Grazie Kenya

Finalmente si parte! Alle 00:25 di mercoledì 6 settembre il volo Neos dalla Malpensa per Mombasa aspetta me e Martina. Il volo procede nei migliori dei modi: poiché eravamo in coda c’erano dei posti liberi, così abbiamo potuto allargarci e ...

  • di bicio76
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Finalmente si parte! Alle 00:25 di mercoledì 6 settembre il volo Neos dalla Malpensa per Mombasa aspetta me e Martina. Il volo procede nei migliori dei modi: poiché eravamo in coda c’erano dei posti liberi, così abbiamo potuto allargarci e dormire qualche oretta. Arriviamo a Mombasa verso le 10:00, sbrighiamo velocemente le formalità doganali ed altrettanto rapidamente ritiriamo i bagagli.

Adesso ci aspettano 2 ore e ½ di strada per arrivare allo **** di Malindi. Quante buche! Appena arrivati in albergo ci servono subito un drink: dell’ottimo succo di mango! Lo **** è una favola: una ventina di casette con i tetti di foglie di palma immerse nella vegetazione, 3 piscine con le scimmiette che puntualmente ogni pomeriggio vengono a mangiare le banane, un ristorante da fare invidia a quelli italiani. Tutti i giorni servivano la pasta, buonissima! Un paio di giorni per riposare ed ambientarsi, fare qualche giretto in spiaggia, dribblando i vari mercatini (saranno la mia rovina...) e poi si parte per il safari. Cinque giorni tra Tsavo East, Amboseli e Tsavo West.

1° giorno: Venerdì di buon mattino ci passa a prendere S., la nostra guida/autista. Subito ci “scarica” ad un distributore di Malindi per andare a prendere i nostri compagni di viaggio: Alessio ed Emanuela. Bene, la compagnia è pronta: si parte.

La strada per lo Tsavo East non è delle migliori: circa 2 ore di strada sterrata e piena di buche. Ma anche questo fa parte del gioco. Poco prima di entrare allo Tsavo, ci fermiamo davanti ad un mercatino: la tentazione di comprare è molto forte, ma si resiste. Batik, statue, maschere, c’è veramente di tutto. Dietro il negozietto scorre un piccolo fiume e subito vediamo i primi animali: due coccodrilli. E’ stato emozionantissimo! Entriamo nello Tsavo East ed iniziamo il game mattutino. Subito avvistiamo tantissimi animali: elefanti, gazzelle, zebre, giraffe, antilopi, struzzi, dik dik, babbuini, antilopi, perfino un leopardo accoccolato su un ramo di un albero. Meraviglioso.

Facciamo sosta per il pranzo presso il Lions Hill Lodge: un lodge in cima ad una collina con una vista spettacolare sul parco. Un’oretta di sosta per riposarsi un po’ e godere dello spettacolo che ci offre la natura e di nuovo in marcia.

Fatta poca strada vediamo sotto un albero ben 9 leonesse che stanno riposando. Peccato che eravamo un po’ lontani, ma è stata un’emozione. Ma non è finita qui. Accanto stava passando un branco di bufali. S. Allora li ha aspettati, seguiti ed abbiamo assistito alla caccia. Peccato, le leonesse sono rimaste a bocca asciutta! Il game prosegue e ci fermiamo alla Mudanda Rocks, una formazione simile ad Ayres Rock dell’Australia.

E’ quasi sera ed arriviamo sfiniti al Patterson’s camp per passare la notte. Anche qui ci accolgono con un aperitivo, ci registriamo e ci accompagnano alle nostre tende. Le tende sorgono in riva al Galana River, popolato da coccodrilli ed ippopotami. Ogni tenda ha due letti con zanzariera, comodino con pila per muoversi la sera, bagno con doccia ed acqua calda e fredda: uno spettacolo! La cena è pronta: iniziamo con una zuppa (la mangeremo tutte le sere...) e poi buffet di carne, pesce, verdure cotte e crude, e le immancabili patate e riso. Tutto buonissimo.

Dopo cena viene acceso un falò in mezzo al campo, e ci fermiamo a guardare le stelle e ad ascoltare la natura. Un ragazzo del campo illumina con un potente faro le rive del fiume: si vedono brillare gli occhi dei coccodrilli e vediamo un bellissimo ippopotamo, per niente disturbato della nostra presenza

  • 236 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, , , ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social