Lago di Garda e Trento

A metà di giovedì mattina, 1 novembre, eravamo già a Salò, l'hotel si trova sulla strada panoramica a un paio di km dal centro. Parcheggio interno, carino, pulito e ben arredato anche se in modo semplice, il sito internet è ...

  • di minerva
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Fino a 500 euro
 

A metà di giovedì mattina, 1 novembre, eravamo già a Salò, l'hotel si trova sulla strada panoramica a un paio di km dal centro.

Parcheggio interno, carino, pulito e ben arredato anche se in modo semplice, il sito internet è www.Panoramica.Org per chi volesse curiosare.

Siamo scesi a piedi a Salò percorrendo una stradina che porta direttamente all'inizio del lungolago.

Per tutto il resto della mattinata abbiamo passeggiato nel centro e a pranzo abbiamo trovato posto al ristorante della Canottieri, praticamente sulle rive del lago, e abbiamo mangiato all'aperto con addosso solo il maglione.

Il posto è senza alcuna pretesa ma si mangia bene e si spende poco (infatti è molto frequentato dai locali).

Siamo poi risaliti all'hotel per ridiscendere con l'auto perché, con la strada senza lampioni, non è fattibile il rientro a piedi col buio.

Ci siamo seduti per un caffé al centro della piazza principale, Piazza della Vittoria, dove abbiamo preso un po' di sole e si stava divinamente.

Impossibile guardarsi intorno senza pensare che proprio qui è stata fondata nel settembre del 1943 la “Repubblica Sociale Italiana” meglio nota come “Repubblica di Salò” che vede Mussolini prota-gonista di un rientro in Italia dopo essere stato prima imprigionato sul Gran Sasso e poi liberato dalle SS tedesche.

La fine del nuovo stato fascista si ebbe nell’aprile del 1945 con la morte del Duce.

Dopo aver tirato tardi con qualche commento sugli eventi della Seconda Guerra Mondiale, per la cena siamo rientrati in hotel in quanto il nostro pacchetto prevedeva la mezza pensione e con nostro piacere abbiamo trovato un menù con possibilità di scelta fra tre primi (uno di pesce, uno di carne e una minestra), tre secondi (uno di pesce, e due di carne) e dolce o frutta.

Tutto quanto era ben cucinato.

Unica nota negativa è il dopocena sul lungolago... Il nulla! Siamo scesi a Gardone Riviera dove neppure abbiamo trovato il centro... Ci siamo allora spostati su Maderno dove tutti i bar sul lungolago erano chiusi per poi rientrare a Salò convinti, dopo aver visto la quantità di gente del pomeriggio, di trovare un po' di vita... Tre bar aperti... Ma tre davvero non per modo di dire! E ovviamente nessuno per strada.

D'accordo che siamo a novembre ma in un luogo di villeggiatura ci aspettavamo qualcosa di più.

La mattina del venerdì 2, colazione di buon ora e anche abbondante: buffet di marmellate, torta, brioche, biscotti, yogurt, succhi di frutta, the, caffé, cappuccino, latte, cioccolata e vista la zona naturalmente anche il salato.

Percorrendo la Gardesana, che permette di ammirare la sponda sinistra del lago sino a Riva, abbiamo raggiunto Trento.

Lasciata l’auto nel parcheggio Duomo, che con nostra grande sorpresa abbiamo scoperto costare solo 30 centesimi l’ora (come confronto abbiamo preso il parcheggio a pagamento di Pavia, la nostra città, che chiede 1 euro ogni ora) e ci siamo diretti a piedi (10 minuti) verso il centro della città.

Siamo arrivati in piazza Duomo: al centro della piazza, salotto delimitato dalle mura dei suoi edifici monumentali, si trova la Fontana del Nettuno e dai suoi gradoni si ha una stupenda vista d´insieme della Cattedrale di San Vigilio e di Palazzo Pretorio.

Ci siamo accomodati al tavolino di un bar con l’intento di consumare un caffé godendoci il caldo sole trentino ma dopo oltre 30 minuti di attesa, nonostante ci fossero non più di 10 tavoli occupati, nessuno ha preso la nostra ordinazione, e così, abituati alle nostre zone dove personale e gestori so-no generalmente scattanti (paese che vai usanza che trovi...), ci siamo alzati e abbiamo bevuto il nostro desiderato caffé nel bar di fronte

  • 3525 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social