Londra nel cuore

Dopo un periodo travagliato (non ancora finito ) abbiamo deciso, con mio marito, di concederci un viaggio, senza farsi mancare nulla. La destinazione? Ovviamente Londra, era da tanto che desideravamo andarci! Fra Internet e guide varie ci mettiamo alla ricerca ...

  • di Lara+
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Dopo un periodo travagliato (non ancora finito ) abbiamo deciso, con mio marito, di concederci un viaggio, senza farsi mancare nulla. La destinazione? Ovviamente Londra, era da tanto che desideravamo andarci! Fra Internet e guide varie ci mettiamo alla ricerca di volo ed hotel: 1. Volo Easyjet da Pisa acquistato comodamente via internet, unitamente ai due biglietti del Gatwick Express (treno di collegamento fra Gatwick eVictoria stattion); 2. Hotel Novotel, in quanto già stati clienti Accor, negli Ibis francesi e crediamo che a Londra sia meglio andare su un livello +alto (o almeno così ci hanno sempre detto).

Partenza il 30/12, ore 16,30 da Pisa, volo puntualissimo, viaggio ineccepibile. Scendiamo a Gatwick, le valigie arrivano velocemente, andiamo a cercare il treno Gatwick express. Essendo già nel terminal sud non abbiamo difficoltà a trovarlo, è già lì pronto: mezz'ora di viaggio e scendiamo a Victoria station. Il nostro hotel è nella frazione di Hammersmith, preferiamo prendere un taxi per arrivare prima e vedere un pò le distanze. Con un costo di 14 £ arriviamo al novotel, un complesso di 9 piani, reception in una grande hall, prenotazione via internet tutto ok, ci danno la stanza al 7 piano: spaziosa, con un buon bagno, tutto nello stile standard dei Novotel. Decidiamo di scendere a cenare: lì capiamo che ci sarà da spendere. La cena è a buffet, divisa per elementi: più elementi prendi (da 1 fino a 3) più paghi, si va da 20 a 50 £ (in due) : Comunque il buffet è piuttosto vario, molte carni, ma anche antipasti di pesce, dolci, frutta, ecc, ed è tutto buono. Mamma mia quanti italiani! 31/12 Colazione di nuovo a buffet(costa 15£a persona!); dopo le 9,30 in cui termina l'ora di punta ci dirigiamo verso la metropolitana, basta scendere delle scalette che partono dal piazzale dell'hotel, fare 200 m circa a piedi e c'è la stazione della metro e dei pullman. Facciamo la travel card che ci permentte di usare entrambi. Prima escursione: Westminster, con il parlamento e l'abbazia, Tower bridge e torre di londra. Pranzo in un Mc donald per 3,50£;in pullman a Oxford e Regent street dove ammiriamo le vetrine e le illuminazioni natalizie; cena al novotel 1/01seconda escursione: green park, Buckingham palace con cambio della guardia alle 11,30, Trafalgar square da dove parte la parata del New year's day: una serie di bande, majorettes, spettacoli itineranti molto suggestivo: Seguendone il corso arriviamo a Piccadilly circus dove ci fermiamo per pranzare in un Garfunkel: più caro di un mc donalds, ma con piatti più caratteristici, io prendo lo shepherd's pie, molto buono, mio marito un cheese burger con patatine, triplo rispetto al Mc,birre, tot 20£ 2/01 terza escursione: Notting hill e portobello road, deliziosi, con molti negozi non globalizzati. Ci ferniamo a mangiare in un Pret a manger, una catena che prepara panini ed insalate, spendiamo 5 £.

Il pomeriggio decidiamo di fare un salto da Harrods, ma ci sono i saldi e la confusione è davvero tanta, inoltre mi sembra che siano stati messi fuori tanti avanzi di magazzino, insomma, non ce lo godiamo 3/01ultima giornata disponibile: Covent garden e la zona limitrofa dei pub e dei teatri, molto bello girottolare in tutte le stradine; Kensington garden e palace. Il pomeriggio decidiamo di rilassarci andandoci a prendere un tè con plumcake in uno Starbucks vicino all'hotel. Sappiamo di non aver visitato siti importanti e musei, ma questo è quello che siamo riusciti a fare in questi giorni godendoceli! Ho amato moltissimo questa Londra, mi è piaciuta più di Parigi, che ho trovato "poco omogenea" tra i vari quartieri , mentre Londra mi è parsa avere una personalità più marcata 4/01: alle ore 11,30 abbiamo il check in del volo a gatwick, quindi solito percorso al contrario: taxi-Victoria station-treno Gatwick express: facciamo subito il check in, ci controllano ben bene alla sicurezza e partiamo pressochè in orario. Sinceramente non avremmo creduto che una compagnia low cost fosse così efficiente, non so se è un caso. Speriamo di poter fare di nuovo un viaggio così!

  • 143 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social