Jesolo in inverno

Visita ai presepi di sabbia e ai mercatini di Natale

  • di cristinasole
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 3
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Ciao a tutti! Ieri con la nebbia “agli irti colli” non sapevamo cosa fare e abbiamo deciso di partire in giornata per una gita a Jesolo. Conosciuta più per il suo lungomare ed i bagni estivi sul litorale, abbiamo scoperto che è anche una meta invernale molto carina per le famiglie.

Partiamo da Vicenza in mattinata e, superata la nebbia in autostrada, ci dirigiamo verso Venezia. Abbiamo la speranza che si diradi un po’ ma in realtà ci seguirà fino a sera inoltrata. Arriviamo in poco più di un’ora e seguiamo subito i cartelli per i Presepi di Sabbia. I parcheggi sono ben segnalati anche se non si conosce il lido; quello dedicato è il P1 di Piazza Drago, una delle piazze centrali di via Bafile, la litoranea che costeggia il mare, quella dedicata allo shopping serale in estate, per intenderci! Il parcheggio è gratuito e in pochi metri si arriva al sito dedicato al presepio. Non fa molto freddo in realtà ma la nebbia ci fa percepire una temperatura inferiore, per cui siamo ben coperti! La via che ci porta al tendone coperto è molto natalizia, luminarie e mercatini di Natale, sembra quasi di essere in Alto Adige e non al mare! Il presepio si svolge ogni anno da alcuni anni. Quest’anno il tema è il Giubileo straordinario della Misericordia indetto da Papa Francesco. Il tema è quindi principalmente quello della carità. L’area espositiva è molto grande ma vista la folla abbastanza scorrevole, gli artisti che partecipano alla creazione delle sculture in sabbia provengono da tutto il mondo: Russia, America, Olanda, Giappone, ecc.

Le opere sono veramente enormi e, agli occhi di un bambino, veramente imponenti! Il presepio si svolge dall’8 dicembre al 31 gennaio, l’ingresso è libero ma tutte le offerte raccolte vengono devolute ogni anno a diversi progetti benefici, quest’anno ad una onlus per bambini africani, quindi merita lasciare una monetina! Gli orari sono dal lunedì al sabato dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 19.30 mentre domenica e festivi in continuato dalle 9.30 alle 21.00.

Vengono organizzati anche dei laboratori per bambini con giochi e visite guidate che purtroppo ci siamo persi, il numero per la prenotazione è 3485473180, segnato sul volantino.

Dopo aver ammirato questo stupendo presepio andiamo a mangiare il pesce, in fondo…siamo in vacanza! Scegliamo un ristorantino poco più avanti sulla via principale “Cozze e Gaberi”, mangiamo molto bene, pesce super fresco e il nostro bambino si fa una scorpacciata di cozze!

Passiamo il dopo pranzo in spiaggia, c’è molta nebbia e fa tristezza vedere il mare così, anche se l’acqua è pulitissima e ci vien quasi voglia di tuffarci! Ci sono molti cani e mote famiglie che passeggiano. Quando decidiamo di esserci congelati abbastanza…prendiamo la macchina e ci dirigiamo verso l’autostrada per Trieste.

Qui una della prime uscite è Noventa di Piave. C’è un outlet moto grande e carino dove ci sono negozi di ogni genere e tipo con prezzi super scontati, vale una visita quando si è nelle vicinanze! Anche per guardare gli addobbi natalizi che sono veramente stupendi.

Rientriamo in serata a casa dopo aver trascorso questa magica giornata avvolti nella nebbia del mare, ma con i polmoni pieni di aria salubre, al contrario della nostra in pianura in questi ultimi giorni!

Alla prossima avventura tpc!

Mamma Cristinasole

  • 1795 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social