Invasioni Digitali in Liguria

Bonassola, Levanto e Framura tra storia, cultura e tradizione

 

Le Invasioni Digitali sono forse la prima forma di invasione assolutamente positiva della storia. Il progetto - che ha come l'obiettivo quello di diffondere la cultura digitale e l’utilizzo degli open data, formare e sensibilizzare le istituzioni all’utilizzo del web e dei social media per la realizzazione di progetti innovati rivolti alla co-creazione di valore culturale oltre che alla promozione e diffusione della cultura - è portato avanti da un gruppo di ragazzi innamorati del nostro Paese che hanno adottato come manifesto “Crediamo che l'Arte diventi Conoscenza quando viene condivisa” (www.invasionidigitali.it/it/il_manifesto.php).

Qualche mese fa ho seguito su twitter la prima edizione di #InvasioneDigitale da semplice appassionata. Quella serata fu per me bellissima. Mi ha permesso di scoprire scorci, storie, curiosità e opere che non conoscevo e messo in contatto con persone innamorate e orgogliose delle loro città.

Il 24 aprile prende il via la nuova edizione di Invasioni Digitali (si concluderà il 4 maggio). Quando l’ambasciatrice per la Liguria mi ha chiesto di ‘invadere’ il mio levante ne sono stata felicissima! Il mio primo pensiero è stato: Levanto, Bonassola e Framura non sono solo mare... Il 3 maggio, quindi, dalle 15:00 alla mezzanotte, scopriremo e ripercorreremo la storia, la cultura e la tradizione di questi borghi.

La nostra #InvasioneDigitale Levanto for you inizierà a Levanto in piazza Cavour. In compagnia di una guida speciale e coinvolgente passeggeremo tra i carruggi storici per andare alla scoperta di case, torri, chiese, portali e antiche mura. Si potranno visitare, tra i tanti siti, la Chiesa di Sant’Andrea, l’oratorio di San Giacomo, il convento della Santissima Annunziata, la Loggia medievale. Faremo conoscenza con personaggi del passato e di oggi. Approfondiremo storia e tradizioni locali visitando la Mostra di Cultura Materiale, ospitata nel vecchio convento degli agostiniani.

Approfittando della pista ciclo-pedonale, sorta lungo il tracciato della vecchia ferrovia, si potrà pedalare o passeggiare fino ai paesi limitrofi, Bonassola e Framura.

A Bonassola si potrà visitare la chiesa barocca di Santa Caterina d’Alessandria, l’ex oratorio di Sant’Erasmo, il Castello restaurato di recente e la romantica cappella della Madonnina della Punta. Il tutto nell’incantevole cornice naturale rappresentata dal golfo.

A Framura, dopo un’immancabile pausa per ammirare il pittoresco porticciolo, ci si potrà avventurare su per la scalinata in pietra che porta ai borghi medievali di Anzo, Setta e Costa che costituiscono il paese e ospitano la Chiesa della Madonna della Neve e le tre Torri di Guardia, di cui due risalgono alla dominazione della Repubblica di Genova e una, a Costa, all’epoca carolingia. Sarà inoltre disponibile un servizio navetta per i tre borghi a piedi.

Potremo invadere questo splendido territorio tutto da riscoprire restando insieme e seguendo l’itinerario proposto, ma anche visitare i luoghi in tutta libertà e in base alle proprie passioni e affinità.

Il nostro hashtag è #InvasioneDigitale #Levanto4U. Potrete ovviamente aggiungere #Bonassola e #Framura una volta in loco. Per rimanere aggiornati seguite la pagina facebook dell’evento (https://www.facebook.com/events/1572064993017780) o il tagboard di #Levanto4U (https://tagboard.com/Levanto4U/163859)

Contribuisci anche tu a #liberarelacultura, aderisci al manifesto e partecipa alle #invasionidigitali.

  • 897 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social