Appunti per costiera amalfitana

Queste note possono essere valide per un soggiorno di tre/quattro giorni in costiera. Si può partire stabilendo la base (albergo: camera e colazione) a Maiori, data la posizione del paese, l’economicità rispetto agli altri centri ed i servizi che offre. ...

  • di dangio51
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Queste note possono essere valide per un soggiorno di tre/quattro giorni in costiera. Si può partire stabilendo la base (albergo: camera e colazione) a Maiori, data la posizione del paese, l’economicità rispetto agli altri centri ed i servizi che offre. Un albergo ottimo è il Panorama (~ 50 €/persona a notte), un altro da segnalare è il Miramare ( ~ 40 €/persona a notte), ma secondo me la soluzione provata da noi, per una breve vacanza itinerante, che non prevede quindi presenza ed utilizzo dei servizi dell’albergo, è l’albergo/pensione De Rosa ( 50 €/camera doppia, compreso garage). Questi prezzi sono indicativi per i periodi di bassa/media stagione (Maggio e Giugno). La scelta di Maiori offre vari vantaggi, infatti, essendo quasi baricentrico rispetto al resto della costiera, è possibile spostarsi nei due sensi (rigorosamente con mezzi pubblici e/o battelli) ed inoltre raggiungere Minori a piedi per imbarcarsi per le varie mete servite dai battelli. Tra le località da non perdere figurano Positano, Ravello, Amalfi ed altre meno conosciute che proverò ad elencare, corredando la descrizione con consigli e segnalazioni.

Ravello: raggiungibile da Maiori e da Amalfi con autobus, è situata sopra ai due paesi ad un’altezza di circa 300 m. Antico borgo di villeggiatura, vanta ville splendide ed offre un panorama unico. Visitabili (e da visitare) villa Rufolo e villa Cimbrone con eventuale escursione a Scala, paese dal quale si osserva un panorama anche su Ravello. Si può prevedere circa 3 ore per la visita delle ville (al mattino) ed uno spuntino nei locali sulla piazza del Duomo. Al pomeriggio visita ad Amalfi.

Amalfi: senz’altro il centro più importante della costiera, alla quale dà il nome. Punto di scambio e partenza per tutte le escursioni sia via mare che terrestri. Vanta antichissime tradizioni ed un bellissimo duomo, mentre il centro abitato, molto fitto e ricco di vicoli, offre una vasta scelta tra souvenir e prodotti locali di tipo alimentare. Positano: meta stupenda per la caratteristica delle sue case abbarbicate sulla scogliera scoscesa e con un mare stupendo. Il paese è raggiungibile via mare (meglio e più spettacolare) o con bus da Amalfi. Qui si potranno visitare botteghe d’arte (quadri, corallo, accessori) e moltissime boutique con le caratteristiche “pezze” e con vestiti adatti all’estate. Un pò cara la ristorazione e le consumazioni ai tavoli. Arrivando però con i primi battelli, al mattino, si potrà, terminata la visita, spostarsi in bus verso Praiano o Furore per poter consumare uno spuntino a prezzi normali. Praiano: borgo antico arroccato sulle rocce, vanta una bella chiesa dalla quale si gode uno stupendo panorama. La parte più caratteristica è quella situata più in basso che si chiama Praia a Mare, posta in un’insenatura tra contrafforti di roccia. Ottimo il ristorante Da Alfonso.

Furore: questa frazione si compone di due agglomerati. Uno sulla collina dal quale si gode un ottima vista e dove si può consumare uno spuntino presso l’Hostaria di Bacco. L’altro si chiama Lido di Furore ed è incastonato in un vero “fiordo” con una splendida baia ed un gruppo di case raggiungibile da una scalinata. Nei dintorni c’è una grotta stupenda detta dello Smeraldo, per raggiungere la quale, una volta scesi dal bus, occorre scendere ben 350 scalini (salvo utilizzare l’ascensore, se funziona). Questa grotta viene fatta visitare su barconi ed ha la caratteristica di essere collegata al mare da una galleria sotterranea, la quale facendo filtrare la luce conferisce all’acqua un colore unico. La scoperta di questa grotta risale al recente 1930 ed al suo interno si ammirano maestose stalattiti

  • 8531 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social