Bazzicando nell'ICHNUSA (cosa sud ed est)

Quest'estate io ed il mio ragazzo abbiamo deciso di gustarci un pò di Sardegna del Sud (detta "Ichnusa" in arabo). Così mi sono scaricata parecchi consigli,ottimi, disponibili su questo sito, sulla zona sud-ovest ed abbiamo prenotato una stanza in un ...

  • di altramonto
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Quest'estate io ed il mio ragazzo abbiamo deciso di gustarci un pò di Sardegna del Sud (detta "Ichnusa" in arabo). Così mi sono scaricata parecchi consigli,ottimi, disponibili su questo sito, sulla zona sud-ovest ed abbiamo prenotato una stanza in un B&B a Santa Margherita di Pula. Premetto che la costa sud ci è sembrata CARISSIMA, sia in bassa che in alta stagione, Villasimius aveva prezzi improponibili ed anche molte strutture di Pula non scherzavano! In seguito a parecchie ricerche in internet, abbiamo trovato una soluzione in bed and breakfast accettabile per le nostre tasche.

Ci siamo imbarcati a Civitavecchia, siamo approdati con gran ritardo dodici ore dopo circa ad Olbia ed in tre orette di macchina siamo arrivati a destinazione. Santa Margherita è una località immersa nella pineta di Pula, che si trova a 30 chilometri da Cagliari. Il B&B "Villa Margherita", faticosamente individuato, è una delle strutture più accoglienti e calorose che abbiamo conosciuto. La titolare è una persona disponibile e molto cortese: lo consigliamo ASSOLUTAMENTE!!!!!! Santa Margherita non è che una "frazione" di Pula in realtà, costellata di villette che vengono abitate solo d'estate, campeggi e lussuosi resort. Ci sono inoltre parecchi ristoranti (consigliamo "Corte Noa", una fazenda sarda e "Bacchixeddu"), agriturismi ed un paio di discoteche, frequentate si e no il sabato sera. Si può dire una zona molto tranquilla, salvo le immancabili code che prendono il via la mattina e la sera per raggiungere le affascinanti spiagge della "Laguna di Chia", Teulada ( zona di Capo Spartivento) e Porto Pino. Armata delle "Guide per caso", ho trascinato il mio ragazzo un pò dappertutto: i primi giorni abbiamo visitato Pula e Nora (sito archeologico posto a strapiombo sul mare di Pula - http://www.Nora.It/). Nora si visita in due orette, il biglietto di ingresso costa circa 5 euro a persona e comprende l'accompagnamento di una guida, molto competente, per circa mezz'ora tra i ruderi di questa "cittadina" fenicio-punica-romana e l'ingresso al museo di Pula. Il sito di Nora non è propriamente intatto, ma si possono gustare un teatro, dei templi e dei mosaici facenti parte delle villazze delle persone benestanti che abitavano la cittadina, alcuni già restaurati altri prossimi ad una ricostruzione, veramente molto belli. Da Nora ci si può incamminare per visitare il "faro" di Pula, che in realtà è chiuso ma in una posizione strategica per gustarsi la costa.

Le spiagge di Pula non sono eccezionali, anzi...Solo quella "sotto" il sito di Nora, omonima, è graziosa, un pò scogliosa ed anche abbastanza frequentata. Dietro la spiaggia c'è la chiesa di Sant Efisio, spoglia ma molto carina e ben posizionata. C'è anche il bar, ristorante e pizzeria "Nora Beach Palm", dove una sera siamo stati per una "pizzata" con tutti gli altri ospiti del B&B- E' un ristorante OTTIMO E PER NIENTE CARO. Consiglio di gustarsi del pesce od una fantastica pizza (quella barbaricina è divina). Lo sconsiglio nelle vesti di bar durante il giorno: il personale è poco e non sta dietro all'afflusso di gente che arriva nell'ora di pranzo. In sostanza, incappataci per un panino, dopo mezz'ora di tentativi di ordinazione, me ne sono andata a mani vuote.....

La cittadina di Pula è graziosa. Ci sono un paio di piazzette con trattorie e bar, che la sera ospitano concerti e qualche ballo (c'è un fitto programma estivo che prevede animazioni quasi tutte le sere).

Nel week-end, specialmente la sera, Pula e dintorni si riempiono e diventa difficile persino CENARE. Il ristorante in cui sembra si trova quasi sempre posto, nonostante il servizio molto lento e la non eccellenza della cucina, è "Murales", in piazza a Pula, oppure ci sono "Su foxixeddu" e "Da Giancarlo" ma per cenarvi è NECESSARIO PRENOTARE OD ARRIVARE APPENA APRONO, verso le 19,30-20 per trovare posto

  • 9765 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Giorgio Cannas
    , 28/7/2014 16:46
    Ma quale arabo ... Ichnusa è il nome della Sardegna in greco antico.

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social