Roma: è sempre una scoperta

Da tempo desideravamo visitare roma in occasione del 2 giugno. Approfittando del fatto che quest'anno coincideva con il lunedì, e aggiungendo il martedì siamo riusciti a costruire un lungo finesettimana piacevolissimo anche se in parte disturbato dalla pioggia. 31 maggio ...

  • di jualla
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Da tempo desideravamo visitare roma in occasione del 2 giugno. Approfittando del fatto che quest'anno coincideva con il lunedì, e aggiungendo il martedì siamo riusciti a costruire un lungo finesettimana piacevolissimo anche se in parte disturbato dalla pioggia.

31 maggio partenza da bologna con eurostar, arrivo a roma nel pomeriggio, sistemazione in albergo (ascot hotel) proprio a pochi metri dalla stazione ma anche dal centro della città. Ci lanciamo subito alla scoperta della città partendo dalla piazza del quirinale, magnifica al tramonto; poi la fontana di trevi, dove le luci che la illuminano la rendono ancora più attraente; dopo aver cenato in una delle trattorie del centro ci rechiamo a vedere i fori imperiali, da non perdere di notte!! 1 giugno dopo un'ottima colazione, in una giornata di sole splendido, ci dirigiamo alla chiesa di santa maria maggiore da dove partiamo, con uno dei tanti pullman che ti fanno fare il giro della città dando la possibilità di salire e scendere ogni volta che si vuole. La prima tappa è all'altare della patria con visita del campidoglio e soprattutto dei fori imperiali, del foro romano e del foro di traiano, davvero imperdibili!! riprendiamo il pullman, scendiamo al teatro di marcello e da lì raggiungiamo la chiesa di santa maria in cosmedis dove facciamo la classica foto vicino alla bocca della verità; attraversando il ponte rotto siamo dall'altra parte del tevere, e quindi per ponte fabricio andiamo sull'isola tiberina. Riprendiamo il pullman, la tappa successiva è piazza san pietro; saliamo anche sul cupolone di san pietro e la vista della piazza di lassù è veramente indimenticabile con i colori del tramonto. Visitiamo san pietro e rimaniamo ancora una volta incantati davanti alla pietà di michelangelo. Risaliamo in pullman, è quasi buio, siamo stanchi anche se entusiasti, torniamo a santa maria maggiore da dove siamo partiti al mattino.

2 giugno siamo a roma per vedere i giardini del quirinale, aperti solo in occasione del 2 giugno e solo di pomeriggio. La mattina la trascorriamo fra trinità dei monti, piazza di spagna e i palazzi della politica: palazzo di montecitorio, palazzo chigi e palazzo madama. Dopo un veloce panino ci mettiamo in fila davanti al quirinale, in poco tempo entriamo nel cortile d'onore e dopo averlo attraversato accediamo ai giardini, un vero incanto, ci lasciano persino fare le foto!! peccato ogni tanto si metta a piovere, ma l'entusiasmo è talmente tanto che non ci facciamo quasi caso.

3 giugno il nostro eurostar parte nel pomeriggio così abbiamo ancora la mattina a disposizine per scoprire un'altra parte di roma. Ci dirigiamo all'area sacra di largo argentina, al pantheon, a piazza navona e per finire il mercato di campo de' fiori, veramente carino!! eccato la pioggia piuttosto insistente per quasi tutta la mattina.

È ora di dirigerci alla stazione, dobbiamo tornare a casa ripromettendoci di tornare al più presto.

  • 744 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social