LONDRA: le cose da non perdere

Più che un diario, vorrei velocemente elencare le cose che, a mio parere, sono assolutamente da non perdere: - il Parlamento illuminato di sera: da togliere il fiato, soprattutto se si usa l’uscita della metro che dà proprio sotto la ...

  • di maxmassi
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Più che un diario, vorrei velocemente elencare le cose che, a mio parere, sono assolutamente da non perdere: - il Parlamento illuminato di sera: da togliere il fiato, soprattutto se si usa l’uscita della metro che dà proprio sotto la torre del Big Ben - il mercato di Covent Garden: impossibile uscirne senza aver comprato qualcosa dalle innumerevoli bancarelle.

- Westminster Abbey: da visitare soprattutto per il cosiddetto angolo dei poeti, dove, su tutte, domina la tomba di Shakespeare - la Tower of London: consiglio la visita di mattina, quando non è ancora presa d’assalto dai turisti - il Tower Bridge: peccato non averlo percorso, ma la giornata ventosa e fredda lo ha sconsigliato - l’atmosfera di Camden Town: il quartiere più stravagante della città, per i personaggi che si incrociano per la strada. Merita una visita anche il Camden Market, dove è facile trovare un capo di abbigliamento particolare ed a buon prezzo.

- il cambio della guardia a Buckingham Palace: un po’ lunga l’attesa, ma molto emozionante, se vissuto in prima fila.

- la English breakfast: salsiccia, uova, fagioli, pancetta e pomodori. Da provare! Non ve ne pentirete.

- Carnaby Street: via pedonale di negozi, intorno a Regent Street - Piccadilly Circus: da fotografare sia di giorno che di sera e, comunque, sempre animata di giovani inglesi e non.

- il fascino dei taxi: non ne vedrete mai uno uguale all’altro, tutti dai colori più disparati.

- un giro sugli autobus a 2 piani: siate sicuri di dove dover scendere e preparatevi per tempo, per evitare ruzzoloni dai gradini del piano superiore...

- il Natural History Museum: il museo che farà impazzire tutti i bambini, soprattutto la parte dedicata ai dinosauri.

- il binario 9 ¾ nella stazione di King’s Cross: per i fans di Harry Potter una chicca imperdibile.

- lo Stansted Express: per chi atterra all’aeroporto di Stansted e deve raggiungere il centro è sicuramente il mezzo più comodo ed efficiente: è possibile prenotare i biglietti anche dall’Italia, direttamente dal sito della Ryanair, che offre anche tariffe scontate.

Buon viaggio a tutti i TPC.

Massimo

  • 1240 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social