Perle del Golfo di Napoli: Ischia, Capri, Procida

Quest’anno abbiamo deciso di trascorrere le nostre vacanze a Ischia. Ci ha sorpreso molto quest’isola, sinceramente non me l’aspettavo così deliziosa. Abbiamo acquistato i biglietti in anticipo, viaggiando con la Caremar, essendo partiti ad agosto e traghettando anche la macchina. ...

  • di Antonella Petti
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Quest’anno abbiamo deciso di trascorrere le nostre vacanze a Ischia.

Ci ha sorpreso molto quest’isola, sinceramente non me l’aspettavo così deliziosa. Abbiamo acquistato i biglietti in anticipo, viaggiando con la Caremar, essendo partiti ad agosto e traghettando anche la macchina. L’uso della macchina è assolutamente consigliabile, per visitare l’isola in tranquillità. Il costo dei parcheggi autorizzati dai vari comuni è di circa 3 o 4 euro tutta la giornata, noi abbiamo trovato anche parcheggi liberi con un po’ di fortuna. Le strade sono strette, bisogna fare attenzione alla guida spericolata dei locali e taxisti.

Se non si vuole traghettare la macchina, c’è il servizio degli autobus e dei taxi (non troppo economici!!).

Siamo andati ad agosto per motivi di lavoro, ma i mesi ideali di visita, secondo noi sono giugno e settembre, perché si può girare tranquillamente e non c’è il pienone turistico. Siamo partiti da Roma e abbiamo traghettato all’andata a Pozzuoli e al ritorno lo sbarco è avvenuto a Napoli. Consiglio sempre Pozzuoli, perché i biglietti costano di meno, ma il biglietto per lo sbarco a Pozzuoli, nella data di rientro, anche se avevamo prenotato due mesi prima non c’era.

L’isola di Ischia si divide in 6 comuni: Forio d’Ischia, Casamicciola Terme, Barano d’Ischia, Ischia, Lacco Ameno e Serrara Fontana, ogni comune è diverso dall’altro, sia per quanto riguarda le spiagge, sia per quanto riguarda i parchi termali, premetto che non siamo molto amanti della tintarella, per cui non siamo andati sulle spiagge, abbiamo concentrato la nostra visita all’entroterra.

Non abbiamo nemmeno visitato i tanti parchi termali, perché purtroppo ad agosto erano pieni di gente, ma ci siamo ripromessi di farlo, in un altro periodo.

Abbiamo prenotato un albergo per una settimana a Forio è da lì ci siamo spostati per visitare i vari comuni, l’isola è piccola, ha un’estensione di 43 chilometri ma è ricca di tante cose carine da vedere.

Forio è il comune più esteso dell’isola è una vera bomboniera, chiese, torri, vicoli e stradine, si diramano dalla piazza principale, dove c’è una bellissima chiesa che consiglio di vedere è la Chiesa del Soccorso, ogni sera facevamo una passeggiata tra questi vicoli ed era come se fosse giorno, era pieno di turisti, i negozi chiudevano a notte inoltrata, la prima sera abbiamo fatto un divertente giro sul trenino, il cui “capotreno” ci ha fatto morire dalle risate.

La spiaggia di Forio è Citara e il parco termale più famoso dell’isola è il Poseidon, la spiaggia l’abbiamo vista ma essendo piena di gente, non ci siamo fermati, abbiamo scoperto invece un angoletto, dove ci siamo andati ben due volte e che non è turisticamente conosciuto, ma è stupendo e consiglio la visita è la Baia di Sorgeto, si trova nella frazione di Panza, si arriva con la macchina, percorrendo strade molto strette, poi si parcheggia presso un bar (3 euro tutto il giorno) e si discende a piedi circa 300 scalini, lo so è una fatica, se si pensa che si deve risalire, ma ne vale veramente la pena. Chi non può fare le scale, può raggiungerla, anche via mare, grazie alle barche taxi, che la collegano al porto di S. Angelo.

E’ incastonata tra due promontori, l’insenatura offre allo sguardo uno spettacolo di rara bellezza, è immersa in uno scenario naturale.

Immergendosi in mare, vi sono punti dove l'acqua è molto calda, e quindi, un vero e proprio parco termale ma all'aperto! (naturalmente gratis!!!!) Un bagno a Sorgeto è unico, perchè l'acqua del mare, si confonde con l'acqua termale creando una miscela che rigenera il corpo e la mente. Si può tranquillamente riposare nelle piccole pozze che ci sono

  • 13816 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social