Sicilia occidentale una bella scoperta

Il ponte del primo maggio quest' anno valeva la pena per essere sfruttato per un bel viaggetto per chi come me e Alessandro ama girovagare molto..."fai da te". Amante della Sicilia e avendola girata praticamente tutta mi mancava però il ...

  • di gabri08
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Il ponte del primo maggio quest' anno valeva la pena per essere sfruttato per un bel viaggetto per chi come me e Alessandro ama girovagare molto..."fai da te". Amante della Sicilia e avendola girata praticamente tutta mi mancava però il lato occidentale.

Destinazione ovvia...Trapani e dintorni isole comprese.

Partenza purtroppo solo il giorno 2 maggio da Pisa perche il giorno 1 il prezzo del biglietto aereo per Trapani era proibitivo..E quindi abbiamo scelto invece di rientrare qualche giorno dopo esattamente il 7 sfruttando pieni cinque giorni.

Il giorno 2 siamo arrivati prestissimo a Trapani alle 9 avendo a disposozione tutta la giornata e per niente stanchi di 50 minuti di volo dopo aver preso possesso del nostro b&b molto carino prospiciente il porto di Trapani siamo partiti alla scoperta di Erice.

Erice è un borgo medioevale molto carino che si raggiunge da Trapani con una funivia a soli 5 euro andata e ritorno.

Il percosrso è suggestivo perchè si ha una visione di Trapani che spazia dalle Saline fino alle isole Egadi quindi la gita a Erice è d'obbligo se non solo per questo.

Arrivati a Erice è senza dubbio suggestiva la Cattedrale col suo campanile altissimo, il borgo di per se è tipicamente medioevale con giardino castello e stradine lastricate che conducono alla piazzetta centrale.

Sicuramente per chi ha visitato l Umbria e la Toscana è come un deja vù ma da non perdere assolutamente èil tipico dolcetto ,"la genovese" che solo a Erice sanno fare veramente bene.

Alla sera non è mancato un giretto per Trapani con il suo porto le strade principali ricche di negozi e locali, per cena sosta in una delle pizzerie piu famose per un piatto veramente tipico e unico di questa parte della Sicilia le "patate vastase"..Cosa sono? provatele.

Il secondo giorno come è tipico di tutte le mie vacanze, che piu che vacanze sono un lavoro,levataccia alle ore 7 per imbarco alle ore 8 per le isole Egadi.

Visto che volevamo dedicare tutta la giornata alle isole era d obbligo la partenza presto, gli aliscafi ci sono a tutte le ore e le tre isole Faviganana, Levanzo e Marettimo sono tutte e tre molto collegate, ma una giornata è indispensabile.

Prima tappa, Favignana, la piu famosa a forma di farfalla, si arriva in un piccolo porticciolo dove ad accogliervi ci sono i pescatori che in questo periodo si preparano con le loro reti alla mattanza del tonno di giugno,il borgo è piccolissimo è indispensabile noleggiare la bici o un mezzo per girare tutta l isola.

Avendo noi pochissimo tempo abbiamo optato per un giretto col trenino che dura circa un ora e mezzo ma vi permette di farvi una idea generale.

E' chiaro che ci vorrebbero dei giorni solo per Favignana ma in questo modo potete vedere i posti piu famosi come i giardini nella cave di tufo o ammirare le coste con le varie calette.

Dopo un panino partenza per l isola di Levanzo prospiciente Favignana che si raggiunge in 5 minuti.

A me personalmente è piaciuta molto di piu.

All arrivo ci sono le poche case del borgo poi si diramano due strde quella sulla destra porta a delle calette con un acqua bellissima e dove il bagno è stato d obbligo ,la strada sulla destra è una bellissima passaggiata nella vegetazione tipica della Sicilia per un sentiero scosceso che arriva fino alla Grotta del Genovese dove ci sono dipinti di epoca preistorica.

Il tempo che occorre è un paio d ore ma il panorama del mare da un lato col bellissimo faraglione e i gabbiani e la natura dall altro ne hanno fatto un ricordo veramente unico

  • 6543 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
, , , ,
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social