Lefkada da scoprire

una delle poche isole dello Ionio ancora molto sconosciuta all'uomo...dove i diversi e immensi scenari naturali sono ancora intatti...

  • di amoviaggiare82
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 4
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Partenza Venerdì 31 luglio da Bari alle 20:00 (Con nave) arrivo a Igoumenitsa ore 6:30 .Percorsi100 km fra monti e spiagge paradisiache arriviamo a destinazione:LEFKAS!! Il nostro appartamento è in un piccolissimo paesino,Nidry ,25km dalla città, nel cui pittoresco porticciolo c’è un continuo andirivieni di imbarcazioni, velieri e piccole navi passeggeri. A Nidrì si può scegliere tra una grande varietà di ristoranti e trattorie che servono specialità locali e pesce fresco. Nei negozi del luogo si possono acquistare oggetti di artigianato locale, articoli in pelle e un grande assortimento di attrezzi per gli sport acquatici.Molto caratteristico per la sua bahia,sembra essere la meta preferita dai velisti...Scaricati i bagali ci mettiamo subito alla scoperta di questa fantastica isola ,visioniamo prima il nostro paese,poi ci mettiamo alla ricerca di Vasilliky paese noto per i suoi venti "pomeridiani"...non per niente è frequentata da un notevole numero di serfisti...Siamo leggermente stanchi del viaggio ma pieni di curiosità..torniamo a Nidry assaporiamo una bella frittura di mare..e qualche specialità locale,e decidiamo di andare a riprendere un po di forze per il giorno dopo:Ci aspetta la famosissima spiaggia di Porto Katsiki . E' posta nella parte sud occidentale dell’isola a 40 chilometri dal capoluogo.Per arrivare a questo paradiso (Porto Katsiki), bisogna percorrere una strada impervia ricca di tornanti, ma giunti lì la vista mozzafiato di tanta bellezza ti ripaga del cammino fatto.

Porto Katsiki è un lembo di spiaggia formata da ciottoli bianchi e circondata da impressionanti rocce a picco sul mare ed accessibile tramite 80 scalini che discendono dalla collina e portano sulla spiaggia. All’inizio della scalinata si può trovare un parcheggio e snack bars nei quali si può gustare uno spuntino o qualche souvlaky appena grigliato all'aperto, godendo di una veduta davvero indimenticabile. Porto Katsiki è una delle spiagge più belle dell’isola ed è difficile poter descrivere una meraviglia di tale portata. Il modo migliore è recarsi di persona. Il consiglio è quello di cercare di godersi questo piccolo angolo di paradiso (Porto Katsiki) in momenti in cui il flusso turistico è minore.Questo è il terzo giorno,ci avventuriamo nella spiaggia di Egremni situata sulla costa occidentale dell’isola di Lefkada a circa trenta chilometri dal capoluogo, sorge ai piedi di una zona montuosa che si estende da porto Katsiki fino al nord dell’isola, è purtroppo accessibile solo seguendo una strada sterrata che parte dalla strada principale, e che finisce in un parcheggio dal quale parte una impervia scalinata di 350 scalini (una faticaccia!!!)che raggiunge la spiaggia; è possibile però raggiungere la spiaggia anche attraverso le numerose imbarcazioni che ogni giorno vi fanno tappa.

Egremni è un vero paradiso per coloro che amano le spiagge isolate, i colori che spaziano dal turchese al blu intenso ricordano le spiagge caraibiche, il mare in questo tratto è pulitissimo e la sabbia bianca riflette i colori del sole e del mare; in spiaggia è possibile noleggiare ombrelloni e sedie sdraio nel piccolo e caratteristico chiosco che si trova proprio alla fine dell’impervia scalinata

  • 23282 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social