La nostra prima volta in kenya

Finalmente dopo una lunga estate passata a lavorare eccoci giunti alle tanto sospirate vacanze. Partiamo alle 23 e 30 di martedi 14 ottobre da Roma Fiumicino alla volta di Mombasa, volo blue panorama, viaggio una vera e propria odissea con ...

  • di bru74
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Finalmente dopo una lunga estate passata a lavorare eccoci giunti alle tanto sospirate vacanze. Partiamo alle 23 e 30 di martedi 14 ottobre da Roma Fiumicino alla volta di Mombasa, volo blue panorama, viaggio una vera e propria odissea con scalo prima a bologna e poi a zamzibar relegati in una sala d'attesa piena di puzza e umidità ma, come messo piede a mombasa tutto si dimentica circondati già dalla magica sensazione di essere in AFRICA. La solita trafila burocratica e poi via sul pulmino che ci porterà dopo due ore al villaggio che avevamo scelto per la nostra vacanza, completamente assorti nel vedere quello che c'era ai lati della strada quasi non ci rendiamo conto del tempo ma sopratutto del fatto che la guida del pulmino era a sinistra! è già un'emozione fortissima passare attraverso prima una parte della città di mombasa e poi vedere i piccoli villaggi sulla strada e ancora la fitta vegetazione che ti fa capire che l'Africa non è affatto arida per poi arrivare a malindi, cittadina coloratissima e molto caotica. Arrivati al villaggio Tropical ci rendiamo conto di quanto sia ben curato e in pieno stile africano ma quello che più ci colpisce sono i letti confezionati come delle bomboniere a causa delle zanzariere che li ricoprono. Siccome lo scopo del nostro viaggio era principalmente quello di fare un safari ecco che ci mettiamo subito in cerca della migliore offerta, è cosi che conosciamo pippo, un beach che ci accompagnerà per tutta la vacanza e che ci rimarrà nel cuore per le emozioni che ci ha fatto vivere.Ci accordiamo per un safari di 3 giorni e venerdi all'alba si parte per l'avventura. La savana è un posto magico, quasi irreale e non è facile trovare le parole per descriverla, quello che ti resta dentro è il silenzio che regna qui ma anche le luci del tramonto che rendono la strada ancora più rossa e il cielo stellato durante la notte che sembra caderti adosso, ma anche gli animali che spuntano quasi per incanto in mezzo alla vegatazione tranquillamente beati nel loro habitat. Grazie a pippo e a cobra il nostro spericolatissimo autista riusciamo persino a vedere un rinoceronte che scopriamo poi essere un evento abbastanza eccezionale!non dimenticheremo facilmente la meravigliosa sensazione di essere immersi in una natura incontaminata, dove anche negli alloggi la sera durante la cena si parla sottovoce per non rovinare l'incanto. I 3 giorni passano velocemente e si deve lasciare la savana già con un pò di rimpianto ma rientrando verso malindi abbiamo la possibilità di vedere un'altro pezzo dell'Africa sensazionale: strada rossa con una fitta vegetazione verdissima e piccolissimi villaggi pieni di bambini che gridano verso il pulmino salutandoti con le loro manine e i loro grandi occhi neri pieni di speranza. Tornati al villaggio decidiamo di visionare un pò quello che ci circonda e dopo aver fatto mezza giornata di mare che non è poi un gran che, ci lasciamo incantare dal fenomeno delle maree che ci regalano distese vastissime di spiaggia bianchissima, e piscinette naturali che sbucano quasi per magia. Ma non possiamo affatto permetterci di sprecare il tempo che ci resta al sole quindi sempre accompagnati da pippo partiamo alla volta di malindi per curisare un pò tra le bancarelle di artigianato locale e comprare qualcosa.Arriviamo cosi all'ultimo giorno di vacanza e con un groppo in gola saliamo sull'areo che ci porterà a casa... Ho voluto chiamare questo racconto la nostra prima volta in kenya perchè sono sicura di tornarci presto perchè al di là di quello che vedi quello che ti rimane nel cuore sono le emozioni fortissime che ti da guardare negli occhi di questa gente che non ha niente ma che ti da tanto, che ti apre la propria casa orgogliosa di quello che è riuscito a costruirsi, che divide con gli amici quello che gli regali, che commina con te accompagnandoti una mattima presto per un'ora senza chiederti niente. Un saluto speciale al nostro beach speciale pippo ma anche ai nostri compagni di avventura verusca e antonio, dani e giovanna...Jambo kenya! federica e fabio

  • 456 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, , ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social