Garda coast to coast!

Il lungolago a 360°!

  • di monikina87143
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Sabato 23 aprile Arrivo a Sirmione stimato per mezzogiorno, 30 minuti canonici per il posteggio auto, pranzo al sacco e via! Il nostro viaggio inizia con il tour delle viette cittadine...scansando a malapena il resto dei turisti...fino alle Terme, da dove parte il trenino (1€ a persona, a viaggio!) verso le Grotte di Catullo (4€ a persona). Visitato gli scavi della villa romana, siamo ritornati sui nostri passi per addentrarci nella Chiesa di Santa Maria Maggiore e di seguito nel Castello Scaligero (4€ a persona). Ci siamo messi in marcia, scostandoci un po' dalla via panoramica del lungo lago, per raggiungere il limitrofo Lago di Frassino, uno stagno in confronto al Garda, ma molto tranquillo per eventuali pic nic! In seguito ci siamo spostati a Peschiera del Garda, aperitivo e di nuovo in marcia verso il nostro primo albergo, per darci una rinfrescatina prima di cena! Abbiamo soggiornato al Bed&Breakfast Al Ruscello a Pescantina...stupendo! E' ricavato dal piano superiore dell'abitazione una signora molto gentile e alla mano, le camere sono grandi e molto ben arredate e...che dire del bagno?! Favoloso! Completo di tutti i comfort: vasca, accappatoi e ciabattine, asciugamani, asciuga capelli (2), trucchi, saponi e shampi di tutti i tipi...anche i bastoni gratta schiena che si vedono nei film di Bud Spencer e Terence Hill...incredibile! Per cena ho pensato di portare il mio compagno al Village (ex Bengodi) di Bussolengo (a pochi km dall'hotel). Sono cambiate molte cose all'interno, ma i locali bene o male rimangono quelli! Abbiamo optato per una paella (piatto tipico da mangiarsi sul Lago di Garda!!!) al ristorante spagnolo, ma per motivi di salute abbiamo dovuto ordinarla di sola carne...ERRORACCIO! 3 etti di riso, zafferano, un po' di piselli, 4 tegoline, mezzo peperone e 3 pezzettini a testa di pollo lessato...1/4 di sangria e 1 litro d'acqua, 44€! Meglio andare a dormire...

Domenica 24 aprile, Pasqua! Riprendiamo il viaggio dal lungolago di Lazise, ma causa i tempi stretti e un po' di gente ammassata sulla Gardesana, decidiamo di procedere rapidamente verso Bardolino, Garda, Punta San Virgilio, Torri del Benaco, Malcesine (dove purtroppo la fila infinita per accedere alla funivia che porta al Monte Baldo, dal quale si ha una splendida visuale del lago, ci ha fatto desistere anche da quest'attrazione), Torbole e Riva! Qui abbiamo sostato qualche ora, prima per il pranzo (a sorpresa avevo prenotato in un localino in Piazza San Rocco, Osteria Al Gallo, dove abbiamo mangiato divinamente ad un prezzo davvero onesto, per essere una città turistica...a Pasqua!), poi per una passeggiatina per le vie del paese! Partiamo in direzione Limone: vorrei fare un appunto a chi volesse addentrarsi...dopo una grande discesa, c'è sempre una grande salita!!! Ma d'ora in poi potete mettervi l'anima in pace: hanno ideato un'ascensore per le persone pigre! Ci dirigiamo verso al nostro prossimo alloggio, situato a Toscolano Maderno, l'Hotel Garden...niente a che vedere con la sistemazione del giorno prima, ma per noi era più che sufficiente! Concludiamo la serata a Gardone Riviera, con un super aperitivo in un tipico bar di paese, punto di ritrovo della gioventù locale, e cena alla Pizzeria da Mario!

Domenica 24 aprile, Pasquetta!

La mattina ritorniamo a Gardone per la visita del Vittoriale degli Italiani (13€ a persona per la Prioria, i Giardini Privati e la nuova sezione del D'Annunzio Segreto, il Museo della Guerra era accessibile solo su prenotazione e comunque non prima del pomeriggio, quindi abbiamo dovuto rinviare)Dopo un'attesa di soltanto un'ora, la guida ci ha accompagnati lungo le stanze del Vittoriale (30 minuti), e poi con calma ci siamo soffermati sul Mausoleo, il MAS, la Nave Puglia e il resto del giardino; la visita completa è durata circa 3 ore. Il lungolago ci ha portati a Salò, sulla Piazza della Serenissima, e dopo una passeggiata nel centro, ci siamo fermati per pranzato nella spaghetteria che da sulla scogliera. Siamo ripartiti alla volta di Desenzano, ultima tappa del nostro viaggio, per poi fare rientro a casa!

La gita è risultata molto piacevole, grazie anche all'assenza di traffico, e abbastanza conveniente: la spesa è stata di circa 400€...calcolando anche gli imprevisti del caso!!!

  • 5540 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. DIDIADRY
    , 29/4/2011 22:57
    .. un errore ... c'è una "t" fuori posto a soprattutto ...
  2. DIDIADRY
    , 29/4/2011 22:55
    .. più che un coast to coast mi sembra un racconto di dove si è mangiato durante il viaggio ... P.S. come hai fatto a non trovare "traffico"? quando è notorio che durante le vacanze pasuali ci sono delle megacode sul Lago di Garda? e sopratuttto a Desenzano perchè c'è l'entrata dell'autostrada??

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social