In viaggio con mia figlia!

Un nuovo programma di viaggi in Italia a basso impatto con Syusy e la figlia Zoe la domenica su Rete4

 

In viaggio con mia figlia è il nuovo programma di Syusy in onda la domenica alle 10.50 su Rete4 a partire dal 10 giugno, che racconta itinerari di viaggio a basso impatto ambientale in Italia, percorsi insieme alla figlia Zoe Roversi Giusti, ormai ventenne, laureata in antropologia e specializzanda in women studies. Diverse e molteplici le chiavi di lettura del viaggio: il punto di vista femminile, il rapporto madre-figlia, il viaggio come incontro con le persone che fanno i luoghi, l’attenzione verso gli aspetti social e sociali, la necessità di trovare e provare forme di mobilità alternativa… Perché il mondo si salva anche a partire dai nostri comportamenti individuali e anche in viaggio! - Dice Syusy: «Perché andare in viaggio con mia figlia? Perché è il futuro! Un futuro che se non va verso la salvaguardia dell’ambiente, del paesaggio, della sopravvivenza, non va da nessuna parte», e Zoe chiosa: «Un futuro sociale ed ecologico!»

luoghi e le puntate

6 puntate da 25 minuti per raccontare sei itinerari alternativi e tematici in Italia all'insegna del #movedifferent:

  • In Campania, nei luoghi del mito sulle tracce del divino femminile tra Capua, Caserta e Pagani, passando da una social street nel cuore di Napoli. (domenica 10 giugno)
  • In Toscana, tra figure femminili che risalgono ai tempi degli Etruschi e dei Medici tra Montecatini e il Chianti, fino a Siena, terra di Santa Caterina, della ragazza del Palio e di una social street a tutela delle Mura cittadine. (domenica 17 giugno)
  • In Lazio, tra i cammini spirituali di San Francesco e San Benedetto, per connettersi sì, ma con la Natura, tra borghi medievali che preservano antiche tradizioni, donne speciali e il “villaggio-social” ante litteram: Calcata!
  • In Basilicata, a Matera e non solo, per raccontare il futuro ecosostenibile di questa regione ricca di acqua, sole, vento e petrolio, che potrebbe vivere di cultura e di fonti rinnovabili.
  • In Sicilia, fra siti archeologici testimoni di un grande passato e uno sguardo al futuro, che deve essere sostenibile dal punto di vista ambientale, ma anche sociale: un giro che toccherà Palermo, Sciacca, Agrigento, Favara e Noto.
  • In Trentino Alto Adige, esempio virtuoso di equilibrio fra natura, tradizioni e innovazione, che punta dritto alla sufficienza energetica da fonti rinnovabili: in Val di Non, a Pergine Valsugana, nelle Valli di Primiero e Vanoi, a San Martino di Castrozza

  • 249 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social