Kassos

Borgo, cittadina o centro storico

Descrizione

Un'isola alla fine del mare. La più meridionale del dodecanneso. Bel porticciolo che accoglie i visitatori, molto calma, Nell'insieme potrebbe essere un posto molto bello, ma purtroppo è molto sporca. Le spiagge sono tutte immancabilmente marchiate da rifiuti portati dal mare così che l'isola sembra una pattumiera che raccoglie la plastica gettata in mare, e l'olio perso dalle navi. Sono stato con mia figlia di tre anni in una bella spiaggetta e il fondo sabbioso era morbdo che incuriosiva, erano sedimenti di olio, ne sono uscito con i piedi neri. La sabbia poi era schifosa, tutta sporca dei rifiuti lasciati dai greci. Questi vanno in spiaggia con tutta la famiglia e non dimenticano mai di lasciare dei rifiuti sul bagnasciuga.

Ovvio che non sono più tornato in quella spiaggia, ma le altre seppur non in quella situazione non sono da meno, diciamo che la bottiglia di plastica e il catrame sono il compagno della vacanza. Ma il parossismo si raggiunge in paese: il caffé al centro della piazzetta, che si affaccia sul vecchio molo, che loro chiamano boca, è sporco, ma così sporco, perchè il proprietario non passa mai ma proprio mai la scopa. I vasi dei fiori sono pieni di fazzoletti usati, rifiuti di cibo ecc ecc, potete immaginarvi al difficoltà di viverci con una bambina di tre anni che sogna e pretende di toccare tutto. La via dove abitiamo è perennemente bagnata dalle acque di scolo delle docce e cucine delle case che si affacciano. Insomma l'isola potrebbe essere anche bella ma è sporca. le spiagge sarebbero quindi belle, ma nulla di incredibile, il mare è bello ad antiperatos, perché essendo perennemente mosso pulisce, sempre nei limiti che ogni metro e mezzo c'è una bottiglia-macchia di petrolio-fazzoletto usato, un po' il bagnasciuga.

  Messenger
Indirizzo
Kassos - Kasos, Grecia
Durata consigliata della visita
Cinque e più giorni
Dimensione
Piccolo

« Torna all'elenco    Aggiungi la tua segnalazione »