Londra e i suoi musei

London pass... visitare il più possibile con la minima spesa

  • di Sapientone87
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 4
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 
Annunci Google

LONDON PASS – ALL’INSEGNA DELLA CULTURA

PRESENTAZIONE

Salve a tutti, io sono Francesco e vi racconto la mia vacanza trascorsa a Londra dal 19 al 27 settembre 2011.

Nel 2012 ci saranno le Olimpiadi e quindi magari, molti di voi sceglieranno Londra come prossima destinazione; spero che il mio racconto possa esservi d’aiuto.

Io sono stato a Londra in coppia e il mio principale scopo era quello culturale; ma di sicuro il divertimento a Londra non manca e saprete scegliere da soli.

ORGANIZZAZIONE E PRENOTAZIONE

Ovviamente il primo obiettivo è stato quello della scelta e prenotazione del volo andata e ritorno, dell’alloggio e naturalmente del periodo.

Dato che Londra non è una meta marittima ho scelto di partire a settembre, quando i prezzi non sono alle stelle.

Per il volo ho cercato nelle compagnie aeree più famose e avendo la possibilità di scegliere interamente il periodo, ho scelto in base ai prezzi dei voli, dato che variano di giorno in giorno.

Londra possiede tanti aeroporti; io ho scelto di atterrare a London Stansed perché da qui parte un bus Terravision ogni mezz’ora verso Victoria Station e Liverpool Street.

I biglietti del bus Terravision si possono acquistare in aeroporto in Italia o in Inghilterra oppure tramite internet.

Io li ho acquistati ad Orio al Serio pagando 11,00€ l’andata e 7,00€ il ritorno (il ritorno è scontato se lo acquisti insieme all’andata).

La zona di Victoria è in centro ed è piena di hotel dove ho cercato l’alloggio.

Alla fine ho preso un volo Bergamo Orio Al Serio – London Stansed a 33,99€ mentre il ritorno 41,99€. Il prezzo è comprensivo di tasse e con bagaglio a mano. Mi raccomando a rispettare i limiti di dimensioni e peso.

Per quanto riguarda l’alloggio ho subito escluso le varie camerate da 6, 12 o 24 che a parte il prezzo (anche 5£ a notte) non mi sembravano logiche.

Cercando su alcune guide turistiche, sui forum su internet e nei vari siti specializzati alla fine su Booking ho trovato un albergo a 3 stelle in zona Victoria con camera matrimoniale, bagno in camera e colazione al prezzo di 60£ a notte.

In Inghilterra la pulizia non è come in Italia, quindi prima di prenotare occhio ai commenti postati dagli utenti. Non abbiate fretta di prenotare, ma non fate neanche con troppa calma; io avevo trovato molti hotel più vantaggiosi e puliti, ma erano tutti prenotati. Comunque l’hotel che ho prenotato io è “Holly House Hotel” in Hugh Street.

Vi preannuncio che arrivati a Londra ho scoperto che il proprietario dell’hotel era un indiano che era proprietario di più di un albergo.

Più che alberghi erano tanti appartamenti uno di fianco all’altro, tutti in Hugh Street; ed arrivati a Londra, lui ci ha smistati in altri suoi alberghi.

Molti fanno così, quindi alla fine le foto e i commenti visti su internet non sempre sono quelli che troverete, ma se non sono di vostro gradimento dovete andare a lamentarvi e farvi spostare, anche perché i prezzi variano da hotel a hotel.

Il proprietario che ho trovato io aveva oltre ad “Holly House Hotel” anche “Ivy House Hotel”, “Annexe Hotel” e probabilmente anche “Alexander House Hotel” e “Cedar Guest Hotel” tutti in Hugh Street.

Un altro particolare da far notare è che il prezzo della camera era di 60£ a notte; al momento della prenotazione il cambio valuta era 0,90 quindi avrei pagato 66,66€ a notte; ma dato che al momento della prenotazione non era obbligatorio saldare il conto, io l’ho saldato all’arrivo in hotel e a distanza di qualche mese il cambio valuta era sceso a 0,85 (l’Italia era in crisi) e ho dovuto pagare 70,55€ a notte

Annunci Google
  • 12712 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social