Le stelle del kenya

Siamo da poco tornati da un viaggio di nozze che sara' difficile dimenticare! partiti da bologna il giorno 26 e dopo un viaggio lungo ed estenuante (ci hanno fatto fare il giro del globo per arrivare in kenya), atterriamo all'aereoporto ...

  • di Claudia Di ronza
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: 3500
 

Siamo da poco tornati da un viaggio di nozze che sara' difficile dimenticare!

Partiti da bologna il giorno 26 e dopo un viaggio lungo ed estenuante (ci hanno fatto fare il giro del globo per arrivare in kenya), atterriamo all'aereoporto di nairobi!

Una calca di gente impressionante! un po' spaesati e stanchi ci aggiriamo alla ricerca dell'assistente turisanda che avrebbe dovuto aspettarci al nostro atterraggio!

Ci si avvicina un omino cicciottello che con il "fare" tipico del posto ci accoglie dicendo... "jambo!!! benvenuti in kenya"!

Gia' ci sentiamo catapultati in un altro mondo! il sorriso di queste persone e' disarmante e gli occhi parlano prima della loro bocca!

Partiamo verso le sette di mattina da nairobi per la tanto attesa prima settimana di safari!

Chiediamo subito quanta strada dobbiamo fare prima di arrivare al lodge e lui in piena tranquillita' ci dice "circa 6 ore di pulmino, ma non vi preoccupate".... Non vi preoccupate!!!!!!!???!!!!!!!!!!!!!!!!dopo circa un giorno di viaggio per arrivare fino a li' altre 6 ore di pulmino su strade, che dire disastrate e' dir poco, vi sembra un niente!!!!??? ma gia' questo ci fa' capire lo spirito del kenya ! hakuna matata.... Non c'e mai nessun problema in africa!!!

Attraversiamo il traffico "milanese" di nairobi, vediamo la poverta' intesa nel vero senso della parola, pub, ristoranti, hotel costruiti in capanne di plexigass di 2 metri per 3, ma quello che sempre regna e' l'allegria delle persone!

Appena ci allontaniamo dalla citta', subito rimaniamo stupiti dalla folta vegetazione che ci circonda.... E pensare che avrei scommesso tutto quello che avevo, di vedere un paesaggio arido senza nemmeno l'ombra di una pianta!

Il viaggio sara' lungo e dominato da una stanchezza indescrivibile!!ma arrivati al lodge tutto passa nel giro di un secondo!

Si tratta dello shaba sarova! un complesso completamente in legno immerso nel verde!

E io che mi credevo di dormire in tenda...... Accolti dal personale che naturalmente parlava solamente in lingua inglese, ho avuto quello che sara' solamente un primo assaggio di quanto mi sono sentita ignorante durante tutto il safari!parlano correntemente 3 o 4 lingue e noi italiani tante volte non sappaimo nemmeno la nostra!

Comunque dopo una veloce rinfrescata, partiamo alla volta del nostro primo safari!

Come primo giorno non sara' molto proficuo, ma ci bastera' per assaporare quello che sara' poi invece il safari al masai mara!

Trascorriamo due giorni nella riserva, spostandoci anche in altre circostanti, tra cui buffalo spring e samburu! incontriamo elefanti, zebre, giraffe, gnu, avvoltoi e anche una leonessa, ma il tanto atteso "simba" non si vuol proprio far trovare!

Il terzo giorno ci spostiamo alla rift valley, in un albergo megagalattico, ma solamente come tappa intermedia del nostro lungo viaggio! siamo perennemente circondati da inglese, tedeschi e "japanesi", come li chiamano loro, e di italiani nemmeno l'ombra!

Accusiamo un pochino la mancanza di non poter scambiare quattro parole con qualcun'altro, ma in seguito verremo ampiamente ripagati!

Quarto e quinto giorno nella splendida riserva masai mara.... E li di animali da vedere ce ne sono un infinita'! penso che assistere alla migrazione degli gnu, sia stato quello che di piu' incredibile ho visto in tutta la mia vita! una distesa sterminata di animali a perdita d'occhio!

Ma il nostro obiettivo rimane "simba".... E finalmente l'ultimo giorno... Sotto l'ombra di un albero, due enormi leoni, dormicchiano indisturbati e noi a un metro da loro rimaniamo impressionati dalla loro maestosita' !

Una cosa indescrivibile!!

Abbiamo terminato il safari nel modo migliore!

Giorno 2 ottobre! si parte alla volta del mare...... Malindi ci aspetta!

Una cappa di umidita' impressionante ci accoglie appena scendiamo dall'aereo! sembrava di essere nelle nostre citta' nel periodo piu' caldo!

Altre due ore di pulmino, durante le quali abbiamo anche fatto un incidente, e finalmente eccoci arrivati al "coral key" di malindi!

Haji said il nostro assistente turisanda ci aspetta nella hall e ci accoglie con un :" buonasera ragazzi, come e' andato il viaggio?" ci sambrava di sognare... Parlava italiano!!!! e noi che per una settimana intera, eravamo stati abituati a fare il gioco del silenzio, a causa della nostra ignoranza riguardo la lingua inglese!

Un villaggio splendido, gente cordiale che ci saluta appenza entrati nel ristorante, anche se non ci conosce! ci sembra di essere in paradiso!

Subito ci abituiamo al "clima" del mare ( in tutti i sensi)!

Spaparanzati sulle sdraio a prendere il sole e a sorseggiare noci di cocco, tutto fatto "pole pole", e pensiamo gia' di voler ritornare in quel magico posto dove le stelle sembrano talmente vicine da poterle toccare!

E poi gli animatori, mascia, pace, jonh wayne, dj angelo e ancora cristina e mamo, mariella, sabrina e la sua mamma, sono persone, momenti di vita che ci sono entrati nel cuore e ci resteranno per..... Perche' il mal d'africa esiste veramente!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Torneremo presto

Claudia e claudio

P.S. Volere ringraziare ancora una volta haji perche' e' stato veramente un tesoro!

  • 122 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social