Da Jane Austen a James Herriot

Sono tornata da irmai un paio di mesi e sento sempre più impellente la necessità di raccontare il mio ultimo viaggio, perché ora ho ancora ben vivo in me il ricordo di tutti i luoghi che ho visitato e posso ...

  • di flossy
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Sono tornata da irmai un paio di mesi e sento sempre più impellente la necessità di raccontare il mio ultimo viaggio, perché ora ho ancora ben vivo in me il ricordo di tutti i luoghi che ho visitato e posso descriverli con maggior precisione.

Questa volta è stato un viaggio on-the-road nella campagna inglese. Ivana ed io abbiamo essenzialmente toccato tre regioni: il Lincolnshire, il Derbyshire e lo Yorkshire, facendo una scappatina anche nella Cumbria.

Il progetto è partito questo inverno, dopo aver visto il film Orgoglio e Pregiudizio (http://www.Visitprideandprejudice.Com/) uscito nei cinema a gennaio. E’ stato amore a prima vista! Dovevamo vedere a tutti i costi le ”location” dove avevano girato le scene e così... abbiamo scritto all’ente del turismo britannico in Italia per farci mandare del materiale e ci siamo collegate al loro sito internet (www.Visitbritain.It). Abbiamo scoperto che molti luoghi utilizzati si trovavano per l’appunto nel Lincolnshire e nel Derbyshire e, considerato che da tempo volevamo visitare anche lo Yorkshire – un po’ più a nord – ci è bastato fare due più due e... organizzare a puntino il nostro viaggio.

La vacanza è durata diciassette giorni, ma in suolo inglese abbiamo trascorso tredici giorni, gli alti quattro sono serviti per il viaggio.

Il traghetto (Calai-Dover) era prenotato per le 8:05 del 18 luglio, noi siamo partite da Como la mattina del 16, attraversando la Svizzera fino a Basilea e poi in Francia con una sosta vicino a Nancy e un’altra a Calais la notte prima dell’imbarco.

Il primo giorno dovevamo raggiungere il paese di Farnsfilld nel Nottinghamshire, punto strategico per visitare sia il Lincolnshire che il Derbyshire. Già dalla prima sera abbiamo capito che per cenare non era cambiato niente dalla nostra ultima visita. Se non vuoi finire in ristorantini un po’ costosi... e vuoi accontentarti di un Pub (dove la birra locale è decisamente la migliore) devi muoverti per tempo. Se non sei in una grande città piena di turisti, ma vivi un piccolo centro come Farnsfilld e poi Whashton, devi organizzarti per tempo e cenare presto altrimenti dopo le 19:00 chiude la cucina e... resti a pancia vuota.

Comunque, in questa prima settimana siamo riuscite a visitare molti luoghi utilizzati per girare il film Orgoglio e Pregiudizio e anche l’omonimo sceneggiato della BBC uscito nel 1995 con protagonista l’attore inglese Colin Firth (il Mark Darcy del Diario di Bridget Jones – per intenderci).

Nel Lincolnshire abbiamo visitato le città di Southwell (con la sua magnifica cattedrale - http://www.Southwellminster.Co.Uk/minster/minster.Htm), Newark on Trent (antica città mercantile - http://www.Proweb.Co.Uk/~newarknet/), Stamford (con un bel centro storico - http://www.Stamford.Co.Uk/index.Shtml), abbiamo fatto una sosta al mare a Skegness (dove, pur essendo nuvoloso siamo diventate rosse come aragoste - http://www.Skegness-resort.Co.Uk/) e ultima ma non ultima per importanza Lincoln (antica città universitaria con una stupendo centro storico che circonda una impagabile cattedrale gotica – una curiosità: le scene girate nella cattedrale di Westminster ne Il Codice Da Vinci sono state in realtà girate nella cattedrale di Lincoln e nella Sala del Capitolo vi sono ancora esposti i pannelli che raffigurano degli affreschi utilizzati nel film - http://www.Visitlincolnshire.Com/exec/103701/1054 ).

Abbiamo inoltre visitato Burghley House (http://www.Burghley.Co.Uk/index.Asp) e Belton House (http://www.Hiddenengland.Org/belton.Asp). La prima, magnifica nel suo splendore, grazie a due servoscala (di quelli con la poltroncina) l’ho potuta visitare interamente, dalla cucina alle camere da letto. Nella seconda è visitabile solo il piano rialzato, ma ne vale comunque la pena. Quest’ultima è di proprietà del National Trust (http://www.Nationaltrust.Org.Uk/main/), l’equivalente inglese del nostro FAI ma... con un’impressionante quantità di palazzi, castelli, giardini, siti naturalistici. Il biglietto di entrata nelle loro proprietà varia dalle 2 alle 10 Sterline, ma è gratuito per i soci. La tessera annua costa 40 sterline. La persona disabile paga regolarmente e l’accompagnatore entra gratis

  • 1745 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social