Una passeggiata a Cremona

Una città ideale per un tranquillo pomeriggio primaverile!

  • di phayton
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 4
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Sabato 17 aprile 2010

Cremona è con Mantova una di quelle città del nord Italia in cui non mi era mai capitato di passare… Questa provincia, nel mezzo della Valle del Po, è fuori dalle reti autostradali e quindi la si passa sempre o a nord (Milano – Bergamo – Brescia) o a sud (Alessandria – Piacenza – Parma).

Curioso come sono, col tempo ho iniziato a chiedermi come fosse, in quale contesto si trovasse ecc… Insomma, un po’ di curiosità ha iniziato a montare, anche grazie al fatto che qualcuno me l’aveva consigliata!

L’occasione per visitarla si è presentata sabato 17 aprile 2010, data per la quale avevamo prenotato con i nostri amici Ailisa e Fabrizio i biglietti per il musical “La Bella e la Bestia” al Teatro Nazionale di Milano. E così, essendo alla sera, e avendo già visto Milano in lungo e in largo più volte ho pensato a quest’escursione di mezza giornata che si è rivelata semplice e carina!

Siamo partiti alle 7.10 da Aosta, e dopo un’ora e mezza abbondante eravamo al parcheggio di Lampugnano, periferia ovest di Milano, dove abbiamo lasciato la macchina e preso la metro per Rogoredo, che è una stazione del treno dall’altra parte della città, in quando da Milano Centrale pochi treni vanno a Cremona.

Ho scelto il treno come mezzo di trasporto perché la benzina costa veramente un sacco, ma soprattutto perché più ecologico, e per evitare il traffico! Durante la settimana precedente il viaggio, rinunciando a qualche pausa caffè in ufficio, sono riuscito a coprire gli 11 € andata e ritorno del biglietto sia per me che per mia moglie Chantal! Sembrano piccolezze, ma da soddisfazione quando sul treno si pensa che si sta viaggiando “gratis” grazie all’impressionante mole di soldini che di solito si sperperano durante la settimana!

Comunque, una volta giunti alla stazione, ci siamo accorti del largo anticipo con il quale avevamo raggiunto la stazione (quasi un’ora rispetto alle 10.30 previste per l’arrivo del treno) e così abbiamo rifatto colazione in un bel baretto li vicino in una zona di Milano piuttosto desolata!

Il trenino, molto piccolo, è arrivato puntuale e un’ora dopo, passando per fermate quali Lodi, Pizzighettone, Casalpusterlengo e qualche altra più sconosciuta, siamo scesi nella piccola stazione di Cremona che subito ci ha dato l’idea delle dimensioni ridotte della città!

Dopo esserci orientati, anche grazie allo svettare del Torrazzo, che si vede da lontano da molte zone della città, ci siamo incamminati verso la zona centrale e poco dopo Chantal ed Ailisa hanno iniziato a fermarsi in qualche negozietto, e così io ne ho approfittato per fare una scappata allo Stadio Zini per una foto ricordo a un impianto che per molti anni ha ospitato match di serie A e che proprio in questo periodo ospita una Cremonese in lotta per tornare in Serie B. Mezzoretta ed ero di nuovo con loro che erano solo 50 metri più avanti in un altro negozio!!

Nella galleria 25 Aprile, c’era la Fiera del libro e ho acquistato una piccola guida della città con mappa, per documentarmi meglio e per avere un ricordo, e poi, passando per il mercato in Piazza Stradivari siamo finalmente giunti nella Piazza del Comune, vero e proprio gioiello cittadino!

Questa piazza ricorda molto quelle toscane, ed è composta da 5 monumenti:

O Cattedrale o Battistero o Torrazzo o Palazzo Comunale o Loggia dei Militi

In questo luogo, forse anche complice il tempo nuvoloso, al limite della pioggia (non siamo stati fortunati in questo senso, ma poteva anche andare peggio!) spicca il colore rosso-arancio-marrone dei monumenti e il bianco-grigio della Chiesa, (tornando alla Cremonese, sarà per questo che ha le maglie grigio-rosse?!)

  • 4958 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social