New Year's Eve in London

INTRODUZIONE Da anni aspettavo di poter visitare la tanto sognata Londra, vista sino ad ora solo in fotografie e nelle immagini dei libri d’inglese. Così, all’inizio di novembre io ed altre 4 mie amiche abbiamo deciso di informarci, prima via ...

  • di chiararts
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
 

INTRODUZIONE Da anni aspettavo di poter visitare la tanto sognata Londra, vista sino ad ora solo in fotografie e nelle immagini dei libri d’inglese.

Così, all’inizio di novembre io ed altre 4 mie amiche abbiamo deciso di informarci, prima via internet, e successivamente tramite agenzia, per trascorrere in modo diverso il nostro capodanno.

Affidandoci al CTS della nostra città, la nostra intenzione era di stare via 4 giorni, ma notando che il volo di ritorno risultava molto costoso ci è convenuto rientrare un giorno dopo risparmiando sino a 40 euro. Abbiamo colto l’occasione, con volo Ryanair con partenza da Bergamo Orio al Serio e arrivo a London Stansted + albergo 3 ***, abbiamo speso 390 euro a testa (che non è tanto se si pensa che si trattatava di uno dei periodi dell’anno meno economici per viaggiare).

PARTECIPANTI Chiara (io): anni 19 Giulia, Luisa, Valentina, Sarah: anni 20 ITINERARIO 1° giorno 30-12-06: passato il check-in all’aeroporto Orio al Serio di Bergamo, ci viene subito comunicato che il nostro volo sarebbe partito in ritardo causa nebbia, ma per fortuna alle 11 (un’ora dopo l’orario di partenza previsto), inizia l’imbarco e scopriamo che il nostro volo sarebbe stato uno dei pochi a decollare in quella giornata nebbiosa.

Atterriamo in orario (in proporzione al ritardo accumulato) all’aeroporto di London Stansted con una giornata soleggiata e temperatura primaverile; ci attendeva subito una fila interminabile per il controllo dei documenti. Tempo per un pranzo veloce ed eravamo già nel seminterrato dell’aeroporto ad aspettare lo Stansted Express che ci avrebbe portato alla stazione di Liverpool Street; i biglietti li avevamo acquistati direttamente sull’aereo a 20 sterline a testa per andata e ritorno.

Più economico di questo treno, vi offrono un servizio di navetta che impiega il doppio del tempo a raggiungere il centro città.

Dopo 40 minuti eccoci arrivate a Liverpool Street dove acquistiamo anche la tessera settimanale per la metro (e pullman); prima di partire mi ero un po’ documentata: per 5 giorni conviene fare una tessera settimanale anziché acquistare 5 biglietti giornalieri, questa tessere è la Oyster Card (prima si chiamava 7days travel card), che una volta scaduta, può anche essere ricaricata e riutilizzata.

Un tocco di fortuna, e mentre siamo in fila che aspettiamo, 2 ragazzi che sarebbero tornati a casa, ci regalano le loro due tessere valide per altri 4 giorni perciò comprate le altre tre nuove che mancavano, ripartiamo il costo su tutte noi e scopriamo di aver risparmiato ben 44 sterline (65 euro), poiché costano 22 sterline l’una! Tessere comodissime alla mano, ci dirigiamo verso la zona dell’hotel che si trova non lontano dalla stazione ferroviaria (dove hanno girato la famosa scena del film di Harry Potter sulla piattaforma 9 ¾), e metropolitana (ben collegata con tutte le linee), di King’s Cross & St. Pancreas. Uscite dalla stazione cominciamo a respirare l’aria di Londra, con temperatura mite ma tempo piovigginoso; ci incamminiamo alla ricerca dell’hotel! Il nostro, era un hotel 3*** della catena Travelodge, le stanze carine e arredate col necessario; l’unica pecca è il personale che non è affatto gentile (non so se con tutti o solo con gli italiani), mentre tutti gli inglesi incontrati per strada chiedono scusa per ogni minima cosa e sono sempre pronti a darti utili informazioni se ti vedono in difficoltà.

Dopo esserci sistemate nelle 2 camere assegnateci, usciamo per andare a fare un giro a piedi e troviamo un pub carino situato nella vicina Russel Square dove poter cenare. Rientro in hotel, doccia e nanna

  • 541 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social