La Grande Meteora

Chiesa

Descrizione

Terzo Monastero delle Meteore


  Messenger
  •  
    Il Megalo Meteoro (XIV sec.), la Grande Meteora conosciuta anche come Monastero della Trasfigurazione, è posto sul picco di una roccia alta poco più di 600 metri. Dal grande parcheggio si ha una vista perfetta dell’immensità del Monastero, si tratta infatti del Monastero più grande del comprensorio delle Meteore. Vi si accede attraverso una scalinata che conduce ad un vero e proprio tunnel scavato nella roccia, da cui poi vi salgono altri 115 scalini in pietra sempre ricavata nella roccia per arrivare all’antica torre con argano. Il fulcro del Monastero è la Chiesa della Trasfigurazione, il “Catolico” (chiesa principale) è costituito da pianta a croce greca a una navata, al suo interno ha un magnifico dossale (oggetto artistico destinato alla parte posteriore dell'altare) di legno intarsiato e dorato, il trono ornato con inserti di madreperla e delle bellissime icone ed affreschi ancora ben conservati ne completano la magnificenza. Oltre la chiesa principale vi sono altre tre cappelle di costruzione differente, Chesa di S. Attanasio, Chiesa dei SS. Costantino ed Elena (1769) e la Chiesa di Agios Iannis o Prodromos (1600). Da visitare anche il grande refettorio (1557) che ora ospita un museo che raccoglie croci in legno intagliato, rarissime icone e importanti manoscritti religiosi. La cucina adiacente è ancora annerita dal fumo e contiene l'originale forno per il pane mentre la cantina che si trova vicino all’ingresso è piena di botti di legno e di altre forniture agricole. Una cosa un po’ macabra ma curiosa è la sacrestia, dove sono messi in bella mostra ed in modo molto ordinato i teschi e le ossa dei residenti precedenti. di , 15 Set. 2015
  •  
Indirizzo
La Grande Meteora - Kalabaka 422 00, Grecia
Durata consigliata della visita
Un'ora
Costo per persona
3 Euro
Dimensione
Grande

« Torna all'elenco    Aggiungi la tua segnalazione »