Io parlo lituano, non c’è due senza tre

Il mio ultimo itinerario di viaggio in Lituania finiva così : “Se è vero il detto “non c’è due senza tre” spero di poter scrivere un giorno l’itinerario del mio terzo viaggio nella mitica terra dell’ambra …” Ed eccolo qua ...

  • di morisand
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Fino a 500 euro

La prima sera andiamo al Prospekto, siamo curiosi di vedere com’è questo club tanto menzionato, troviamo Piero (il gestore) e devo dire che il locale non è male. Questa sera c’è la semifinale dell’Eurovision Contest per il quale i Lituani vanno pazzi, e pensare che noi non sappiamo manco cos’è ! Sembra la finale del campionato del mondo, tutti incollati al mega schermo, la Lituania con il suo gruppo “LT UNITED” si qualifica per la finale ed è un delirio :D 19 Maggio venerdì Quest’oggi è dedicato ai musei che non abbiamo ancora visto.

Nel mattino andiamo al museo del KGB, veramente molto ben allestito e documentato.

Nel pomeriggio invece visitiamo il museo Nazionale Lituano.

La seconda sera vogliamo andare sul sicuro e puntiamo sul Brodvejus, la sera precedente è stata divertente ma il Brod è sempre il Brod, non si sbaglia e chi ci è stato sa cosa vuol dire ;P 20 Maggio sabato La giornata prevede una puntata a Kaunas, andata e ritorno in giornata.

Raggiungiamo a piedi la stazione degli autobus e in un’oretta giungiamo a Kaunas che dista circa 100km.

La giornata prevede l’incontro di alcune amiche, ed infatti Agne e Sigita ci stanno aspettando.

Proprio oggi c’è aria di festa a Kaunas, un festival cittadino che prevede parecchi eventi in giro per la città.

Passeggiamo per la città, raggiungiamo la collina al di là del fiume e ci vediamo un bel panorama.

Andiamo a mangiare nell’unico Berneliu Uzeiga che non avevo ancora visto, nella città vecchia.

Mi sembra di capire che la catena dei Berneliu Uzeiga è presente solo a Kaunas, ne ho visitati almeno quattro. A Vilnius e Klaipeda invece predomina il Cili Kaimas.

Più tardi ci incontriamo con Adele e Zivile e tutti assieme andiamo a visitare il “MEGA”, il centro commerciale di Kaunas.

Devo dire la verità, questi centri commerciali non hanno niente da invidiare ai nostri ... nuovi, belli, puliti, moderni, ben fornito anche il piano dedicato allo svago con parecchi ristorantini tipici, bar, pizzerie, bowling, c’è pure un gigantesco acquario con pesci tropicali e perfino squali.

Anzi noi dobbiamo invidiare qualcosa dei loro centri commerciali ... i prezzi :o) Verso sera le nostre amiche ci riportano alla stazione degli autobus e ce ne torniamo a Vilnius dove ci aspetta una gradita sorpresa, sono arrivati i bagagli, ACIUUUUUUUUU (grazieeeeeee).

Questa sera c’ è la finale dell’Eurovision Contest ... scegliamo ancora il Brodvejus, entriamo e la gente è letteralmente ipnotizzata davanti allo schermo, noi quasi ci addormentiamo e ci rendiamo conto che l’Italia è l’unica nazione d’Europa ad essere fuori da questa manifestazione canora, e pensare che in passato l’abbiamo vinta due volte, nel 1956 con la mitica Gigliola Cinquetti e nel 1991 con il Toto Nazionale (Cutugno) ... poi più nessuna partecipazione italiana.

La Lituania si qualifica sesta, miglior piazzamento di sempre, grazie anche ad un gruppo formato dall’unione dei migliori cantanti Lituani (Mikutavicius, Mamontovas, Diawara, Samas), la gente è in delirio, noi da perfetti ignari di quello che era appena accaduto ci aggreghiamo ai festeggiamenti.

21 Maggio domenica Il generale AX è un dormitore da competizione, io invece più mattutino mi sveglio e vado a messa in cattedrale. Sono proprio curioso di vedere com’è la celebrazione e quanta gente partecipa.

Alle 10 la chiesa è piena ma vedo pochi giovani, forse meno di quelli che si vedono nelle nostre chiese, la cerimonia è pressoché uguale alla nostra.

Dopo pranzo andiamo assieme ad Inga a far visita agli alti grattacieli di Vilnius per vedere il panorama della città

  • 1086 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social