TOUR DELLA SICILIA: diario di bordo

Questa è la quinta vacanza che io (Mau) e Maurizio (Mauri), insieme alle nostre rispettive consorti Tiziana (Tizy) e Isabella (Isa) organizziamo. Dopo la Provenza, Roma, Umbria e Normandia- Castelli della Loira infatti quest’anno abbiamo deciso di visitare la Sicilia ...

  • di mau14
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: fino a 6
    Spesa: Da 1000 a 2000 euro
 

Questa è la quinta vacanza che io (Mau) e Maurizio (Mauri), insieme alle nostre rispettive consorti Tiziana (Tizy) e Isabella (Isa) organizziamo. Dopo la Provenza, Roma, Umbria e Normandia- Castelli della Loira infatti quest’anno abbiamo deciso di visitare la Sicilia nord orientale e occidentale.

In questo viaggio siamo stati raggiunti da due nuovi simpatici amici, Maria ed Elio, che ci hanno accompagnato a scoprire bellezze naturali e architettoniche veramente eccezionali.

Purtroppo per motivi di lavoro Alberto e Nicoletta, che ci avevano accompagnato lo scorso anno, non possono essere con noi.

1° giorno 30/6/2007 Milano Linate – Palermo – Marina di Patti Il viaggio inizia sabato 30 giugno dall’aeroporto di Linate con volo Meridiana delle 11,20 (partenza ritardata di ca. 20 minuti) e arrivo a Palermo intorno alle 14.00.

Sbrigate le lunghe formalità per il noleggio dell’auto, stipiamo di bagagli la “Renault Clio.1.2” che ci è stata assegnata e ci dirigiamo verso Patti Marina, Hotel La Playa che raggiungiamo intorno alle 17.30 dopo ca. 200 Km.

L’hotel è situato poco fuori l’uscita autostradale di Patti, da’ direttamente sul mare, è una costruzione in stile arabeggiante bianca con un bellissimo giardino esotico, una piscina olimpionica e dalle camere si gode una vista stupenda direttamente sulle isole Eolie. Dopo esserci sistemati nelle rispettive camere, giudicate favorevolmente da tutti e quattro, scendiamo in piscina per un tuffo rinfrescante.

Alla sera siamo i primi a giungere al ristorante (... la fame è tanta...). Il locale è abbellito con bellissime maioliche e ceramiche dipinte e... soprattutto... una costante per tutto il soggiorno... un fornitissimo buffet dove melanzane, arancini e altre leccornie chiedevano solo di essere mangiate. Scopriremo poi che il resto del menù non sarà all’altezza del buffet anche perché la maggior parte degli altri ospiti rientrava nella categoria “pensionati” e il menù si adeguava di conseguenza. Comunque il buffet “valeva il prezzo del biglietto”... Dopo cena breve visita a Patti Marina con passeggiata tra le bancarelle del mercatino locale.

2° giorno 1/7/2007 - Tindari – Laghi di Marinello Ci alziamo di buon ora, nella sala ristorante ci attende un’altrettanta ottima colazione con brioche ripiene e altre leccornie... non male... Considerato che è domenica e probabilmente le spiagge locali saranno affollate decidiamo di dirigerci verso il vicino Santuario di Tindari, dedicato alla Madonna Nera che raggiungiamo in poco tempo.

Nella basilica si sta svolgendo una funzione religiosa, quindi il santuario non è visitabile e ci accontentiamo di ammirare dal belvedere il Promontorio di Tindari con l’affascinante spettacolo offerto dalla baia di Oliveri e dai laghi di Marinello.

Poichè la voglia di mare è tanta riscendiamo dal Santuario, con la promessa di ritornare a visitarlo un altro giorno , ci dirigiamo verso l’abitato di Oliveri, acquistiamo viveri e un ombrellone da spiaggia per ripararci dal sole siciliano e ci dirigiamo verso i Laghi di Marinello.

Lo spettacolo è bellissimo, un lembo di spiaggia che forma una specie di golfo naturale riparato dalla forza del mare e del vento proprio sotto il monte dove si erge il Santuario della Madonna nera. Le persone sono poche e trovato un tranquillo posto vicino al mare piantiamo il nostro ombrellone e ci godiamo in tutto relax la nostra prima giornata in terra di Sicilia. Bellissimo bagno, anche se l’acqua è un po’ fredda e passeggiata lunga la stretta striscia di sabbia

  • 70804 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social