Dear and Expensive Scotland

Il viaggio è stato organizzato servendosi della Lonely Planet e di Internet. Il sito Turisti per Caso, preziosa fonte di informazioni in altri viaggi, è stato tralasciato questa volta perchè, essendoci divisi i compiti, non è stata fatta la stampa ...

  • di Paolo Vittori
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in gruppo
 

Il viaggio è stato organizzato servendosi della Lonely Planet e di Internet. Il sito Turisti per Caso, preziosa fonte di informazioni in altri viaggi, è stato tralasciato questa volta perchè, essendoci divisi i compiti, non è stata fatta la stampa per essere consultata. Al ritorno si vedrà che sarebbe stata utile per non compiere alcuni spostamenti a vuoto e per indirizzarsi verso castelli meno conosciuti ma più belli. Come al solito, l'informazione che manca è il tempo per percorrere la distanza fra città e città, che varia in funzione delle condizioni attuali e non è codificabile, ed il tempo necessario per le visite. Inoltre, avendo a disposizione solo 7 giorni, manca anche la priorità da seguire 1° 25 Aprile 2007 Mercoledì (Aeroporto Prestwick-Kirkintilloch (55 km), Kirkintilloch-Edimburgo (50 km).

Ponte del 25 aprile-1° maggio, si parte per la Scozia, già vista in gioventù, quindi col timore di riportare un'impressione diversa e quindi di rovinare un magnifico ricordo, ma con la speranza e la curiosità di rivedere le cose, ormai dimenticate, ma che hanno lasciato un'impressione magnifica e quasi fiabesca della regione. A quel tempo si viaggiava a piedi e la visita si rivolgeva essenzialmente alle città. Alle 9 il figlio del portiere ci accompagna in aeroporto per 20 euro contro i 40 che avremmo speso rivolgendoci al solito Virgilio, ormai storico nostro autista a noleggio.

Come al solito abbiamo scritto un dettagliato programma di viaggio, utile quando si viaggia nell'ambito della famiglia ed indispensabile quando si viaggia in gruppo, per evitare discussioni defatiganti e tendenze centrifughe: "...È scritto nel programma che abbiamo accettato tutti prima di partire, o siamo d'accordo tutti a qualche cambiamento, oppure, anche se solo uno si oppone al cambiamento, si rispetta il programma..." L'ottimo sito http://www.Mapcrow.Info/ ci consente di programmare gli spostamenti con la cognizione delle distanze da località a località. Però qualche volta sottostima, tanto da far pensare a distanze in linea d'aria piuttosto che stradali e quindi perfettamente inutili da utilizzare. Una verifica al ritorno confermerà la buona approssimazione dei dati, nessuna confusione, quindi fra km e miglia, solo che avendo cambiato il programma in itinere, le distanze sono di conseguenza variate. E poi non facciamo di mestiere l'agente di viaggi, tutto è basato sul volontariato e come tale va considerato e...Forse anche apprezzato !!!! Fossimo stati la Francorosso, ma non lo siamo.

Abbiamo prenotato quasi tutte le località dove andremo, privilegiando i B&B, a volte più costosi degli alberghi e che reclamano il pagamento in contanti e non con la carta di credito. In genere, in periodo non di punta, quale questo, non prenotiamo per sentirci più liberi di regolarci, ma non essendo tutti d'accordo su questo, cediamo al bisogno di sicurezza di avere un tetto sulla testa ogni sera. Ci chiederemo, visto che nessuno rilascia ricevute, su che basi pagheranno le tasse su quanto incassano.

Cambiamo 735$ a 500 euro al rate di 0.68 £/euro, ottimo, visto che con la carta di credito il cambio oscillerà in Scozia fra 0.675 della VISA (conveniente) al 0.667 dell'American Express (Pescecani ..!!). Per il cambio abbiamo scartato, come al solito, le Banche, girato fra Western Union e cambiavalute attorno alla stazione Termini, optando questa volta per uno di questi ultimi. Con la Western Union avremmo speso 836 euro (ben 111 euro in più).

Siamo in 7, noi soliti 3, mia moglie e mia figlia di 16 anni e Norberto con moglie e 2 figli, un ragazzo ed un ragazza di 17 e 16 anni

  • 1612 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social