A piedi per Londra (o quasi)

Abbiamo prenotato i biglietti aereo sul sito della Ryan air. Partenza da Orio al Serio ore 9.55 arrivo a Luton 10.55 ora inglese (11.55 italiana) Ritorno da Luton ore 19.25 ora inglese – arrivo previsto a Bergamo 22.20 ora italiana ...

  • di pinni55
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro

Io sono poi tornata da sola a Trafalgar mentre mio marito si faceva la sua corsa nei parchi La piazza è molto grande, peccato che la statua di Nelson sia ingabbiato per il restauro ed anche i leoni. Al di sopra di una larga scalinata si trova la National Gallery a cui faccio visita gustandomela da sola anche se alla fine ero un po’ stanca. Il museo è ricchissimo di quadri ed è diviso in periodi storici.

Tantissimi gruppi di scolari con la guida sostavano nelle varie sale dove c’erano i quadri più importanti .Ho visto tantissime opere italiane, la Vergine delle rocce di Leonardo Botticelli( Venere e Marte ) Caravaggio (Bacco punto da un aspide,mentre la cena in Emmaus era in Italia) Piero della Francesca col Battesimo di Cristo,Tiziano,Tintoretto,Canaletto,Lorenzo Lotto.

Poi Gherardo delle notti ( Gesù davanti al sommo sacerdote,)Van Eich ( I coniugi arnolfini ) .

Poi le sale degli impressionisti con Van Gogh ( i girasoli), Monet, Cezanne, Seurat .

Torno in albergo e naturalmente mio marito e già tornato. Dopo il riposo, cena presso Garfunkel’s in Piccadilly dove io prendo salmone grigliato e spinaci. E dopo cena abbiamo percorso Piccadilly street ( la strada è piena di bei negozi tipo Fortnum e Mason con le vetrine dedicate all’oriente, e il lussuoso Ritz hotel )fino a Hyde park corner da dove abbiamo preso il metro’.

Martedì 20- In mattinata abbiamo preso il battello fino al Tower Bridge .

Dal battello si gode una magnifica vista del parlamento, della cattedrale di S.Paul, la cui cupola svetta sopra la city , sull’altra riva la Tate modern di de Meuron e il Globe ricostruzione dell’antico teatro di Shakespeare e molti altri edifici futuristici. Siamo sbarcatici alla Tower of London e l’abbiamo ammirata dal di fuori perché il prezzo d’ingresso è elevato e abbiamo preferito goderci la bella giornata all’aperto.

Abbiamo attraversato nei due sensi il Tower Bridge che abbiamo anche visto aprirsi per far passare due velieri dalle vele marroni.

Accanto alla Torre si trova uno dei luoghi più particolari di Londra, il St. Katharine’s Dock. Un porticciolo stracolmo di barche a vela, circondato da passaggi, giardini, negozi, uffici e case dal design moderno. C’è un’antica birreria in legno fiorita di gerani, il Dickens inn. Per una sosta ed uno spuntino abbiamo scelto il “Riverside”. Poi abbiamo fatto a piedi tutta o quasi la city, con le persone in giacca scura e cravatta che si muovevano freneticamente. Bei palazzi dall’architettura futurista vicino a palazzi ottocenteschi, le banche, Lombard street e la Mansion House fino alla cattedrale di S.Paul dove le formichine della City si concedevano la pausa pranzo sdraiati a decine nei giardini della cattedrale per la gioia di piccioni e scoiattoli.Il pomeriggio si è concluso all'abbazia di Westminster, L’ingresso è a pagamento 10 £ . Qualche fotografia all'esterno e poi ci mettiamo in fila per entrare . Abbiamo ammirato l’ardita altezza della navata gotica centrale, lo splendido coro dove si esibiva un gruppo di cantori tipo King’s consort. L'interno è molto grande e pieno di tombe di reali come ad esempio Elisabetta I e Bloody Mary, Maria Stuart ; ma quello che mi ha più affascinato è il Poet's corner dove sono sepolti noti personaggi come Geoffrey Chaucer, Charles Dickens e Thomas Hardy. Moltissimi sono anche le pietre per terra in memoria di altri famosissimi scrittori come Shakespeare, Keats, Shelley, T.S. Eliot, Henry James e le Bronte Sisters.

L’angolo dei musicisti con Handel e Muzio Clementi, che è l’unico italiano sepolto a Westminster. Visitiamo il chiostro grande e quello piccolo e i giardini del college

  • 4269 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, , ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social