Londra e dintorni con bebè

Partecipanti: io, mio marito e la nostra piccola marta di un anno , al suo primo viaggio in aereo periodo di viaggio: 01-08 agosto 2007 meteo: una settimana di sole, con due giorni veramente caldi!!l trasporti: ryanair da Pisa: ottimo ...

  • di mattivale
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
 

Partecipanti: io, mio marito e la nostra piccola marta di un anno , al suo primo viaggio in aereo periodo di viaggio: 01-08 agosto 2007 meteo: una settimana di sole, con due giorni veramente caldi!!l trasporti: ryanair da Pisa: ottimo prezzo ma prenotato conun'offerta qualche mese prima, il volo in perfetto orario, la piccola marta ha affrontato bene l'esperienza, dormendo per quasi tutti e due i tragitti. Le hostes molto carine, unico neo, le scale di accesso alla pista, non ci sono ascensori.

Dall'aereoporto a londra abbiamo preso il treno sino a liverpool street , con la piccola, il passeggino e i bagagli l'autobus era improponibile!consiglio di comprare i biglietti dei treni via internet c'è un bel risparmio.

Trasporti a Londra:oltre ai biglietti singoli e' consigliabile fare la oyster card: si richiede agli sportelli della metro e costa 3 £ che vi verranno restituite alla riconsegna della carta.

Tale carta deve essere caricata con multipli di 5 sterline.

La carta deve essere passata su dei lettori gialli ben visibili all'ingresso e all'uscita delle stazioni metro o sugli autobus.

Per maggiori informazioni potete consultare il sito: http://www.Tfl.Gov.Uk/ Inoltre cercate di trovare un albergo o appartamento raggiungibile con pochi o meglio nessun cambio metro...Le scale mobili sono poche e spesso trasportare la valigia o i passeggini potrebbe risultare faticoso.

Per dormire ci siamo affidati all'agenzia www.Euracom.Co.Uk, trovata su google.

abbiamo fissato uno studio per due persone, in zona bloomsbury, vicino a euston square, servito da ben due metropolitane e diversi autobus. L'appartamento è costato 400 sterline a settimana con uso cucina, e lettino per la piccola.L'appartamento era in bel palazzo con persino il portiere.

Devo dire che bloomsbury èuna zona molto comoda, con molti pub rstoranti e una bel supermercato dove fare la spesa. Vicino ci sono diversi giardini frequentati da molte famiglie, in particolare il giardino di coram's fields considerato uno dei parchi gioco piu' belli di londra, accessibile solo ai bambini e agli adulti con bambini, dove mia figlia si è dilettata su giostre e altalene.

Premetto che io e mio marito eravamo già stati diverse volte a londra e questa era l'occasione sia per rivisitare la città con marta, sia per visitare la mitica stonenage, e oxford.

Stonehenge e raggiungibile da londra con 50 minuti di treno, dalla stazione waterloo. Il treno arriva ad una cittadina medievale molto carina di nome Salisbury, consiglio una visita.

All'iuscita della stazione di salisbury, vi è il tram n°3 che porta in circa 15 minuti a stonehenge.

Questa gita può essere facilmente effettuata anche con i bambini, data la facilità di accesso con i mezzi pubblici. UNICO lato negativo:il treno è molto caro, ,ma stonehenge è ricca di fascino e di mistero, insomma merita!!! Oxford cittadina universitaria famosa in tutto il mondo per i suoi campus, è raggiungibile da londra via treno dalla stazione di paddington, in circa 1 ora. Mi raccomando non fate come noi prendete il treno veloce, noi per sbaglio siamo saliti sul regionale e per arrivare a oxford ci abbiamo messo quasi due ore con 15 fermate in mezzo alla campagna inglese.

Oxford è una città bellissima ricca di storia e con un fascino incredibile. Di londra cosa dire è sempre meravigliosa e ogni volta che ci torno trovo sempre qualcosa di diverso da vedere. I progetti nati per festeggiare il nuovo millennio, come la tate modern,il london eye e il millennium bridge hanno ridisegnato la sponda meridionale del tamigi Noi con marta ci siamo soprattutto spostati in autobus, dove è molto piu' facile scendere e salire con il passeggino, sopratutto con la linea 168 che attarversa tutto il centro e che ha , come tutti i bus, delle apposite zone per i passeggini e che marta ha molto aprrezzato per i dondolii che le facilitavano il sonno

Per concludere voglio dire che con un pò di organizzazione si riesce a viaggiare, e a godersi il viaggio, anche con i pargoli a seguito, in particolare marta ha molto apprezzato la varietà umana, i giardini e il pane a cassetta tipico inglese!

  • 1928 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social