Primo Maggio a Londra

Angela, Antonio, Giuseppe - 05/05/2008 A Marzo abbiamo deciso di fare un viaggio a Londra approfittando del ponte del 1 Maggio. Inizia cosi la nostra caccia al biglietto meno costoso e alla fine, dopo varie navigate, decidiamo di prendere il ...

  • di filao
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Angela, Antonio, Giuseppe - 05/05/2008 A Marzo abbiamo deciso di fare un viaggio a Londra approfittando del ponte del 1 Maggio.

Inizia cosi la nostra caccia al biglietto meno costoso e alla fine, dopo varie navigate, decidiamo di prendere il volo diretto RyanAir da Bari a Londra Stansted partendo il 30 aprile alle 21.40...Un volo che si rivela non proprio low cost, circa 200€ a persona a/r. C'è da dire però che partenza e arrivo in perfetto orario, anzi entrambi gli arrivi hanno avuto 20 minuti di anticipo.

Prenotiamo, anche, una tripla in un hotel, consigliatoci da un nostro amico, vicinissimo a King's Cross Station (quella del famoso binario 9 e 3/4 di Harry Potter), situato alla fine di Argyle Street. I proprietari di origine siciliana parlano italiano e sono molto simpatici e accoglienti, ve lo consigliamo! Arrivati a Stansted e raggiungiamo l'hotel in un taxi, visto la tarda ora (23.30), prenotato precedentemente che ci costa 70£.

1 Maggio, giovedì: - Sveglia alle 7.30, ottima breakfast english fornita di uova, pancetta, pomodoro e fagioli con contorno di toast alla marmellata o nutella, latte e cereali e caffè inglese mooolto lungo. Vi consigliamo di mangiarla tutta, anche se all'inizio può sembrare un po eccessivo date le nostre abitudini. La colazione resterà un punto fisso del viaggio che ci ha accompagnato per tutti e 4 i gironi di permanenza.

- Prima tappa, ore 9, acquisto della Oyster Card, una carta per viaggiare in tutta la metro di londra, autobus compresi. E' conveniente, costa 3£ e la carichi di quanto vuoi; ogni corsa in metro costa 1,50$ e sul bus 0,90£. La cosa convenientissima è che quando si arriva a 6£ non vengono più scalati soldi. Ciò che rimane alla fine del viaggio nella cartaq può essere rimborsato insieme ai 3£ del costo della stessa.

- Seconda tappa London Tower, bella da vedere e da seguire con le guide gratuite all'interno; personaggio vestiti in stile con i tempi dell'epoca che raccontano gli episodi accaduti in ogni posto. Da vedere i gioielli custoditi all'interno. Usciti dalla torre farsi una passeggiata su Tower Bridge, il grande ponte di Londra.

- Terza tappa la cattedrale di Sant Paul, dove all'interno vi sono seppelliti alcuni dei grandi personaggi di Londra. Il costo del biglietto è di 10£, 7£ se siete studenti.

- Quarta tappa National Gallery e Trrafalgar Square. Dalla cattedrale di S.Paul abbiamo fatto una bella passeggiata fino a Trafalgar Square trovandoci nella manifestazione del 1 Maggio, fatta dai movimenti operai. Bello vedere le famose cabine rosse e le buche delle lettere anch'esse rosse. L'atmosfera era propria delle grandi città, ma bisogna dire non troppo caotica.

Quando si visita Londra non ci si può astenere dall'andar a fare un "giretto" nella National Gallery, basti dire che all'interno si può ammirare gratuitamente i "Girasoli" di Van Gogh. Quasi tutti i musei sono gratuiti al contrario delle chiese tutte a pagamento! - Quinta tappa Piccadilly Circus, il centro di Londra. Ci si immagina una piazza immensa, invece un piccolo angolo, rispetto alla grandezza della città, pieno di schermi luminosi e tanta gente...

- Sesta tappa ritorno all'hotel, ore 19, dove abbiamo appoggiato la testa sul cuscino e ci siamo risvegliati alle 23. Lavata di faccia e di nuovo fuori per un piccolo giretto intorno a Piccadilly Circus. Sinceramente pensavamo ci fosse più gente invece abbiamo trovato una zona deserta. Il padrone dell'hotel ci ha poi detto che alle 23 i locali chiudono e la gente torna a casa o va nei night

  • 1250 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social