Lampedusa che scoperta!

Ciao a tutti, abbiamo il piacere di raccontare le nostre tanto attese vacanze estive, destinazione Lampedusa. Partiamo da Roma con Airone, ottimo volo, atterraggio spettacolare perchè sembra di atterrare sul mare, e subito si capisce l'entità dell'isola, l'aeroporto è talmente ...

  • di Danida
    pubblicato il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Ciao a tutti, abbiamo il piacere di raccontare le nostre tanto attese vacanze estive, destinazione Lampedusa. Partiamo da Roma con Airone, ottimo volo, atterraggio spettacolare perchè sembra di atterrare sul mare, e subito si capisce l'entità dell'isola, l'aeroporto è talmente piccolo che si passeggia tranquillamente sulla pista... Purtroppo dobbiamo dire che il primo giorno per noi non è stato dei migliori, la persona che doveva venirci a prendere non c'era e abbiamo dovuto aspettare sotto il sole delle 13, chiamiamo la proprietaria dell'appartamento (prenotato via internet) che ci viene a prendere e ci porta nell'appartamento in paese. Niente di che, ma noi siamo entusiasti, ci mettiamo subito il costume e ci facciamo accompagnare alla Guitgia, dove il marito della proprietaria dell’appartamento ci dà il motorino, prenotato contestualmente all'appartamento, e via, subito a fare un bel bagno nel mare blu! Purtroppo la giornata non termina in modo altrettanto euforico, il motorino ci lascia a piedi (si rompe la pedalina dell'accensione) e dobbiamo incollarci le buste della spesa (ormai fatta) fino a casa, dove scopriamo che la bombola del gas è terminata, salta la corrente in continuazione (quindi niente acqua e niente doccia), mancano alcune cose indispensabili... I proprietari vengono subito a "salvarci", ma quando il giorno dopo, tornati dal mare per il pranzo, troviamo di nuovo la corrente staccata e quindi tutto ciò che era nel frigo stava andando a male, non ci vediamo più! Siamo arrabbiati e delusi, era la nostra vacanza!!!! Ma fortunatamente avevo con me il numero di un altro affitta-appartamenti contattato da Roma, hanno disponibilità, facciamo le valigie in fretta e furia (dopo aver sbraitato per telefono con la proprietaria dell'appartamento in paese e averle lasciato la caparra ormai versata) e ci facciamo venire a prendere dal nuovo contatto, una casa spettacolare che, forte dell'esperienza precedente, eravamo andati a vedere la mattina stessa, con patio, barbecue, condizionatore, davanti a Cala Madonna. E da qui inizia la nostra vera vacanza! Questo per dirvi che non sempre bisogna fidarsi delle persone contattate via internet e di una tariffa un po' più bassa rispetto ad altre, le vacanze sono sacre, lo abbiamo imparato a nostre spese! Lampedusa è comunque meravigliosa, e altrettanto i Lampedusani (nonostante la brutta esperienza), ogni giorno una spiaggia diversa, tempo fantastico senza umidità, siamo stati fortunati perchè ci è capitato un solo giorno di scirocco, che come sapete impedisce di avvicinarsi ad alcune spiagge.

La spiaggia dei Conigli è la più bella, il sentiero che permette l'accesso è ormai più che praticabile, un po' faticoso al ritorno, ma noi andavamo sempre di pomeriggio, cosicchè la risalita era comunque meno faticosa perchè non faceva troppo caldo.

Siamo stati assidui frequentatori di Cala Madonna, non solo per la vicinanza all'appartamento, ma perchè anche lì il mare è spettacolare. Inoltre consigliamo Mare Morto se siete amanti di snorkeling, la spiaggia del Campeggio La Roccia, piccolissima ma fantastica, mentre a Cala Pulcino conviene arrivare via mare, non c'è spiaggia ma ciottoli e il sentiero è un po' periglioso... Cala Maluk è piccolina ma molto carina per fare snorkeling, e poi si arriva a piedi alle Grottacce, un mare blu spettacolare! Anche Cala Galera non è male, quando siamo andati noi era invasa dalle api e siamo dovuti scappare... E poi Tabaccara, raggiungibile solo in barca. Noi abbiamo fatto il giro dell'isola con il peschereccio di un pescatore amico della signora che ci ha affittato la casa, devo dire che la costa nord, impossibile da raggiungere via terra, è fantastica, delle rocce a picco sul mare che ti lasciano senza fiato Per quanto riguarda il cibo è tutto ottimo, le panetterie vendono ogni tipo di prelibatezza, ma la cosa migliore è il pesce, noi lo compravamo nel paese, alla pescheria vicino al Sisa, consigliata dalla proprietaria della casa, e poi lo cucinavamo sul barbecue... Un tonno dal sapore insuperabile! L'unica nota dolente sono i prezzi alti del cibo, anche i supermercati, come è normale che sia per un'isola che vive di turismo, non sono economici...La conclusione è che non bisogna farsi scappare un mare così, nella nostra Italia! Davide e Daniela

  • 429 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, , ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social