Roma con le amiche

Un week end a Roma con le amiche organizzato poco tempo prima.

  • di saruccia-87
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: 5
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Non avrei mai pensato di riuscire a vedere praticamente tutto il centro di Roma in neanche 2 giorni interi…

Comunque siamo in 5 amiche: io (Sara), Giulia, Silvia, Claudia e Naty.

Partiamo venerdì 9 ottobre 2009 alle 16.30 con la Freccia Rossa da Bologna e arriviamo puntuali alle 19.30 a Roma Termini.

Il nostro albergo, vicinissimo alla stazione, è l’hotel Romae ed è in una zona piena di alberghi.

Arrivate in stanza ci fiondiamo in doccia per una rinfrescata e dopo un po’ di tempo (siamo in 5 donne….figuriamoci) scendiamo per andare a cena.

Giriamo un po’ nei dintorni per trovare un ristorante….alla fine andiamo nel ristorante “La Lupa”, molto vicino alla stazione e pieno di turisti stranieri!

Il cameriere (filippino o giù di li) ci accoglie scherzosamente con accento romano….stranissimo!!

In molti ristoranti ci sono i menu appositi per i turisti ma ormai è risaputo che sono i peggiori…opto quindi per un piatto singolo di rigatoni all’amatriciana, sinceramente niente di speciale..

La Cla e la Giulia hanno preso pasta con cacio e pepe…ma quanto pepe!!!!!

Dopo cena ci incontriamo con un’amica romana della Claudia, che ci porta in una zona di Roma frequentata da giovani…San Lorenzo (proprio come a Milano)!

Tralasciando il fatto che eravamo in 6 in una macchina, la serata è passata prima in un locale “sotterraneo” molto carino che aveva i giochi di società, poi in un “cicchettaro”….il locale si chiamava “Cane Verde” e faceva qualsiasi tipo di cicchetto o shottino….

Usciti da questo locale però comincia a piovviginare e decidiamo di avviarci alla macchina, facendo però prima tappa in una creperia….

Al ritorno avevamo due macchine, per fortuna….

Arrivate in albergo facciamo appena due chiacchiere e ci addormentiamo subito….

Il sabato (10 ottobre) sveglia alle 9….sinceramente presto vista l’ora fatta la sera prima, ma siamo qui per girare!!

Ci prepariamo per andare al bar di fronte all’hotel convenzionato per la colazione…

Ecco qui un consiglio spassionato…non fate colazione in questi bar!!! Sarà compresa nel prezzo ma fa davvero schifo!

Questi bar innanzitutto sono gestiti da stranieri che spesso non parlano l’italiano, hanno vari tipi di colazione….la nostra con cappuccino, brioches, ecc….quelle con uova, bacon e altri tipi non proprio adatte alle abitudini di noi italiani.

Ovviamente optiamo per la colazione tipica italiana (perché una frittata ai funghi alle 9 del mattino non la concepiamo….)…ma no comment davvero! La brioches era plastica, il cappuccio acqua sporca e chi più ne ha più ne metta….bleah!!

Finiamo in fretta la colazione e partiamo per la visita di Roma.

Io e la Silvia (le due guide autoproclamate, vista la scarsa collaborazione delle restanti) con cartina alla mano, decidiamo il percorso della giornata: praticamente tutto il centro di Roma.

Vista la zona del nostro albergo decidiamo di fare il giro lungo e passare davanti a Porta Pia…ovviamente non è niente di particolare ma già che c’eravamo…da li tiriamo dritto per Piazza della Repubblica, in cui c’è parecchio traffico ma è anche molto carina e molto ampia.

Qui ci propongono il giro in autobus di Roma, ma visto il prezzo e il percorso poco chiaro decidiamo di lasciar perdere…

Da qui tagliamo in una traversa che ci porta a Trinità dei Monti, passando per la piazzetta con le quattro fontane e per Palazzo Barberini. Ci arriviamo dall’alto della scalinata e ci fermiamo un attimo per goderci il panorama…grazie anche al sole splendido (e il caldo) che c’era!

Scendiamo un po’ le scale e ci sediamo rimanendo li un po’. Ovviamente c’è una marea di gente…credo che sia il luogo più frequentato di Roma!

Dopo la sosta ripartiamo passando ovviamente per via Condotti, e ci concediamo l’entrata da Louis Vuitton….dopo aver fatto le sceme sulla scalinata psichedelica del negozio ci rifacciamo un po’ gli occhi…ma dopo un po’ è meglio uscire!

Arrivate in via del Corso decidiamo di fare le intellettuali: facciamo il giro di tutti i palazzi della politica. Da una traversa di via del Corso si taglia per Palazzo Montecitorio e Palazzo Chigi.

Proseguiamo in direzione di Piazza Navona, passando per Palazzo Madama attraverso tante piccole viuzze con negozi molto carini….dopo aver fatto alcune foto a mò di “persona politicamente impegnata” davanti a questi palazzi arriviamo in Piazza Navona: stupenda!

E’ una piazza molto grande con una marea di gente e tante bancarelle di quadri e souvenir…

Rimaniamo qui un po’ per le foto e vista l’ora decidiamo di andare a mangiare

  • 4673 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social