Visitiamo Londra in una settimana

Londra è per mio parere una città bellissima,per cui consiglio con tutto cuore di visitarla. Appena atterriamo all'areoporto di Gatwich cerchiamo la biglietteria per il Gatwich express per acquistare il biglietto andata e ritorno per Victoria Station con la formula ...

  • di Fazzy
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in gruppo
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Londra è per mio parere una città bellissima,per cui consiglio con tutto cuore di visitarla.

Appena atterriamo all'areoporto di Gatwich cerchiamo la biglietteria per il Gatwich express per acquistare il biglietto andata e ritorno per Victoria Station con la formula (quattro adulti, pagano solo 2) acquistabile solo presso la biglietteia, prendiamo il treno e giunti a Victoria station prendiamo il metrò per raggiungere il nostro hotel che è situato nella zona 2 del metrò leggermente in periferia in una zona tranquilla e molto vicina al metrò di hammersmih.

L'hotel Novotel London West in cui allogiavamo l'abbiamo scelto per un fatto di costi, avendo il vantaggio che i ragazzi fino ai 16 anni non pagano ed essendo partiti in 4 adulti e 3 ragazzi. L'hotel è molto confortevole, ed il personale è multietnico vi è pure una ragazza italiana (di nome Serena) molto gentile.

Il primo giorno abbiamo deciso di visitare il Natural History Museum un museo molto interessante,che contiene riproduzioni colossali di dinosauri,animali inbalsamati anche molto rari,minerali tra cui preziosi diamanti e la Rosa d'Africa, una sezione dedicata agli insetti con esperimenti visualizzazioni dal vero infine questo museo ospita anche la sequoia più grande del mondo sradicata nel 1892.

Il secondo giorno abbiamo visitato il British Museum per gli amatori della storia come me questo museo è un paradiso,per non passarci tutto il giorno dentro occorre fare delle scelte ad es noi abbiamo visitato la parte egiziana,assira,greca e romana.

Le più importanti parti dell'Egitto sono la Stele di Rosetta (recuperata da Napoleone durante la campagna d'Egitto) e le mummie.

Della parte greca vi sono delle parti del Partenone e molte staue Nella parte romana vi sono molte statue e vasi Il pomeriggio abbiamo raggiunto il luogo anche detto l'obbellico del mondo cioè picadilly circus per fare shopping nel mitico lillywithes con abbigliamento sportivo a prezzi vantaggiosi, usciamo del negozio con l'immancabile borsina e ci dirigiamo a mangiare da Pizza hut (come indicatoci da altri che spesso vanno a Londa prendiamo il salad bar, ovvero un piatto che si può riempire a piacimento presso il lloro self service, fonitissimo di verdure varie miste) il cibo è o.K.

Il terzo giorno ci siamo dedicati a Buckingam Palace e alla visita del centro città compreso la National Gallery (anche questa gratuita come gli altri musei citati in precedenza) piena di quadri famosi.

Torniamo alla sera a mangiare a un Pizza Hut solito menù.

Il quarto giorno abbiamo visitato Westminster Abbay merita veramente.

Al pomeriggio puntatina a Madame Tussauds visto i costi di entrata optiamo per far entrare solo un adulto con le ragazze (dopo la visita le ragazze sono entusiaste di aver abbracciato i loro idoli anche se di cera).

Chi non è entrato girando per Backer Street cerca un ristorante dove andare a mangiare più tardi e opta per una pizzeria italiana adiacente al metro chiamata L'ulivo (scelta vicente il prezzo è un po' caro ma già comprensivo di coperto quindi il costo della pizza diventa come a casa) la pizza è eccezzionale.

Il quinto giorno Andiamo alla Torre di LOndra un po' cara ma con sconti per le famiglie, sono molto belli i gioielli della Corona.

Il pomeriggio puntatina a San Paul catthedreal ormai la visita visto l'ora è gia chiusa entriamo solo nella chiesa.

Torniamo a mangiare alla pizzeria del giorno precedente e ci hanno catalogato con "le 7 pizze" perchè gli inglesi ne mangiano una in 4, per questo ci offrono anche il caffè il sesto giorno Visitiamo il museo della guerra anche questo gratuito(è molto vasto e approfondito sia la prima guerra che la seconda guerra mondiale) vi è un ampio spazio dedicato all'olocausto, all'esterno vi è anche un pezzo del muro di Berlino.

Al pomeriggio ci rilassiamo ad Hyde park, con gli scoiattoli che per cercare cibo, si avvicinano e si arrampicano sulle persone senza alcuna paura (le ragazze sono al settimo cielo).

Consueta puntatina alla pizzeria italiana.

Il settimo giorno puntatina ad Kessinton Park anche quì ci sono gli scoiattoli li salutiamo e torniamo in hotel per recarci all'aeroporto.

  • 452 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social