Karpathos, selvaggia e affascinante

Una bella isola ancora poco frequentata

  • di Deb1970
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 2
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

L’ho visitata a Giugno (2012) e l’ho trovata molto affascinante perché è brulla, selvaggia e soprattutto poco affollata, con un turismo fatto di persone per bene e rispettose delle bellezze naturali di quest’isola. In pratica, è un piccolo paradiso conosciuto ancora da pochi.

E’ un’isola montuosa, infatti per raggiungere le calette più rinomate (Apella, Achata e Kira Panagia) bisogna “salire in montagna” e poi iniziare a scendere, percorrendo stradine tortuose e, in alcuni casi, senza guard-rail. Ma non voglio spaventare nessuno: è sufficiente un po’ di attenzione e si arriva a destinazione senza problemi.

Altra caratteristica è il vento, quasi sempre presente, più o meno forte, ma è apprezzato perchè le temperature sono molto elevate. Comunque, la parte più ventosa dell’isola è quella ad ovest (Finiki, Lefkos ecc.).

La vita notturna è praticamente inesistente, fatta eccezione per qualche locale nella capitale Pigadia, e questa caratteristica la rende un’isola adatta a chi, in vacanza, preferisce fare vita di mare e trascorrere piacevoli serate in qualche taverna caratteristica a gustarsi le specialità del posto.

Il noleggio di due lettini e un ombrellone costa € 6 al giorno, mentre per una cena per due persone si spende mediamente intorno ai € 30-35, quindi molto poco.

Ma veniamo ad informazioni più dettagliate.

Amoopi: è un piccolo paese con tanti hotel caratteristici che offrono un bel panorama. Ha diverse spiagge, piuttosto “raccolte”, oltre a Golden Beach che è quella principale. Amoopi non ha un vero e proprio centro con negozi e/o locali, per cui la consiglierei a chi desidera un hotel in una zona tranquilla, con un bella vista e che alla sera ama trattarsi bene a tavola. Infatti, Amoopi è ricca di taverne, sia nella parte bassa, che sulle alture. Personalmente ho cenato diverse volte alla Taverna Four Season e mi sono sempre trovata benissimo, perché sono stata accolta con gentilezza, ho mangiato bene e ho pagato poco. Inoltre la taverna offre un ouzo come aperitivo e alcune fette di anguria a fine cena. Io ho soggiornato all’Amoopi Bay e sono stata bene, anche perché avevo una camera con un delizioso balconcino vista mare. E’ un hotel molto grazioso, in una buona posizione e direi che non gli manca nulla. La colazione, forse, potrebbe migliorare, nel senso che potrebbero offrire qualcosa di più (come ad es. la frutta fresca ), ma la sufficienza la raggiunge ampiamente. Sotto l’hotel c’è un sentiero che in cinque minuti a piedi conduce a tutte le spiagge.

Pigadia: è la capitale e merita una visita, soprattutto nella zona del porto, che è pedonale e ricca di negozietti e ristoranti. Il resto del paese è molto incasinato e privo di interesse. Poco fuori Pigadia c’è una lunga spiaggia dove hanno costruito due alberghi-mostri che stonano completamente con il paesaggio circostante. In generale, direi che l’isola offre spiagge e scorci molto più affascinanti rispetto a quanto si può vedere nella piccola capitale.

Arkasa: è sulla strada per Finiki, ma non l’ho trovata particolarmente interessante e inoltre, la sua spiaggia era piena di alghe.

Finiki: il suo punto di forza sono le taverne ove si mangia pesce fresco che si sceglie personalmente in cucina. La spiaggia, invece, non è un granché.

Lefkos: per raggiungerla bisogna fare un po’ di strada. In pratica, una volta passata Finiki, bisogna andare avanti ancora per un bel po’, percorrendo una strada di montagna dalla quale si gode un bel panorama. Proprio perché la strada è un po’ lunga, conviene visitarla in giornata, anziché di sera, magari facendo sosta a pranzo in una delle sue taverne, ove si mangia ottimo pesce

  • 19292 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social