I viaggi della motocicletta:l'isola d'elba

Ecco finalmente un allettante ponte lungo per la nostra nuova BMW 1200 GS, Mauro e me. Decidiamo per l’isola toscana perché in più guide ho letto che è una bella meta per chi va in moto e di certo, con ...

  • di MilenaLV
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Fino a 500 euro
 

Ecco finalmente un allettante ponte lungo per la nostra nuova BMW 1200 GS, Mauro e me.

Decidiamo per l’isola toscana perché in più guide ho letto che è una bella meta per chi va in moto e di certo, con il senno di poi, posso dire che non si sbagliava: montagne oltre i 1000 metri, bellissimo mare, belle curve, boschi e paesini incantevoli... Per di più credo che il periodo sia azzeccato : non fa freddo ( i più coraggiosi potrebbero fare il bagno, gli altri certamente prendere il sole in una delle tantissime belle spiagge), non fa caldo e soprattutto credo nel periodo più propriamente estivo sia invivibile ( già adesso le spiagge e i locali erano pieni).

E’il giovedì 24 aprile 2008 dopo il travaglio “pre-par...Tenza” di rito ormai per ogni viaggio ( questa volta ho ben pensato di dimenticare l’intero bagaglio a casa e di partire davvero leggera ) inizia finalmente il viaggio del ponte del 25 aprile ! Venerdì 25 aprile La partenza da Roma è alle 7.40 per essere a Piombino un’ora prima della partenza del traghetto prevista per le 12:30.

A parziale recupero per la sfiga di ieri, riusciamo a partire con il traghetto delle 11:30 guadagnando un’ora sulla tabella di marcia.

I biglietti per il traghetto da Piombino a Portoferraio a/r per noi due e la moto li ho fatti da internet sul sito della toremar per Euro 35,00 c.A. ( è comunque necessario passare dalla biglietteria per ritirarli).

Il viaggio dura un’ora, l’accoglienza dell’isola è molto carina: ci si avvicina lentamente alla bella cittadina di Portoferraio e alla Torre della Linguella.

Non appena sbarcati approfittiamo dell’ora di anticipo per fare un primo giro della città.

Entriamo per Porta a mare, attraversiamo piazza Cavour e Via Vittorio Veneto arrivando su Piazza della Repubblica dove si trova il Duomo e il municipio, una sbirciatina alla scalinata di Napoleone e poi su fino a Forte del falcone.

Ritorniamo al centro e andiamo a mangiare in un locale consigliato dalla guida touring club (“pane e pomodoro”) che però non è niente di che, ma la delusione è causata più dalla guida che consiglia questo locale per delle specialità offerte, “le dita di pane”, che i proprietari ci garantiscono di non aver mai fatto ( ma ogni quanto aggiornano le informazioni nelle guide???). Il conto per due “caramelle” (pane arrotolato a mo’ di caramella e con vari ripieni), una birra media alla spina e un caffè è di 25 euro.

Visitiamo il Forte Stella da cui si gode una bella vista sullo scoglietto e i giardini all’italiana della Casa dei mulini( residenza di Napoleone durante la sua permanenza all’Elba).

Prima di andare a prendere possesso della nostra camera decidiamo di visitare qualche spiaggia : ci avviamo verso Enfola, Viticcio e infine le Ghiaie.

Alloggiamo al residence Val Carene a pochi chilometri da Portoferraio (seguire le indicazioni “tutte le direzioni” e poi Procchio).

Il complesso è molto nuovo e le stanze sono semplici ma accoglienti ( 55,00 euro a notte per camera).

Dopo esserci ristorati decidiamo di andare a cena a Porto Azzurro che dista c.A. 15 chilometri.

Il paese è davvero molto carino con un bel lungomare, il classico posto turistico pieno di ristoranti e negozietti, godibile.

La nostra scelta è caduta proprio su Porto Azzurro soprattutto perché la guida parlava di alcuni ristoranti che si protendono sul mare come delle palafitte e in particolare ci lasciamo tentare dal “delfino verde” noto per il caciucco... Così la prima cosa che facciamo non appena arrivati è quella di prenotare

  • 3062 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social