Tra laghi e castelli

Quest'anno decidiamo di viaggiare attraverso la scozia per le vacanze estive. Partiamo il dieci agosto da Alghero per East Midlands, nel centro dell’Inghilterra. Arriviamo la sera tardi, ritiriamo la nostra auto a noleggio (una grande Punto) e pernottiamo a Notthingham. ...

  • di permada
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Quest'anno decidiamo di viaggiare attraverso la scozia per le vacanze estive. Partiamo il dieci agosto da Alghero per East Midlands, nel centro dell’Inghilterra. Arriviamo la sera tardi, ritiriamo la nostra auto a noleggio (una grande Punto) e pernottiamo a Notthingham. L’11 agosto ci svegliamo presto e partiamo. Prima sosta per la colazione in un autogrill e poi via verso nord. Il tempo è buono arriviamo alla ns prima tappa Drumlaring Castle per l’ora di pranzo. E’ il primo di una lunga serie di castelli meravigliosi visitati durante questo viaggio. Prossima tappa verso la costa ovest: Culzean Castle. Questo castello sorge in un sito spettacolare con una splendida vista sull’oceano. Purtoppo una qualche cerimonia ci impedisce di visitare gli interni! Quindi giro dei giardini e prima sorpresa! nel momento in cui arrivano i primi ospiti (con tanto di autista in kilt), un suonatore di cornamusa vestito in modo tipico comincia a suonare! Whow! Ora siamo proprio in Scozia... c’è anche la pioggerellina! Dopo aver scattato numerose foto ci spostiamo verso Glasgow. Nonostante il navy abbiamo qualche difficoltà a trovare l’hotel ma poi finalmente arriviamo. Ceniamo in un locale vicino all’albergo e poi a nanna. Il 12 il nostro programma prevede un giro nel parco nazionale dei Trossachs. Costeggiamo il Loch Lomond fermandoci di tanto in tanto ad osservare il paesaggio: montagne alberate che si riflettono sulle acque del lago, villaggi pieni di fiori. Ci spostiamo verso la costa arriviamo a Inveraray deliziosa cittadina con le casette bianche situata sul Loch Fyne. Rientriamo verso Glasgow e decidiamo di visitare la città. Ci rendiamo subito conto che qui le attrattive sono ben poche, inoltre è domenica è tutto chiuso monumenti compresi! Non perdiamo altro tempo, un’occhiata alla guida e andiamo verso sud. Visitiamo le rovine in arenaria rossa del Bothwell Castle, in perfetta solitudine, saltando la recinzione visto che era già chiuso. Poi verso New Lanark un villaggio sperimentale del 1800 dove si lavorava il cotone, delizioso! E’ tardi quindi cena e letto. Il 13 agosto partiamo verso le Highland, il nostro hotel, prenotato come gli altri su internet, è in una cittadina a nord di Inverness: Strathpeffer stazione termale frequentata nel periodo vittoriano. La prima tappa è Stirling, qui visitiamo il famoso castello e compriamo la Explorer Card che ci consentirà di visitare numerosi castelli risparmiando un bel po’. Sfruttiamo subito la Exp. Card per visitare le splendide rovine di Campbell Castle appollaiato in un promontorio immerso nel verde che domina la città di Dollar. Il prossimo è Blair Castle, niente di che... in effetti in questo viaggio abbiamo scoperto che più che le Residenze preferiamo le rovine! Sono più suggestive e meno frequentate dai turisti visto che è difficile per i pulman arrivarci. Quando arriviamo in hotel non crediamo ai nostri occhi, è bellissimo! Si trova immerso in un parco con alberi secolari, la stanza è grande e ben arredata, cinque grandi finestre la illuminano... avremo sbagliato indirizzo? Passiamo la serata nella deliziosa Inverness. La mattina del 14 agosto scendiamo per la colazione, un cameriere ci accompagna al tavolo, la sala colazioni è enorme e bellissima, mi sento talmente scottish che sotto lo sguardo inorridito di mio marito mangio il porridge! Oggi andremo verso Thurso all’estremo nord delle Highlands, durante il viaggio facciamo varie tappe: Dunrobin Castle, posizionato su una terrazza sul mare e le rovine di Castle Wick. Arriviamo fino a Dunneth Head il punto più a nord sulla terraferma da cui si intravedono le Orcadi. Passeggiamo poi nella spiaggia di Dunneth Bay che, come le altre che visiteremo, è immensa. Inoltre la bassa marea, gli enormi uccelli la solitudine e il cielo grigio rendono l’atmosfera incantevole! Il 15 agosto andiamo verso il Loch Ness. Visitiamo Urquart Castle e ci spostiamo verso l’Eilan Donan Castle percorrendo il Glen Shiel fino alla costa. Questo percorso è splendido, montagne, vallate, laghi, pecore, arcobaleni, nebbiolina, panorami belli da togliere il fiato.

Siamo ora sulla costa occidentale davanti alle Ebridi e Filippo decide di fare un “giretto” nell’isola di Skye. Qui le strade sono a corsia unica, la visibilità è limitata e guidare è stressante ma vi assicuro che ne vale la pena. Rientriamo in albergo percorrendo il Glen Torridon in quasi perfetta solitudine, peccato per la nebbia che ci impedisce di godere appieno del paesaggio! Dopo cena decidiamo di fare un giro per Strathpeffer. Ma... è un paese morto, non c’è un pub aperto nessuno in giro! Ecco perché l’hotel costava poco! Diamo un’occhiata alla stazione vittoriana e poi rientriamo. E’ il 16 agosto. Oggi ci spostiamo a sud verso Edimburgo. La prima tappa è Fort George, niente di che. Proseguiamo con il tour dei castelli... ma a modo nostro: Huntly Castle, Tolquoln Castle, Edzel Castle, Glamis Castle e soprattutto l’imperdibile Dunnotar Castle a picco sul mare in una posizione incredibile! Arriviamo infine al nostro albergo situato a circa 50 Km a nord di Edimburgo. 17 agosto: oggi visitiamo Edimburgo. Naturalmente prima di tutto il castello: strapieno di gente... troppa! Sono i giorni delle parate del Military Tattoo, inoltre artisti di strada si esibiscono a ogni angolo per il Fringe Festival, tutto il mondo sembra essere qui! Vi assicuro che dopo la meravigliosa quiete delle Highland è difficile non rimanere frastornati da questo caos! Pranziamo in un pub e poi passeggiamo per il Royal Mile dedicandoci a un po’ di shopping. La sera visitiamo il castello di Blachness, Linlithgow Palace, Culross e l’abbazia di Dunfermline. Accidenti è gia il 18! Oggi ci dirigeremo verso sud per tornare in Inghilterra. Ci fermiamo lungo il percorso a visitare le abbazie dei Borders... sono tutte vicine: Melrose, Jedburg, Dryburgh, non perdetele: sono ricche di suggestione. Il resto del viaggio verso Nottingham lo facciamo sotto una pioggia torrenziale!. E’ il 19 agosto, questo pomeriggio partiamo purtroppo! C’è tempo per un po’ di shopping in città e poi via verso l’aeroporto.

Siamo stati in Scozia solo 10 giorni ma grazie alle giornate lunghe e alla nostra voglia di girare siamo riusciti a vedere più di quanto speravamo! E’ stato un viaggio bellissimo, ciò che ci ha colpito è soprattutto la pace e la meravigliosa sensazione di benessere che i paesaggi del nord ci hanno trasmesso. Siamo stati benissimo e invidiamo voi che vi apprestate a partire!

  • 998 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social