Splendide Dolomiti

Ciao a tutti i Turisti per Caso!! Il nostro viaggio inizia il giorno 15/07/07, si parte al mattino verso le 08.00 e si arriva alle ore 13.30 a Sesto di Pusteria. Abbiamo prenotato un appartamento che fa parte el complesso ...

  • di Tama
    pubblicato il
  • Partenza il
    Ritorno il
  • Viaggiatori: in coppia
    Spesa: Da 500 a 1000 euro
 

Ciao a tutti i Turisti per Caso!! Il nostro viaggio inizia il giorno 15/07/07, si parte al mattino verso le 08.00 e si arriva alle ore 13.30 a Sesto di Pusteria. Abbiamo prenotato un appartamento che fa parte el complesso dell'Hotel Strobl (www.Hotel-strobl.It). Per una settimana abbiamo speso 510€. L'appartamento ha un ingresso, un bagno, una cucina ed una sala divisibile in zona giorno e zona notte. Tutto sommato carino, tipico arredamento montano. Come stoviglie trovate tutto, tranne tovaglia, tovaglioli, ed occorrente per lavare i piatti.

Dopo esserci sistemati nell'appartamento siamo andati alla scoperta del paesino, ci siamo accorti che eravamo proprio in centro, davanti alla chiesa di S. Vito. Vicino trovate supermercati, tabacchino, banche e tanti tanti ristoranti.

L'APT è un pochino fuori dal centro ma è raggiungibilissima a piedi ed è vicino alla telecabina.

Secondo giorno 16/07/07 Giorno impegnativo oggi. Ci siamo recati all'APT per prendere opuscoli informativi sulle passeggiate da fare e abbiamo deciso di iniziare subito con il Monte Elmo.

Presa la telecabina siamo arrivati a 2041mt poi abbiamo proseguito a piedi lungo il sentiero sunito a destra dell'uscita della telecabina.

Cammina cammina, siamo arrivati al Rifugio Gallo Cedrone dove ci siamo fermati per degustare un dolce tipico.. Lo Strauben... Buonissimo, con la confettura di ribes... Non stanchi abbiamo proseguito al camminata fino alla cima del Monte, 2434mt. Ci sono due possibili vie che si possono prendere, una più semplice ma più lunga e una più breve ma più faticosa. Noi abbiamo scelto la più corta e con molta fatica siamo arrivati in cima, ma ne è valsa la pena, lo spettacolo è mozzafiato e si vede parte dell'Austria.

Terzo giorno 17/07/07 Altra giornata faticosa oggi...

Dopo colazione siamo partiti per Moso, paesino confinante con Sesto.

Abbiamo preso la telecabina che ci ha portato a 1900mt. Una volta arrivati ci sono diversi percorsi che si possono intraprendere, noi abbiamo scelto quello "per famiglie". Si parte vedendo un recinto con delle renne e si prosegue per il bosco. Camminando si incontra il covo del bracconiere, che è una casetta in legno costruita in mezzo algi alberi (se non è indicata è invisibile). Si prosegue il percorso per circa un'ora, non è faticosissimo. Verso la fine del sentiero c'è un grosso prato "i prati della Croda Rossa" dove ci si può fermare per mangiare, prendere il sole o semplicemente per riposarsi. Da qui si può scegliere se proseguire fino al rifugio Croda Rossa o proseguire per il sentiero dei caprioli, noi abbiamo scelto la seconda opzione ma dopo aver camminato per mezz'ora ci siamo resi conto che il percorso sarebbe diventato duro per noi allora siamo tornati indietro. Ci siamo fermati al Rifugio Croda Rossa, abbiamo assaggiato il succo di menta che preparano loro in casa... Molto buono, ed il gelato con i lamponi caldi..Ottimo anche quello. Siamo poi scesi di nuovo alla telecabina a siamo toranti a Sesto abbiamo fatto la spesa comprando canederli allo speck, wusterl e un ottimo succo di mela.

Quarto giorno 17/07/07 Oggi giornata culturale dedicata alla visita di San Candido e Dobbiaco. Dopo colazione siamo partiti alla volta della cittadina di San Candido. Abbiamo parcheggiato al parcheggio della seggiovia e abbiamo raggiunto il centro a piedi. Ci siamo recati subito all'ufficio turistico che si trova vicino alla chiesa e abbiamo preso la cartina.

Siamo andati a vedere il museo Dolomythos (6.50€ euro a testa eccessivo rispetto a quando da il museo) Non è grande appena entrati c'è una casetta con delle informazioni sulla seconda guerra mondiale e le dolomiti, proseguendo il percorso si arriva ad una specie di giardino dove ci sono degli spazi per i bambini per capire cosa sono i fossili e come si trovano... Si entra poi nel museo e ci sono due sale dove vengono proiettati dei filmati sia in italiano che in tedesco, si possono scegliere più filmati da vedere. C'è poi una sala dedicata ad animali imbalsamati, una dediata ai resti marini trovati sulle dolomiti. Il mueo no è un gran che, pensavamo a qualcosa di piu interessante

  • 2963 Visualizzazioni
  • Stampa
  • Invia ad un amico

Commenti
  1. Nessun utente ha ancora commentato. Se sei un utente registrato puoi usare questo form per dire la tua!

Per scrivere su Turisti Per Caso devi prima registrarti!


Entra con il tuo account social