Paesi Baltici? Mettetevi in Riga

Bando all'ipocrisia; siamo partiti in tre (tutti maschi) alla volta dei Paesi Baltici e l'obiettivo principale era quello dichiarato di conoscere le ragazze di questi posti, di celeberrima bellezza. Partenza da Roma Fiumicino (Air Baltic) e prima tappa a Vilnius, ...

  • di manumic
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Bando all'ipocrisia; siamo partiti in tre (tutti maschi) alla volta dei Paesi Baltici e l'obiettivo principale era quello dichiarato di conoscere le ragazze di questi posti, di celeberrima bellezza.

Partenza da Roma Fiumicino (Air Baltic) e prima tappa a Vilnius, poi Tallin e Riga con auto a noleggio e volo di ritorno da Riga sempre con Air Baltic.

Il viaggio si è soffermato principalmente sulla visita delle tre capitali visto che i giorni (nove) a disposizione erano limitati; anche dal titolo si evince che la parte più divertente della vacanza è stata a Riga e quindi mi soffermerò soprattutto sulla capitale della Lettonia.

Vilnius è carina ma non mi ha entusiasmato come città, la vita notturna è divertente, i locali non sono il massimo, le ragazze sono bellissime e ammiccanti.

La "città vecchia" (la parte centrale) di Tallin è bellissima, quasi fiabesca direi, anche qui la vita notturna è divertente, il livello dei locali non è esaltante, le ragazze sono belle e con dei tratti più tipicamente nordici che slavi.

Prima di passare alla descrizione di Riga sulla quale mi soffermerò un pò di più vorrei spendere due parole sulle ragazze di questi posti; sono molto belle, bionde per lo più e chiaramente quando vedono i turisti (soprattutto il prototipo latino) sorridono e spesso salutano. Io ho avuto l'impressione che lo fanno per lo più senza malizia, sono incuriosite più che mai. Non vi aspettate quindi che stiano lì ad aspettare il turista per crollargli ai piedi e quindi è frequente che ci si riesca a ballare spesso molto molto vicini ma, come è giusto che sia, non vuol dire assolutamente niente perchè rientra nel sacrosanto diritto anche solo di divertirsi.

Consiglierei quindi agli italiani che vanno in questi posti per conoscere ragazze, di tenere a bada il testosterone e di pensare più a divertirsi conoscendo, perchè fra l'altro sono popolazioni molto miti e molto piacevoli nel dialogo, cosa che ho riscontrato malgrado il mio pessimo inglese.

Un altro aspetto positivo che voglio sottolineare è l'assoluta tranquillità con la quale sono andato a zonzo anche durante la notte senza aver avuto il minimo problema, nessuno mi ha avvicinato nemmeno gli sbronzi (nel fine settimana sono tantissimi sin dalle prime ore del pomeriggio).

Passiamo ora alla descrizione di Riga; probabilmente la Lettonia è il paese più caro delle tre repubbliche baltiche anche se siamo ancora lontani rispetto ai prezzi di capitali come Londra, Berlino o Roma; per dormire o per mangiare si spende abbastanza, nei locali se ci si limita alle specialità locali (birra o vodka) si conclude una serata con pochi euro.

La visita della città merita anche se in parte è stata ricostruita dopo la Grande Guerra, l'Old Town non è molto estesa e con un paio di giorni la si può visitare nella sua interezza. Interessanti sono gli hangar dove i nazisti costruirono gli Zeppelin durante la guerra, vi sorgono ora dei mercati. In città ci sono dei bellissimi negozi con le migliori marche italiane di abbigliamento, per la serata ci sono degli ottimi locali; su tutti consiglio una cena allo Skyline, un locale posto al 26° piano di un hotel dal quale si ha una splendida vista della città illuminata e la nottata all'Essential, una discoteca bellissima sia come locale che come frequentazione nella quale si può entrare al prezzo di 6 euro.

Riga mi ha colpito soprattutto per la sua movida notturna e per la percentuale (rovesciata rispetto all'Italia) di donne nei locali, pensavo di essere morto e resuscitato.. Le ragazze sono bellissime e curano molto l'aspetto estetico sia nel fisico (c'è un centro estetico ogni 50 metri) che nell'abbigliamento e poi, non ci crederete, ho ammirato anche delle more da sogno! Chiaramente c'è parecchia prostituzione ma consiglio gli amanti del genere di non partire per questi posti con questo scopo, lo trovo oltre che deplorevole in senso assoluto anche molto stupido con le belle ragazze che ci sono; c'è bisogno di andare in Lettonia per questo???

  • 9527 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social