi traforo del Monte Bianco (33,20 €). All’ora di pranzo ci siamo fermati in un’area verde lungo ...

  • di Laycla2
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: 3500
 

Domenica 10 agosto 2008

Caricata la nostra 407 SW, verso le 4.00 del mattino siamo partiti da Padova. Colazione prima di Aosta e poi traforo del Monte Bianco (33,20 €).

All’ora di pranzo ci siamo fermati in un’area verde lungo l’autostrada (in Francia ce ne sono moltissime) e abbiamo mangiato i panini comprati in un precedente autogrill. Per raggiungere l’autostrada A16, prima di Parigi siamo dovuti uscire e abbiamo imboccato il “raccordo anulare” seguendo le indicazioni per la periferia est (pedaggi francesi fin qui: 3,60+1,70+38,90). Abbiamo poi attraversato la periferia nord di Parigi, con quartieri molto sporchi e degradati, e brutte facce in giro...

Imboccata la A16, verso le 17.30 siamo arrivati a Beauvais (pedaggio 3,30), dove avevamo prenotato all’hotel City (www.Cityhotel.Fr). Prima di partire avevamo chiesto all’hotel come avremmo fatto ad entrare nel caso fossimo arrivati dopo la chiusura della reception (22.00). Via email ci avevano inviato così i codici (che cambiano ogni giorno) per aprire sia il cancello del parcheggio che l’ingresso principale. Non sono stati necessari, perché siamo arrivati presto. Alla reception abbiamo pagato i 63,00 € della stanza (senza colazione), quindi siamo andati in camera. Al posto dei normali cuscini, c’era un unico grande salsicciotto... mah... Il telecomando del televisore (dove si poteva vedere Rai Uno) era attaccato al letto, cosa mai vista! Infine il volume massimo del televisore stesso era preimpostato dall’hotel, così non si disturbava nessuno... boh...

Lunedì 11 agosto 2008

Verso le 8.30 siamo partiti alla volta di Boulogne-sur-Mer, dove ci saremmo imbarcati per la Gran Bretagna. Colazione in autostrada (2 cappuccini e 2 brioches 7,20 €...). Uscita Boulogne centro (pedaggio 13,90 €) e poi abbiamo seguito per il porto. Essendo arrivati abbastanza presto, abbiamo lasciato l’auto nel parcheggio del Car Ferry e abbiamo visitato il centro della cittadina all’interno delle mura.

Tornati al porto, abbiamo ripreso l’auto e abbiamo fatto il check-in (mostrando la carta d’identità). Avevamo prenotato il viaggio un mese prima sul sito www.Directferries.It. La traversata è durata circa 50 minuti, perché si trattava di un enorme catamarano molto veloce. Quando stavamo per arrivare, siamo usciti sul ponte per vedere le famose bianche scogliere, ma tirava un vento pazzesco!

Scesi dal traghetto, abbiamo preso l’autostrada M20 e poi la M25 di Londra in senso antiorario. Il navigatore ci ha dato una mano a ricordarci che là si viaggia dall’altra parte... Abbiamo anche fatto un tunnel sotto il Tamigi (pedaggio 1,00 £). Appena fuori dall’autostrada, ci siamo fermati in un autogrill (basta seguire le indicazioni “Services”, sono enormi e puliti). Entrati nel traffico cittadino, la guida a sinistra richiedeva molta più attenzione che in autostrada...

Meno male che avevamo il navigatore, che ci ha portato all’hotel Kingsland (www.Kingslandhotel.Co.Uk), in zona Kingsbury, vicino a Wembley. L’hotel ha un parcheggio privato. Fatto il check-in, abbiamo dovuto pagare tutto in anticipo (70,00 £ a notte con colazione). Sia la stanza che il bagno erano abbastanza grandi. L’hotel è stato ristrutturato da poco ed è molto pulito.

Lasciate le valigie, siamo andati alla metropolitana lì vicino (stazione Kingsbury). Prese le Oyster Cards (3,00 £) e caricate con 40,00 £. Con la metro siamo andati fino ad Oxford Street, che abbiamo percorso in lungo e in largo. La via era un brulicare di gente, con una fila interminabile di bus a due piani che transitavano! Tantissimi anche i caratteristici taxi, con i 4 posti dietro che si guardano a due a due. Cenetta al Mc Donald’s (due menù grandi a 8,18 £), poi passeggiata con primi souvenir e regalini. Rientro in albergo verso le 22.00

  • 2286 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social