Kos: mare, vento e ottima cucina

Una settimana di vacanza in un'isola greca è sempre piacevole

  • di Lurens55
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 4
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Una settimana in un'isola greca è sempre piacevole. Se poi si riesce a fare senza svenarsi ancora meglio

Periodo: 12-19 luglio 2018

Partecipanti: io, Franca, Chiara e Gaia

PROLOGO

Non avendo organizzato nulla come vacanze estive lungo raggio si naviga a vista. Le isole greche sono una meta facilmente raggiungibile. Il primo maggio lo dedichiamo ad una ampia ed attenta analisi dei voli a costo ragionevole verso le isole greche. Escludiamo a priori i voli con orari scomodi che comportano levatacce ad ore antelucane o rientri di notte. Dalla scrematura rimane l'isola di Kos nell'Egeo raggiungibile da Malpensa con Easy Jet. Quattro PAX A/R circa 750€. Notoriamente l'Egeo ha una temperatura simile al Mare Artico e così cerchiamo un hotel con una bella piscina. La scelta ricade sul Sunset Hotel di Tigaki sulla costa nord dell'isola che ha un buon rapporto qualità prezzo su booking e tripadvisor. Una camera da 4 con colazione buffet circa 750€ per la settimana. Per poter girare comodamente l'isola senza vincoli di orari ci serve un'auto. Sul sito di rentalcars.it dove da anni noleggio le auto ci sono un paio di offerte convenienti da parte di due società che non ho mai sentito. Sul web ne parlano piuttosto male. Quelle più note invece hanno prezzi molto alti. Ravanando su vari siti trovo un piccolo noleggiatore (Autoway) vicino all'aeroporto. Gli scrivo per un preventivo. Mi tiene una utilitaria sulla parola senza nemmeno chiedermi la carta di credito. L'unica cosa che mi chiede è di dargli ancora una conferma un paio di giorni prima dell'arrivo. L'11 luglio le valigie sono pronte e quindi non rimane che partire.

Giovedì 12 luglio

Alle 8.45 si chiude casa e si parte. Cielo plumbeo. Sull'autostrada Torino Milano c'è poco traffico e solo un cantiere piccolo. Alle 11 siamo al T2 di MXP dove c'è poca gente. Mentre stiamo raggiungendo il gate una ragazza che fa pubblicità ad una carta di credito ci viene incontro. Io già sto per partire con un classico "non ci interessa, grazie" quando si lancia verso Gaia. È una sua fan che vuole fare una foto insieme. Alle 12 imbarcano. Sul video riportano a Kos bel sole e vento da NO a 22m/s. Tradotto in km/h fa circa 80. Spero si sbaglino. Ci muoviamo dall'area di parcheggio con 15' di ritardo. Sull’aereo sono seduto vicino a due sui 55-60 che forse è la prima volta che salgono su un aereo. Lei quando annunciano la partenza si fa il segno della croce. Poi molla il telefono a lui, che è seduto al finestrino, e gli fa filmare da quando l'aereo comincia a muoversi fino al decollo. Durante la discesa verso l'aeroporto di Kos si balla parecchio per via di un vento piuttosto forte. La signora di fianco a me molla il telefono al suo partner, si copre gli occhi con le mani e comincia a mormorare qualcosa sottovoce. Immagino siano preghiere o qualcosa del genere. Non so se sia per le preghiere o per la perizia del comandante, ma arriviamo a terra senza problemi. All'uscita troviamo Yannis della Autoways che ci accompagna all'ufficio appena fuori dall'aeroporto per firmare il contratto. Io ho prenotato una Panda. Allo stesso prezzo mi dà una Opel Corsa molto recente decisamente più confortevole. Con assicurazione Kasko totale senza franchigia (specchietti laterali inclusi) 297 €. Circa 43€ al giorno. L'anno scorso a Mykonos per un catorcio di Quad che stava insieme per miracolo ne avevamo spesi 35. Ci hanno anche dato un bel po' di indicazioni turistiche. Sono stati tutti molto gentili. La politica sulla benzina è tante tacche al prelievo tante tacche alla restituzione (evitare di fare il pieno, ma mettere poca benzina alla volta per non lasciare in omaggio molti litri). Ci raccomanda di fare molta attenzione alle rotatorie perché in Grecia chi si immette ha la precedenza su chi c'è già dentro. Al contrario del resto dell'Europa

  • 5829 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social