Vogliovolare in Cornovaglia

Dire Inghilterra, il più delle volte, significa dire automaticamente Londra ed in effetti è indubbio che il grande fascino di questa megalopoli attragga tantissimo i turisti e i viaggiatori da tutto il mondo ma è anche vero che l’Inghilterra è ...

  • di vogliovolare
    pubblicato il
  • Viaggiatori: da solo
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Dire Inghilterra, il più delle volte, significa dire automaticamente Londra ed in effetti è indubbio che il grande fascino di questa megalopoli attragga tantissimo i turisti e i viaggiatori da tutto il mondo ma è anche vero che l’Inghilterra è una terra vasta e piena di luoghi da raggiungere, piena di paesi, cittadine, scenari naturali e resti storici di grande importanza e bellezza.

Ma perché vi dico tutto ciò ?? Beh... perché il viaggio che vi racconto è un percorso che salta a piè pari la capitale e che ho fatto nel 1999, per la verità, in più di 2 mesi quando, per impegni universitari, ho studiato e vissuto a Plymouth fra Devon e Cornovaglia.

La Cornovaglia è la regione all’ estremo sud-ovest dell’Inghilterra e, se volete viaggiare in mezzo alla natura, tra oceano e verdi colline, visitare pittoreschi paesi che durante la giornata scherzano con le maree, contemplare bellissimi tramonti pastello, austeri e affascinanti castelli, tutto questo accompagnato dal volo e dal canto dei gabbiani...Allora questo è proprio il luogo che fa per voi.

Essendo stato lì quasi 3 mesi per studio, quando potevo, scappavo con dei colleghi a visitare tutto quello che incontravo cosi...Senza un percorso preciso e, dovendo organizzare un viaggio, farei lo stesso perché questa terra (ma secondo me tutto il mondo) si gode appieno...Vagando e perdendosi, inoltre la regione sarebbe visitabile, potendo, tutta a piedi o in bici essendo piena di ottimi sentieri, tutti indicati ed agevoli.

Un itinerario, comunque, può prevedere la partenza da Londra-Paddington col treno, (I posti si prenotano alla stazione presso gli sportelli "Great Western" e le carrozze sono pulite e confortevoli, con servizio di bar e ristorante), con arrivo dopo 3 ore circa a Exeter. Questa cittadina, in realtà, si trova nel Devon, la regione confinante con la Cornovaglia, ma meritano una visita il centro e la splendida Cattedrale, da qui, poi, è facile arrivare a Torquay la città natale di Agata Christie. La città è posta in una baia, riparata da belle colline ed è molto attrezzata turisticamente, piena di parchi e giardini ed animate vie piene di negozi e Malls (Fleet Street su tutte). Intorno al porto sono da ammirare le costruzioni in stile vittoriano e la Marina sempre piena di yacht. Poco lontano dal centro, un po’ nascosta per la verità, è sicuramente da vedere la Kent’s Cavern con tante belle concrezioni calcaree. Altro itinerario ci porta a Cockington village un antico borgo pieno di minuscole casette di paglia e terra e poi a sud verso Brixam dove è da fare un giro al porticciolo e al Barry Head Fort a picco su una bella scogliera popolata dai gabbiani.Poi, si può poi prendere un Ferry e risalire il fiume Dart, entrando cosi nel Dartmoor Nat.Park, e tra verdi paesaggi arrivare al paesino di Totnes (in questa zona visitate i Tors enormi ed affascinanti blocchi granitici).

Lasciata Torquay col treno o con l’autobus si può far rotta su Plymouth città principale della Cornovaglia, tra l’altro la mia casa base e punto di partenza delle mie visite, dove si arriva in 1 ora circa. La sistemazione ideale per il soggiorno è il B.& B., sono tantissimi e tutti (o quasi) confortevoli. Plymouth è una città che ha sempre vissuto uno stretto rapporto con l’oceano, è stata sempre un porto peschereccio e commerciale di grande importanza ed anche un prezioso rifugio per i pirati, ed oggi vanta enormi cantieri navali che lavorano 24ore su 24. Turisticamente non offre moltissimo ma una passeggiata per la Plymouth Parade, una visita al vecchio porto, un picnic nel parco dell’antica università ed un giro per la shopping area, sono momenti comunque piacevoli e, se si vuole, si può anche provare a fare un tuffo alle vicine Torpoint Sands o Rame Head Peninsula (l’acqua lo devo dire per noi è fredda). Da Plymouth si può arrivare ovunque in Cornovaglia, o con l’autostop (gli inglesi sono spesso gentili) o con le linee di autobus che raggiungono tutti i centri della regione

  • 6323 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social