Bergamo: visita della città prima di un volo

In occasione della nostra partenza da Orio al Serio per l’Andalusia abbiamo deciso di andare a Bergamo il giorno prima, così da poter visitare questa città a noi totalmente sconosciuta, ma di cui avevamo sentito molto parlare . Approfittando di ...

  • di Valya
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Fino a 500 euro
 

In occasione della nostra partenza da Orio al Serio per l’Andalusia abbiamo deciso di andare a Bergamo il giorno prima, così da poter visitare questa città a noi totalmente sconosciuta, ma di cui avevamo sentito molto parlare .

Approfittando di un’offerta Best Western alloggiamo, per una cifra irrisoria considerata la qualità, in un ottimo hotel in Città Bassa, dal quale possiamo raggiungere a piedi la funicolare che ci porta in Città Alta. Ci sistemiamo in hotel e andiamo a procacciarci un pasto ... dopo qualche giro a vuoto (oggi è ferragosto e molti negozi e ristoranti in Città Bassa sono chiusi) troviamo una soluzione ottimale: il “Ciao ristorante self service”: ha una bella terrazza con ombrelloni, quindi mangiamo con poca spesa e comodamente seduti lì al fresco, con vista sul passeggio sottostante e sul Teatro Donizetti.

Durante questa nostra giornata bergamasca non siamo però da soli ... anzi, abbiamo due guide doc: Moira e Giovanni! E’ anche questo il bello di fare amicizie via web ! I nostri ciceroni bergamaschi vengono a prenderci direttamente sotto all’hotel e tutti insieme ci incamminiamo verso al funicolare che ci porterà in Città Alta, così da iniziare la nostra esplorazione della parte più bella di Bergamo.

Credevamo tutti (compresi gli “indigeni”) di trovare una città deserta a ferragosto, ed invece sembrava che tutti avessero avuto l’idea di fare due passi in Città Alta ... Moira e Giovanni ci hanno subito portato nella piazza principale, la Piazza Vecchia, in cui si trovano il Palazzo della Ragione e la Torre del Comune: che bella piazza! Subito lì dietro si trovano il Duomo (coi suoi ammirevoli enormi arazzi appesi alle pareti e un pregevole confessionale di legno intarsiato) e la notevole Cappella rinascimentale del Colleoni realizzata (da G.A. Amedeo tra il 1472 ed il 1476) come cappella funeraria di Bartolomeo Colleoni: oltre al bel sarcofago del condottiero della Serenissima, contiene splendidi affreschi di G.B.Tiepolo raffiguranti virtù ed episodi della vita di S. Giovanni Battista.

Dopo le foto di rito facciamo due passi per le stradine, notando con piacere che tutti i negozi sono aperti, e proseguiamo sino alla Rocca ... dove prendiamo possesso, nel Parco della Rimembranza, di una panchina al fresco in mezzo al verde, dalla quale ci staccheremo dopo più di un’ora (passata a chiacchierare dei prossimi viaggi in programma ovviamente) Il caldo si fa sentire e la stanchezza pure, quindi dopo aver fatto tutto il giro delle mura (passando per Colle Aperto, dal quale si ha una bella vista sulla città) decidiamo di tornare alla funicolare e, dopo una lunga coda, di scendere per andare a riposarci un po’ prima della cena ... per la quale ci riuniremo con altri amici del forum. La cena è stata ottima, allietata dalla bella compagnia e dal bel posto scelto da Moira, con un tavolo nella terrazza con vista sui colli bergamaschi, ma purtroppo dobbiamo salutare tutti prima di quanto vorremmo ... domani mattina la sveglia suonerà presto, si parte per l’Andalusia ... andate a leggervi il diario! Per tutte le info pratiche sul nostro viaggio e per le fotografie guardate il nostro sito: www.Mkvale.It

  • 1706 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Parole chiave
Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social