Grande Scozia

Ebbene sì,…….grande Scozia! Dopo anni di vacanze al caldo, nel Mediterraneo per intenderci, anche per venire incontro alle richieste di nostro figlio quindicenne, abbiamo deciso di trascorrere le nostre ferie a Nord. Nel 2004 abbiamo lasciato un pezzo di cuore ...

  • di wolly
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: 3500
 

Ebbene sì,...Grande Scozia! Dopo anni di vacanze al caldo, nel Mediterraneo per intenderci, anche per venire incontro alle richieste di nostro figlio quindicenne, abbiamo deciso di trascorrere le nostre ferie a Nord.

Nel 2004 abbiamo lasciato un pezzo di cuore in Irlanda; paesaggi incantevoli, distese verdissime con pecore e mucche al pascolo, la gente, la birra,... la nostra prima vacanza in Nord Europa.

Con il timore di rimanere delusi, di avere già visto il meglio in terra d’Irlanda abbiamo (plurale majestatis, dal momento che a smanettare su internet ero solamente io!) organizzato il tour della Scozia, nel periodo dal 11 al 25 Luglio 2006.

Con queste premesse, la sorpresa è stata ancora più entusiasmante! Natura, animali selvaggi, castelli, la cucina, oltre ad alcuni avvenimenti casuali, ci hanno regalato una vacanza sinceramente indimenticabile! E’ una gara dura, ma forse la Scozia ci è piaciuta di più dell’Irlanda. Naturalmente la Guinness rimane una grande birra (per me è stata l’iniziazione ufficiale al consumo continuativo di birra, che in precedenza bevevo solamente in Germania), e gli Irlandesi sono decisamente più aperti e più latini degli Scozzesi. Ma per il resto...

O forse è il ricordo più vivo, la gestione dei km che ci ha pesato di meno, magari solamente che le aspettative più pessimiste ci hanno fatto apprezzare ancora meglio i luoghi e gli avvenimenti..

Questo intervento non vuole essere un racconto di viaggio o, peggio ancora, un elenco di tappe, di località oppure di indirizzi; altri lo hanno fatto prima di me, e li ringrazio poiché i tanti resoconti su TPC ci hanno in ogni caso preparato alle cose da fare e da vedere, quindi sono stati strumento indispensabile, unitamente alla Lonely Planet. Tuttavia abbiamo vissuto alcuni episodi e situazioni decisamente differenti da quanto avevamo letto, a dimostrazione che ogni esperienza è e rimane soggettiva.

Per questo motivo, vorrei segnalare le nostre emozioni più significative, auspicando che altri possano godere di tutto ciò, non senza avere prima indicato gli aspetti logistici essenziali: - volo Rayanair da Orio al Serio a Prestwick, prenotato dal sito internet, partenza e ritorno di martedì in quanto, non essendo superstiziosi, era la tariffa più vantaggiosa; - auto noleggiata sul sito Hertz in convenzione con Rayanair, senza pagare supplementi per il pieno né per abolire la franchigia dell’assicurazione (uso l’auto per lavoro, ed il tirocinio in Irlanda mi sarebbe decisamente servito) - prenotazione dall’Italia delle prime due notti ad Edimburgo, poi all’avventura! Confidando sul fatto che il mese di Luglio è, per i turisti dal continente, un mese meno a rischio, abbiamo deciso di scegliere seguire sì l’itinerario preparato, ma di concederci in ogni caso quelle scelte e/o variazioni che il caso o l’esperienza ci suggerivano, perché è vero che a volte si rischia di tribolare parecchio prima di trovare la sistemazione per la notte ( a noi è capitato solamente a Pitlochry, nella zona turistica dei laghi il primo sabato, sulla Black Isle la Domenica sera e l’ultima notte ad Ayr, più a sud di Prestwick, ma alla fine è andato tutto bene) tuttavia la ricerca del B&B di Edimburgo, l’unico prenotato, ci è costata tempo e fatica, ed il B&B di Durness dove abbiamo vissuto una delle giornate più suggestive ed entusiasmanti di tutta la vacanza non l’avremmo mai potuto prenotare dall’Italia (noi no ma voi, dopo avere letto questa mia, potrete eccome!!!) - Carte di credito accettate quasi ovunque, salvo nei B&B più piccoli, oppure in certi casi con supplemento di alcuni pounds sul costo della camera, per cui è necessario dotarsi di bancomat utilizzabile sui circuiti internazionali

  • 284 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social