Indonesia, io viaggio da sola tra nuvole e vulcani

Vulcani e paesaggi mozzafiato da Java a Lombok passando per Ubud. Imperdibile Ijen, Rinjani

  • di Paolalua
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 1
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Vulcani e paesaggi mozzafiato da Java a Lombok passando per Ubud. Imperdibile Ijen, Rinjani. Bocciata Gili T. Spesa totale 1500 euro in due settimane

La sintesi e' che quello che ho visto in due settimane di Indonesia la rendono un paese mozzafiato. Voglio dare alcune info pratiche per il resto, di immagini e racconti il web e' pieno.

Il viaggio e' economico: volo 670 euro e spesa in viaggio 700 euro.

Per me imperdibile e' stato il vulcano jen https://www.youtube.com/watch?v=NQULD1GRoGw (peccato molti turisti dopo il Bromo vanno diretti a Bali ma e' uno spettacolo imperdibile) e il trekking di tre giorni al Rinjani.

Bocciatissima Gili T, mentre una chicca Gili Air.

Arrivata a Jakarta con un volo interno sono andata diretta a Yogikarta: i viaggiatori che ho incontrato che si erano fermati a Jakarta hanno confermato che non merita una visita, mentre deve essere molto bello lo spostamento fino a Yogikarta in treno (8 ore circa).

Yogikarta e' bruttina (non so come la Lonely la possa definire una bella citta' culturale).

Vale la pena starci per andare al Borobudur e al Prambanan. I due siti sono raggiungibili con autobus locali (il primo in poco piu' di un'ora il secondo in 40 minuti, con un biglietto da 3000 rupie), non ha senso andare con i tour organizzati che tanto all'arrivo vi fanno pagare il biglietto di ingresso.

Ho voluto fare l'escursione notturna al Mount Merapi: premessa che si parte all'1 di notte e sono quasi 4 ore di cammino ripidissimo (e' massacrante) e io ho trovato pioggia e in cima nebbia, per cui non ho visto nulla, ne' alba ne' panorama, e' stata una grande avventura. Le zone circostanti danno un ottimo primo assaggio della vita che cresce su questi pendii lunari.

Con 11 ore di bus mi sono spostata al monte bromo: vedete le foto su internet, ecco non sono nulla rispetto al cratere su cui vi affaccerete. Ho camminato sulla luna, non c'e' altra descrizione. Dal Bromo con altre 6 ore di bus sono giunta sull'altopiano dello Ijen. La zona e' un tripudio di palme e piantagioni di caffe', una delizia. Qui merita stare una notte in piu mentre io, arrivata al pomeriggio, la notte stessa sono partita per lo Ijen.

Lo Ijen per me si contende con il Rinjani il primo posto delle meraviglie del viaggio: sono partita alle 2 di notte, in meno di un'ora di cammino, insieme ai primi minatori che salgono le pendici, si arriva in cima a questo vulcano e si puo' scendere al lago (circa 20 minuti). La discesa al lago permette di vedere i blue fires. Si risale per attendere l'alba e a quel punto e' un tripudio della natura: sei a oltre 2000 metri e hai sotto di te un lago blu cristallino, vedi i fumi delle cave di zolfo, alle spalle hai Bali e sul lato pendii verdeggianti. Non credo troverete una sola foto che si avvicini a cio' che gli occhi vedranno. Mentre batto sulla tastiera ho ancora i brividi.

A questo punto ho lasciato Java per andare a Bali. Qui ho speso soli due giorni a Ubud ed e' stato perfetto su un viaggio di due settimane. Bali e' risaie, templi, fiori colorati e cibo squisito. Direi la bellezza che diventa tangibile.

Ho affittato una bicicletta e da Ubud (circa 20 km) sono andata al Tirta Empul e al Gunung Kawi.

Ho evitato il resto, avendo piu' tempo forse avrei fatto il nord.

Merita uno spettacolo di danze e imperdibile un pranzo al Sari organic.

Da Bali con una nave veloce in un’ora e mezza sono giunta a Gili T: bocciatissima! Lo snorkeling e’ nullo e a meno che non abbiate vent’anni e voglia di ubriacarvi non c’e’ motivo di visitare Gili T

  • 43964 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social