La vacanza “di una volta”

È innegabile che di questi tempi non sia facile viaggiare, ma proprio nei momenti di difficoltà è possibile riscoprire il concetto di gita fuori-porta. Perché per staccare la spina spesso basta davvero poco!

 

Decidere di andare a fare una gita fuori-porta non è una "vacanza al ribasso", può viceversa rivelarsi una scelta consapevole e molto gratificante. È la nostra filosofia dello Slow Tour: abbiamo la fortuna di abitare in Italia, il Paese con la più alta biodiversità e variabilità di climi, paesaggi, storia, gastronomia e linguaggi che ci sia al mondo. Abbiamo il diritto-dovere di conoscere tutto il bendidio che ci circonda e che spesso colpevolmente, trascuriamo! Una passeggiata, un fine settimana o anche una vera vacanza poco lontano da casa, o comunque in Italia, può rappresentare l'esperienza più intrigante del mondo.

Io-Patrizio per esempio, recentemente sono stato (a piedi, in bicicletta e in canoa) ad esplorare l'idrovia fra Ferrara e Porto Garibaldi, passando per Comacchio. Adesso mi sto apprestando a partire per un itinerario in Provincia di Mantova, dove sono nato! E dal programma che stiamo facendo con Giuseppe (il nostro complice-regista, anche lui mantovano) e Orso (il nostro stratega turistico) stanno venendo fuori tantissime cose che non conoscevo.

Io-Syusy ho girato il mondo sulle tracce di misteri archeologici, ma per esempio le stesse emozionanti mura ciclopiche poligonali che ho trovato a Cuzco in Perù le ho poi ritrovate sul Circeo, in provincia di Latina!

Fuori-porta, cioè fuori-dalla-porta di casa si possono fare incontri imprevisti, vedere cose inaspettate, fare delle vere e proprie scoperte e vivere anche avventure. E a proposito di itinerari “a filiera corta” ma a emozione-lunga ci torna in mente quel percorso che abbiamo pubblicato in uno dei primi numeri di Turistipercaso Magazine, a cura di una coppia di romani che ha semplicemente attraversato la città eterna a piedi, lungo gli stessi itinerari che quasi ogni giorno percorrevano in macchina, ricavandone impressioni del tutto diverse e incredibili. In quel caso il medium (cioè il mezzo con cui ci si sposta) ha davvero cambiato il messaggio. Potenza del viaggio!

Annunci Google
  • 3002 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social